none
Exchange 2013 - Porte 995 e 465 RRS feed

  • Domanda

  • Buonasera,

    non riesco a far autenticare una mailbox tramite le porte 995 e 465 su Exchange 2013.

    Le porte sono in Listening sul Server, ma nel momento in cui eseguo un test, ad esempio, con un client Thunderbird, la configurazione fallisce.

    Ci sono configurazioni particolari?

    E' necessario configurare connettori particolari?

    Vi chiedo se:

     - E' necessario abilitare i certificati per il servizio POP (ECP >> Server >> Certificates >> Services);

     - E' necessario che il Client disponga di un certificato (stesso del Server);

     - Altre configurazioni.

    Grazie per il supporto


    • Modificato SysAdmin_IT venerdì 27 gennaio 2017 15:22
    venerdì 27 gennaio 2017 14:47

Risposte

  • Leggiti qui. https://technet.microsoft.com/it-it/library/jj657728(v=exchg.150).aspx Per la 110 non devi fare nulla se non abilitare il pop. Ciao. A.
    • Contrassegnato come risposta SysAdmin_IT martedì 7 febbraio 2017 13:20
    venerdì 27 gennaio 2017 19:39
    Moderatore
  • Ciao, giusto una precisazione.

    I servizi POP e IMAP non devono essere stoppati o disabilitati. Possono essere usati senza problemi (Office 365 li supporta tranquillamente).

    Vengono disabilitati di default perchè offrono funzionalità inferiori rispetto agli altri protocolli (OWA, ActiveSync, MAPI) e sono quindi sconsigliati, ma all'occorrenza si possono attivare (es uno non ha la licenza Outlook ma vuole comunque avere la possibilità di lavorare anche se disconnesso o se ha sistemi client non Windows) come ti ha indicato Alessandro.

    Corrado


    Corrado Mollica

    • Contrassegnato come risposta SysAdmin_IT martedì 7 febbraio 2017 13:20
    lunedì 6 febbraio 2017 17:04

Tutte le risposte

  • Ciao, guarda che c'è qualcosa che non va. Tu vuoi usare un server Exchange come se fosse un pop server. Il pop su exchange è inteso come transizione per le migrazioni come l'imap del resto e NON DEVE RIMANERE ATTIVO, men che mai usato in produzione.

    Il server exchange deve agganciare i suoi client in nativo quindi mapi over https, activesync, ews. Sostanzialmente col server exchange o usi Outlook, o usi OWA, o usi un dispostivo in Activesync o usi un Mac che si aggancia usando l'EWS...non ti puoi usare dei client Thunderbird od Incredimail come se fosse un Roundcube Server od un Maildaemo viene fuori un obrobrio e non è proprio nato per questo.

    Bisogna guardarle prima di mettere un Exchange in produzione queste cosine qui...

    Ciao.

    A.

    venerdì 27 gennaio 2017 15:37
    Moderatore
  • Ciao Alessandro,

    grazie.

    Quindi, i servizi Microsoft Exchange POP3 e Microsoft Exchange POP3 Backend, devono rimanere disabled? O comunque Not Running?

    Inoltre, anche i componenti PopProxy e ImapProxy devono essere Inactive, giusto?

    In Azienda abbiamo una vecchia applicazione per la quale mi hanno chiesto di abilitare su Exchange le porte 993, 995, 110, 465; serve per la gestione documentale.

    Scusa, ma non sapevo che i protocolli POP e IMAP dovevano essere disabilitati.

    Alternative?

    Grazie ancora

    venerdì 27 gennaio 2017 15:54
  • Non è che devono rimanere spenti, vengono usati solo in fase di transizione. I servizi se ci fai caso sono tutti stoppati per default. Mi risulta strano che un vecchio applicativo voglia le porte criptate per inviare delle mail di archiviazione...di solito usano solo protocollo smtp e per giunta senza autenticazione..

    A quel punto puoi creare un connettore di ricezione ad hoc per il tuo applicativo all'interno di exchange come si fa quando hai degli AS400 IBM ad esempio.

    puoi guardare qui, è per 2010 ma funziona anche su 2013.

    https://social.technet.microsoft.com/Forums/exchange/en-US/2dc06fc2-4b77-4a4d-9b6a-c6134144166d/relaying-mail-through-exchange?forum=exchange2010

    PS...110 e 995 sono sempre porte pop..o ne usa una o ne usa un'altra l'applicativo..

    Ciao!

    A.

    venerdì 27 gennaio 2017 16:22
    Moderatore
  • Ciao Alessandro,

    grazie.

    Ma per la 995 serve un certificato?

    Inoltre, se creo un connettore POP3, ad esempio, in porta 110, il componente PopProxy lo lascio inactive o serve Active?

    Fammi sapere.

    Grazie ancora

    venerdì 27 gennaio 2017 16:52
  • Leggiti qui. https://technet.microsoft.com/it-it/library/jj657728(v=exchg.150).aspx Per la 110 non devi fare nulla se non abilitare il pop. Ciao. A.
    • Contrassegnato come risposta SysAdmin_IT martedì 7 febbraio 2017 13:20
    venerdì 27 gennaio 2017 19:39
    Moderatore
  • Ciao Alessandro,

    grazie ancora.

    Ci aggiorniamo in settimana.

    Buon we :)

    sabato 28 gennaio 2017 18:07
  • Ciao, giusto una precisazione.

    I servizi POP e IMAP non devono essere stoppati o disabilitati. Possono essere usati senza problemi (Office 365 li supporta tranquillamente).

    Vengono disabilitati di default perchè offrono funzionalità inferiori rispetto agli altri protocolli (OWA, ActiveSync, MAPI) e sono quindi sconsigliati, ma all'occorrenza si possono attivare (es uno non ha la licenza Outlook ma vuole comunque avere la possibilità di lavorare anche se disconnesso o se ha sistemi client non Windows) come ti ha indicato Alessandro.

    Corrado


    Corrado Mollica

    • Contrassegnato come risposta SysAdmin_IT martedì 7 febbraio 2017 13:20
    lunedì 6 febbraio 2017 17:04
  • Ciao Corrado,

    per ora tutto ok, ho abilitato solo il POP.

    Ringrazio Te ed Alessandro per il cortese supporto.

    Alla prossima..

    martedì 7 febbraio 2017 13:20