locked
Windows 7 - la relazione di trust tra questa workstation e il dominio primario non e' riuscita RRS feed

  • Domanda

  • salve a tutti, dominio classico windows (i DC sono win2000), con una trentina di pc da anni installati e funzionanti (xp,vista,7).

    Da oggi improvvisamente un notebook con Windows 7 Professional dopo il tentativo di accesso con utenza di dominio solita ha visualizzato questo errore impedendo di accedere alle risorse di dominio.
    Se provo a fare login con il cavo di rete scollegato non ci sono problemi e dopo un minuto lo ricollego si accede alle risorse di dominio.
    Se però faccio login con utente normale a cavo connesso mi da l'errore in oggetto.
    Se faccio login come amministratore di dominio non mi da questo errore e lavoro normalmente.
    Al pc non è stato fatto nulla, è spesso fuori sede e ieri alla riconnessione ha dato questo errore.
    Supponevo fosse un problema di scadenza password (automatiche dopo 90gg) ma anche smanettando un po con i cambi da server o da utente alla fine non siamo riusciti a risolvere.

    Sembra più una cosa legata all'account del pc nel dominio, che però non voglio rimuovere e poi rimettere per non perdere i profili locali degli utenti che poi devo riconfigurare tutto :-(

    C'è un modo manuale di refresh o simili per forzare il trust o qualcosa del genere? In 10 anni di lavoro mai capitato...
    Grazie a tutti.

    --

    Jett


    • Modificato Anca Popa lunedì 2 maggio 2011 06:51 parole troncate
    venerdì 29 aprile 2011 10:19

Risposte

  • rimuovi dal dominio, reset del PC su AD e poi lo riaggiungi.

    Il profilo locale non cambia o al limite puoi copiare quello precedente che importa anche le impostazioni, oppure correggi sul registro il percorso dell'utente che ti crea e lo fai puntare alla vecchia home directory, comunque non deve cambiare.

    ciao


    Roberto Pallucchini
    *** Please mark as Answer, if this reply helps you ***
    *** Per favore Suggerisci come risposta, se la risposta ti è stata di aiuto ***
    • Proposto come risposta Luigi Del Giudice giovedì 19 maggio 2011 11:17
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 19 maggio 2011 11:56
    lunedì 2 maggio 2011 09:52
  • Giusto per chiudere il discorso, come suggerito da Roberto, ho eseguito le seguenti operazioni:

    1) login come amministratore di macchina

    2) pannello di controllo-->sistema-->impostazioni avanzate di sistema-->scheda 'nome computer'

    3) Clic su 'ID di rete'

    4) il pc fa parte di una rete aziendale--> rete con dominio

    5) inserito le credeniali per il join al dominio

    Il sistema mi propone che ha trovato un account gia esistente per il pc e mi cheide se voglio usare quello: rispondo SI

    Riavvio del tutto.

    Al riavvio login come utente che mi serviva e scopro che ha tenuto il profilo locale e non ho dovuto reimpostare nulla. :-)

    Grazie

    saluti

     

    • Contrassegnato come risposta Molock mercoledì 4 maggio 2011 16:15
    mercoledì 4 maggio 2011 16:15

Tutte le risposte

  • Rifai la join al dominio, a me a volte capita con gli Xp
    Roberto Pallucchini
    *** Please mark as Answer, if this reply helps you ***
    *** Per favore Suggerisci come risposta, se la risposta ti è stata di aiuto ***
    • Proposto come risposta Anca Popa lunedì 2 maggio 2011 06:50
    venerdì 29 aprile 2011 15:40
  • Grazie, della risposta, ma per rifare il join al dominio intendi che devo:

    1) rimuovere dal dominio e mettere in un workgroup temporaneo

    2) rifare il join al dominio

    Una volta rimesso a dominio che cosa succede al profilo dell'utente di lavoro di dominio che mi interessa?

    Non sono sicuro che riesca a mantenere attivo il profilo e non vorrei lo perdesse costringendomi a rifare tutte le configurazioni di programmi (gestionali,outlook ecc)

     

     

    lunedì 2 maggio 2011 08:53
  • rimuovi dal dominio, reset del PC su AD e poi lo riaggiungi.

    Il profilo locale non cambia o al limite puoi copiare quello precedente che importa anche le impostazioni, oppure correggi sul registro il percorso dell'utente che ti crea e lo fai puntare alla vecchia home directory, comunque non deve cambiare.

    ciao


    Roberto Pallucchini
    *** Please mark as Answer, if this reply helps you ***
    *** Per favore Suggerisci come risposta, se la risposta ti è stata di aiuto ***
    • Proposto come risposta Luigi Del Giudice giovedì 19 maggio 2011 11:17
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 19 maggio 2011 11:56
    lunedì 2 maggio 2011 09:52
  • Giusto per chiudere il discorso, come suggerito da Roberto, ho eseguito le seguenti operazioni:

    1) login come amministratore di macchina

    2) pannello di controllo-->sistema-->impostazioni avanzate di sistema-->scheda 'nome computer'

    3) Clic su 'ID di rete'

    4) il pc fa parte di una rete aziendale--> rete con dominio

    5) inserito le credeniali per il join al dominio

    Il sistema mi propone che ha trovato un account gia esistente per il pc e mi cheide se voglio usare quello: rispondo SI

    Riavvio del tutto.

    Al riavvio login come utente che mi serviva e scopro che ha tenuto il profilo locale e non ho dovuto reimpostare nulla. :-)

    Grazie

    saluti

     

    • Contrassegnato come risposta Molock mercoledì 4 maggio 2011 16:15
    mercoledì 4 maggio 2011 16:15
  • Ho avuto anche io questo tipo di problema ed ho risolto come consiglia Roberto Pallucchini.

    Saluti

    giovedì 19 maggio 2011 11:17
  • Ho lo stesso problema con l'aggiunta che non riesco ad entrare nell'account administrator locale. Come posso risolvere a questo punto senza perdere nessun dato? È molto importante che io riesca a ripristinare il tutto senza perdere dati.

    Potete suggerirmi una stada buona da percorrere?

    So che una volta loggato localmente posso risolvere, ma appunto non riesco a risolvere senza loggare.

    giovedì 7 luglio 2011 10:03
  • Ciao,

     

    Il consiglio è sempre quello di aprire un thread separatemente, spiegandoci meglio le particolarità del proprio scenario.

     

    Aggiungo che potresti avere più di visibilità trovandogli un bel titolo, così gli altri utenti del Forum possono prendere spunto dalle risposte e magari anche intervenire per condividere la loro esperienza sull’argomento.

     

    Grazie,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Buon Exchange a tutti!

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda

    giovedì 7 luglio 2011 12:25
  • Ho lo stesso problema anch'io (l'unica differenza sta nel DC che è un 2003, ma non penso importi).

     

    Ho tolto il PC dal dominio .. cancellato l'utente ... rientrato nel dominio e fatta la procedura di importazione dell'utente di dominio... ma niente ... (nella cartella Utenti di Win7 non mi crea nemmeno la cartella utente...)

     

    giovedì 7 luglio 2011 12:45
  • Ho lo stesso problema anch'io (l'unica differenza sta nel DC che è un 2003, ma non penso importi).

     

    Ho tolto il PC dal dominio .. cancellato l'utente ... rientrato nel dominio e fatta la procedura di importazione dell'utente di dominio... ma niente ... (nella cartella Utenti di Win7 non mi crea nemmeno la cartella utente...)

     


    Sarebbe meglio aprire un nuovo thread giusto per pulizia.

    Se hai rimosso il pc dal dominio ed hai cancellato il profilo locale dell'account non ho capito cosa importi?

    Una volta eseguito il join al dominio accedi come Administrator di dominio giusto per verificare che venga creato il profilo locale e poi esegui un login con l'altro utente.

     

    Saluti

    Nino

    venerdì 8 luglio 2011 11:55
    Moderatore
  • esiste un motivo scatanente?

    il mio scenario è abbastanza standard, 5 dc  win 2008, con un parco macchine di circa 300 unità.

    capita sovente, almeno 1 volta al mese, di trovare una macchina , win xp/vista/seven, con il problema sopra elencato,ogni volta applichiamo il workarounddella rimoszione e riregistrazione nel dominio, quesgta cosa sta diventando noiosa e vorrei risolvere il problema all'origine.

    ho notato che caita nei modi più disparati: pc andati in standby che alla riattivazione presentavano il problema, pc spenti alla sera riaccesi al mattino presentavano il problema, diciamo senza un motivo apparente.

    potete darmi una mano?

    grazie


    • Modificato sfinge mercoledì 19 marzo 2014 11:24
    mercoledì 19 marzo 2014 11:24
  • esiste un motivo scatanente?

    il mio scenario è abbastanza standard, 5 dc  win 2008, con un parco macchine di circa 300 unità.

    capita sovente, almeno 1 volta al mese, di trovare una macchina , win xp/vista/seven, con il problema sopra elencato,ogni volta applichiamo il workarounddella rimoszione e riregistrazione nel dominio, quesgta cosa sta diventando noiosa e vorrei risolvere il problema all'origine.

    ho notato che caita nei modi più disparati: pc andati in standby che alla riattivazione presentavano il problema, pc spenti alla sera riaccesi al mattino presentavano il problema, diciamo senza un motivo apparente.

    potete darmi una mano?

    grazie


    Stesso problema mio ma circoscritto a 2 pc in particolare che presentano il problema in maniera randomica.

    Ho notato che capita dopo un lungo periodo di inattività dei pc in questione, ovviamente ho rimosso tutte le opzioni di risparmio di energia.

    Altre idee?

    Grazie

    giovedì 27 marzo 2014 14:43
  • Ho lo stesso problema con l'aggiunta che non riesco ad entrare nell'account administrator locale. Come posso risolvere a questo punto senza perdere nessun dato? È molto importante che io riesca a ripristinare il tutto senza perdere dati.

    Potete suggerirmi una stada buona da percorrere?

    So che una volta loggato localmente posso risolvere, ma appunto non riesco a risolvere senza loggare.

    L'utente di dominio che hai (e che non funziona se collegato alla rete) è anche amministratore della macchina?

    - se sì basta fare il login fuori rete

    - accedi agli utenti locali di Windows (pannello di controllo, account utente)

    - se il problema di accesso all'amministratore locale era la password la puoi modificare

    - se il problema è l'accesso alla cartella del profilo prova a creare un utente nuovo e mettilo come amministratore e poi prova a fare la procedura che hanno spiegato nei post precedenti utilizzando il nuovo utente locale per l'accesso dopo la rimozione dal dominio.

    giovedì 27 marzo 2014 14:54
  • a me capita solo da un Cliente (grazie al cielo) con server 2008R2 e solo su 2 PC W7 pro 64bit ita

    io ho il sospetto che sia legato a problemi delle tratte di rete, perché le stesse 2 macchine a volte hanno anche presentato problemi con le cartelle condivise sul server (che è anche il PDC)

    il primo dei 2 pc incriminati l'ho aggiornato da 7 a 8.1 e non è più successo, oggi è successo dall'altro w7 lo passo a 10 e tanti saluti

    massimo
    mercoledì 14 ottobre 2015 12:12