none
Sconfigurare Outlook 2007 contestualmente alla disabilitazione di outlookanywhere RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti,

    attualmente lo scenario è il seguente:

    -exchange 2007 sp2 (2 mbox, 2cas\hub, 2 isa)

    -client: outlook 2007 sp3 on xp

    Attualmente i client si configurano tramite autodiscover con connessione RPC over HTTPS solo in caso di connessioni lente. Ovviamente solo dall'esterno, internamente utilizzano MAPI.

    Ora dobbiamo disabilitare la funzione RPC(outlook anywhere) e la mia domanda è:

    Se disabilito il servizio outlook anywhere su exchange e quindi nell'XML di configurazione non trovo più i dati per l'accesso in RPC del client, ho la possibilità che il client si riconfiguri togliendo la spunta da "connetti a exchange tramite HTTP" nella scheda connessioni del profilo utente o devo intervenire manualmente\policy?

    Ho trovato in internet che: "Outlook defines a fast connection as a connection that is faster than 128 kilobits per second (Kbps). Outlook defines a slow connection as a connection that is slower than or equal to 128 Kbps” e quindi no mi aspetto grossi problemi ma vorrei comunque avere una situazione pulita.

    Grazie anticipatamente.

    Marco

    venerdì 10 febbraio 2012 11:42

Risposte

  • Ciao, guarda non dovresti avere problemi ne a passare da Mapi a RPC over HTTP ne viceversa. L'ho fatto moltissime volte, ci mette magari qualche secondo in più la prima volta che si logga il client ma la funzionalità è fatta apposta proprio per chi magari ad un certo punto si porta il pc un'altra location oppure ha un portatile e passa da Mapi a  RPC e poi vuole magari tornare in mapi. Stessa cosa se passi dalla modalità cache alla online. Nessun tipo di problema direi.

    Ciao.

    A.

    • Proposto come risposta Anca Popa giovedì 16 febbraio 2012 05:21
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 17 febbraio 2012 09:48
    venerdì 10 febbraio 2012 13:09
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, guarda non dovresti avere problemi ne a passare da Mapi a RPC over HTTP ne viceversa. L'ho fatto moltissime volte, ci mette magari qualche secondo in più la prima volta che si logga il client ma la funzionalità è fatta apposta proprio per chi magari ad un certo punto si porta il pc un'altra location oppure ha un portatile e passa da Mapi a  RPC e poi vuole magari tornare in mapi. Stessa cosa se passi dalla modalità cache alla online. Nessun tipo di problema direi.

    Ciao.

    A.

    • Proposto come risposta Anca Popa giovedì 16 febbraio 2012 05:21
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 17 febbraio 2012 09:48
    venerdì 10 febbraio 2012 13:09
    Moderatore
  • Ciao Marco,

    Il tuo thread nel Forum di Exchange Server è ancora aperto.

    Se i consigli ricevuti ti sono stati utili, riccorda di evidenziare la soluzione cliccando su "Segna come Risposta", il tuo riscontro tornerà sicuramente utile per chi si dovesse trovare nella medesima situazione.

    Grazie a tutti della partecipazione nel forum,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Versioni di valutazione gratuite dei software Microsoft

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    giovedì 16 febbraio 2012 05:21