none
Software di Backup... RRS feed

  • Discussione generale

  • Ciao,

    Vorrei provare un software di Backup schedulato, anche solo su file, che giri in ambiente 2008 .

    Cosa consigliate ? Windows Server Backup fornito con il 2008 o altro?

    Grazie

    • Tipo modificato Anca Popa mercoledì 31 agosto 2011 10:26 la scelta e' molto soggettiva
    lunedì 29 agosto 2011 12:17

Tutte le risposte

  • Windows backup a meno che non ci siano requisiti particolari.

    Gratuito , supporta script e schedulazioni.


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    VMware Certified Professional on vSphere 4
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    lunedì 29 agosto 2011 12:19
  • No, niente di particolare, pero' ho sentito parlare di limitazioni per Windows Server Backup, ad esempio per il backup su nastro, amettendo che un giorno voglia farlo. Quali sono, in pratica. le *differense* ad esempio con NT Backup?

     

    Grazie

    lunedì 29 agosto 2011 13:53
  • Si limiti ne ha sicuramente molti

    http://www.wbadmin.info/articles/how-does-windows-server-2008-backup-work.html

    tra cui impossibilità di fare backup su share di rete e su NAS, e il backup fatto "a volumi".

    Se però parliamo di un server singolo, con un po' di lavoro (a magati sfruttando un disco esterno) è accettabile.


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    VMware Certified Professional on vSphere 4
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    lunedì 29 agosto 2011 14:17
  • in alternativa potresti provare questo

    http://www.uraniumbackup.com/

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    lunedì 29 agosto 2011 14:23
    Moderatore
  • Fabrizio ha ragione, windows server backup funziona bene ma è gratuito e quindi limitato. 

    Oggi come oggi fare backup su NAS piuttosto che su DAT\Ultrium è una pratica abbastanza comune ed il backup di windows non lo fa (altrimenti gli altri fallirebbero!:-)

    Posso darti un consiglio su cosa uso io, Acronis Advanced Server \Standard Server. Su server singolo non costa tantissimo, puoi scaricare una versione di prova dal sito.

    Ha un grosso vantaggio che me lo ha fatto preferire a tutti gli altri. Usa un tecnologia che si chiama "universal restore" che ti permette avendo un'immagine completa del server (ed io lavoro solo con immagini complete sui BK, così non perdo mai niente) di ripristrinarlo in tempi ridicoli su hardware diverso o sei vuoi ancora più velocemente in macchina virtuale. Il tuo server muore. Prendi il backup, lo virtualizzi (io lo virtualizzo di solito sul mio notebook core i5 con 8gb di ram) e fai ripartire il cliente a tempo record...gli ripari il server e riporti la VM in fisico. Veramente un prodotto magnifico. Vale tutti i soldi che costa...ed ogni volta che lo usi per queste cose il cliente capisce perchè li ha spesi.

    Altrimenti ci sono i classici Arcstore o Symantec Veritas...ma che arrivi ad Acronis (secondo me) non esiste niente.

    A.

    lunedì 29 agosto 2011 14:31
    Moderatore
  • Ok, ho visto nel sito ma ho trovato solo un prodotto che si chiama : Acronis® Backup & Recovery™ 10 Server for Windows da 768.00 euro. E' questo? Oltre al prezzo, che non e' proprio bassino, c'e' anche un canone annuo?

     

    Grazie

    martedì 30 agosto 2011 09:54
  • Ok, ho visto nel sito ma ho trovato solo un prodotto che si chiama : Acronis® Backup & Recovery™ 10 Server for Windows da 768.00 euro. E' questo? Oltre al prezzo, che non e' proprio bassino, c'e' anche un canone annuo?


    i prodotti Acronis, peraltro tutti validissimi, hanno un prezz one shot per l'acquisto e non prevedono un canone di assistenza.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    martedì 30 agosto 2011 12:56
    Moderatore
  • Ciao, no, non ci sono canoni annui, il costo lo so, è importante...ma guarda, è un investimento. Acronis ti da inoltre l'assurance sul software per 2 anni, vuol dire che se esce una nuova versione puoi scaricarla gratis col tuo codice. Dopo i 2 anni se esce qualcosa di nuovo lo devi riacquistare ma il tuo resta sempre attivo senza scadere.

    Uranium non è niente male ed ha un costo "accessibile" non fa soltanto le prezione "iso" di cui io sono innamorato. Ma se hai un po di tempo da investire in disaster recovery e puoi permetterti di reinstallare il sistema e poi fare il restore dal BK va benissimo! 

    Saluti a tutti!.

    Ale

    martedì 30 agosto 2011 13:27
    Moderatore
  • Come indica Fabrizio, dipende dalle tue esigenze.

    Se il backup riguarda soli i dati, ad esempio gratuito, c'è anche il Cobian.....

    Puoi sempre prevedere soluzioni miste.... Windows backup per backup di sistema (vhd facilmente virtualizzabili e utili per ripristini di sistema,.....) e altri software per i dati.


    Adriano - MCITP Server Administrator MCTS Windows Server 2008 Applications Infrastructure, Configuration adriano.mariolini[at]adrsys.it
    martedì 30 agosto 2011 13:33
  • Ok, effettivamente non ho capito bene il vantaggio di realizzare delle .iso al posto dei file di backup normali. Forse i tempi di ripristino sono piu' veloci? Come funziona esattamente?

    1) Dovrei avere il s.o. su una partizione e i dati su altre partizioni ( o disco esterno, o NAS o SAN )

    2) Tramite Acronis realizzo le .iso di backup dei  dati e anche del s.o.

    3) In caso di crash del Server posso utilizzare un server nuovo e copiare le .iso? Tecnicamente come faccio visto che il server e' nuovo e non ha nulla di installato?

     

    Grazie

    mercoledì 31 agosto 2011 10:11
  • Ciao Adriano,

    Quindi potrei usare Windows Backup per realizzare il backup della partizione contenente il s.o.? Puo' realizzare una .iso oppure fa un file? In caso di crash totale del server come ripristino il backup visto che il server e' vuoto?

     

    Grazie

    mercoledì 31 agosto 2011 10:13
  • Ciao a tutti,

    Mi sono permessa di modificare il tipo di questo thread in "discussione generale" siccome l'argomento e' vasto e ci sono piu' risposte possibili, intanto ho portato un voto di utilita' per i consigli finora forniti.

    Ringrazio tutti della partecipazione.

    Saluti,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Buon Exchange a tutti!

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda

    mercoledì 31 agosto 2011 10:26
  • Ok, effettivamente non ho capito bene il vantaggio di realizzare delle .iso al posto dei file di backup normali. Forse i tempi di ripristino sono piu' veloci? Come funziona esattamente?

    1) Dovrei avere il s.o. su una partizione e i dati su altre partizioni ( o disco esterno, o NAS o SAN )

    2) Tramite Acronis realizzo le .iso di backup dei  dati e anche del s.o.

    3) In caso di crash del Server posso utilizzare un server nuovo e copiare le .iso? Tecnicamente come faccio visto che il server e' nuovo e non ha nulla di installato?

     

    Grazie

    Il discorso è semplice, viene backuppato sistema e partizione dati insieme, in caso di disaster recovery (il server non si accende più). Hai un'immagine completa del server, quindi se devi prendere fuori solo i dati prendi fuori solo quelli, se vuoi ripristinare totalmente la macchina semplicemente ricarichi l'immagine completa. Non puoi "copiare" le iso, ma fai partire il server vuoto con un cd di Acronis e poi gli dai il percorso della .iso (che per acronis si chiama .tib) e lui ricarica tutto. Se vuoi riparare il server e tenerlo fermo puoi ripristinare l'immagine in virtuale e farla girare su un altro server oppure puoi anche ripristinare l'immagine su un server (od un pc) con hw diverso (solo se acquisti l'opzione Universal Restore).

    In questo hai dei contro: devi avere una quantità di spazio molto elevata per fare i backup perchè salvi sempre tutto. Quindi per capirci se hai un server da 250GB di dischi devi avere almeno 1 disco di backup da 500 (le .tib sono compresse ma a me piace sempre tenere 2 versioni :-) 

    Ciliegina sulla torta, se devi fare degli upgrade ai server od installazioni critiche, vai dal cliente, ti prendi la sua iso, la virtualizzi in laboratorio, fai le prove in virtuale e poi le vai a fare dal cliente. Liscio come l'olio.

    mercoledì 31 agosto 2011 11:11
    Moderatore
  • Ciao Pierino,

     

    il file di windows backup non è una iso ma un vhd

    Il backup puoi farlo per volumi (tutti o solo quelli di sistema). Come dice anche alessandro, un backup completo di tutta la macchina di consente ripristini veloci di tutto il server.

    Inoltre il file vhd puoi utilizzrlo per virtualizzare il server (ad esempio con Hyper-v)

    Resta sempre la possibilitatà ri ripristinare singoli file.

    Trovi molta documantazione in rete, ad esempio sul sito microsoft, sul funzionamenti di windows backup (funzionamento, limiti...ecc..e.cc),.


    Adriano - MCITP Server Administrator MCTS Windows Server 2008 Applications Infrastructure, Configuration adriano.mariolini[at]adrsys.it
    mercoledì 31 agosto 2011 12:40