none
Infrastruttura per Exchange 2010 RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,

    dovrei effettuare una transizione da un Exchange 2007 verso un Exchange 2010 , la configurazione attuale è di 2 Exchange 2007 con il ruolo di Mailbox in cluster, 2 Exchange 2007 con il ruolo di Hub+Cas in NLB e 2 Exchange 2007 con il ruolo di Edge, i 2 server edge fungono solo da Relay e da antivirus (forefront), e i servizio quali Owa, Outlook Anywhere, etc, sono publicati tramite un array di ISA 2006.

    Le mailbox nell'organizzazone di Exchange sono di circa 3000 e la mole dei messaggi in transito da e verso l'esterno è di circa 50000 messaggi al giorno.

    Quello che vorrei capire è se fosse possibile snellire l'infrastruttura x echange 2010 (es, eliminando Gli edge a favore di un array con Forefront TMG), oppure se vista la mole di messaggi e di utenti non sia il caso di replicare l'infrastruttura di 2007.

    Grazie

    Michele

    mercoledì 31 agosto 2011 09:08

Risposte

  • Ciao Michele,
    personalmente non cambierei l'infrastruttura che hai attualmente.

    Un'alternativa comunque e' quella di mettere 2 macchine con i ruoli MBX-CAS-HUB ed utilizzare un bilanciatore hardware esterno per bilanciare il traffico. Non puoi utilizzare l'nlb in questa configurazione perche' per implementare HA a livello di database (DAG) viene implementato il cluster service (che non puo' coesistere con nlb).

    Gli edge sono supportati se installati sulla stessa macchina tmg, 50.000 messaggi al giorno non sono un'esagerazione.
    Personalmente tendo sempre a separare i workload dei server, non tanto per questioni di carico, quanto per questioni di management (compreso la parte di patching)

    .m

    Massimiliano Luciani

    • Proposto come risposta Anca Popa lunedì 5 settembre 2011 06:44
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa martedì 6 settembre 2011 09:58
    mercoledì 31 agosto 2011 09:39

Tutte le risposte

  • Ciao Michele,
    personalmente non cambierei l'infrastruttura che hai attualmente.

    Un'alternativa comunque e' quella di mettere 2 macchine con i ruoli MBX-CAS-HUB ed utilizzare un bilanciatore hardware esterno per bilanciare il traffico. Non puoi utilizzare l'nlb in questa configurazione perche' per implementare HA a livello di database (DAG) viene implementato il cluster service (che non puo' coesistere con nlb).

    Gli edge sono supportati se installati sulla stessa macchina tmg, 50.000 messaggi al giorno non sono un'esagerazione.
    Personalmente tendo sempre a separare i workload dei server, non tanto per questioni di carico, quanto per questioni di management (compreso la parte di patching)

    .m

    Massimiliano Luciani

    • Proposto come risposta Anca Popa lunedì 5 settembre 2011 06:44
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa martedì 6 settembre 2011 09:58
    mercoledì 31 agosto 2011 09:39
  • Ciao Massimiliano,

    per quanto riguarda Gli apparati NBL Harware, hai qualche indicazione da darmi (Modelli, affidabilità)?

    Per quanto riguarda invece i server Edge, potrei implemtare il NBL microsoft Corretto? e in tal caso ci sono controindicazioni a riguardo (es coesistenza con forefront)?

    Grazie

    Michele 

    mercoledì 31 agosto 2011 11:16
  • In ambito enteprise le soluzioni che si vedono di piu in Italia sono F5 BigIP e Citrix Netscaler.
    In UK nella city, per quello che ho visto fin ora son quasi tutti F5.
    Citrix tra le altre cose ha rilasciato una versione gratuita del netscaler via vmware appliance.
    Ha delle restrizioni, pero lo puoi scaricare e farti un'idea.

    Henrik Walther ha pubblicato un articolo sull'utilizzo di Kemp Loadmaster con Exchange 2010. Lo trovi su msexchange.org
    Il prodotto va bene ed e' certificato sia per exchange che per lync. Il costo e' molto inferiore rispetto ai prodotti sopra citati.

    Utilizzare HLB ha dei vantaggi rispetto ad un NLB Microsoft. Basta che vai nei siti dei rispettivi produttori e guardi le specifiche.
    Introdurre un HLB solo per exchange non ha molto senso a mio avviso, cosa diversa invece e' pensare un'infrastruttura completa o comunque se pensi di implementare anche lync.

    Per gli edge si puoi implementare NLB e Microsoft certifica la coesistenza di TMG con gli EDGE.

    Saluti
    .m

    Massimiliano Luciani

    mercoledì 31 agosto 2011 12:54
  • Da quello che ho letto in pratica i maggiori benefici di un HLB sarebbero in termini di prestazioni scalabilità e compressione corretto?

    Ma in pratica per avere un ambiente rindondato dovrei inserire 2 apparati in LAN che però non potrei sftuttare x i server in DMZ (edge e Forefront)?

    Michele

    mercoledì 31 agosto 2011 14:35