locked
RAM triple channel in Windows 7 64 bit RRS feed

  • Domanda

  • Ho installati 6 Gb di RAM in triple channel che vengono correttamente visualizzati dal BIOS ma spesso WIN7 visualizza solamente 2 Gb (entro in pannello di controllo > sistema).

    Quindi entro in MSCONFIG, entro nella impostazioni avanzate, flaggo il numero di processori indicando 4 (ho installato un intel i7 950), tolgo la selezione a mem max e cancello ogni valore di memoria proposto... riavvio ed il problema QUASI sempre si risolve.

    Dopo una miriade di volte che mi succede e continua a succedere questo sembra che l'inconveniente si manifesti in una di una di queste situazioni:

    1 - vengono installati aggiornamenti al SO

    2 - seleziono in MSCONFIG la configurazione normale anziché quella selettiva

    3 - NON passo da una verifica del BIOS sullo stato del sistema

    Spero che qualcuno sia in grado di aiutarmi con una soluzione definitiva visto che ad oggi, prima di poter disporre di 6 Gb di RAM ed iniziare a lavorare sul PC, perdo almeno 15 minuti tra 4/5 riavvii... anche in vista di eventuali futuri upgrade di memoria.

    GRAZIE

    CIAO

    Stefano

     

    • Modificato Anca Popa martedì 14 dicembre 2010 13:08 edit
    martedì 7 dicembre 2010 12:03

Risposte

  • Intanto quell'opzione avanzata di avvio NON va usata assolutamente come default ma SOLO per test.

    Quindi NON deve essere presente alcun valore nella sezione.

    Ciò che devi verificare è la perfetta compatibilità dei moduli con la scheda madre (compatibilità dichiarata non solo come marca ma come modello esatto).

    In una grande quantità di macchine usiamo (Azienda privata NON collegata con Microsoft) i7 950 e moduli triple channel fino a 24 giga di ram su schede madri Asus della serie P7 (Windows 7 Ultimate a 64 bit) senza alcun problema di riconoscimento e senza mai dovernemmeno accedere alle opzioni di avvio avanzate di msconfig.

    Se , come ho scritto , i moduli rientrano nella lista di compatibilità ed il timing consigliato scritto sui moduli è applicato nel bios (normalmente avviene automaticamente) senza overclocks o overvoltaggi tutta la ram viene immediatamente riconosciuta dal sistema operativo.

    Ciao

     


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa martedì 14 dicembre 2010 13:07
    martedì 7 dicembre 2010 12:21
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Intanto quell'opzione avanzata di avvio NON va usata assolutamente come default ma SOLO per test.

    Quindi NON deve essere presente alcun valore nella sezione.

    Ciò che devi verificare è la perfetta compatibilità dei moduli con la scheda madre (compatibilità dichiarata non solo come marca ma come modello esatto).

    In una grande quantità di macchine usiamo (Azienda privata NON collegata con Microsoft) i7 950 e moduli triple channel fino a 24 giga di ram su schede madri Asus della serie P7 (Windows 7 Ultimate a 64 bit) senza alcun problema di riconoscimento e senza mai dovernemmeno accedere alle opzioni di avvio avanzate di msconfig.

    Se , come ho scritto , i moduli rientrano nella lista di compatibilità ed il timing consigliato scritto sui moduli è applicato nel bios (normalmente avviene automaticamente) senza overclocks o overvoltaggi tutta la ram viene immediatamente riconosciuta dal sistema operativo.

    Ciao

     


    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa martedì 14 dicembre 2010 13:07
    martedì 7 dicembre 2010 12:21
    Moderatore
  • Ciao,

    In attesa di un tuo riscontro per la soluzione proposta, mi permetto di contrassegnare il post di Franco.

     

    Non dimenticare che se vuoi riaprire la discussione, puoi sempre condividere i tuoi commenti, magari anche una soluzione tua (sarà davvero utile per gli altri membri della community che ci seguono).

     

    Tienici aggiornati!

     

    Ciao.


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    FAQ:

    Quando utilizzare un print server

    PowerShell: Salvare/leggere le credenziali da un file

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie Microsoft. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte di Microsoft. 

    martedì 14 dicembre 2010 13:12