none
Server KMS e ri-attivazione Client Windows 7 ex MAK RRS feed

  • Domanda

  • Salve,

    all'interno dell'infrastruttura ho fatto diventare KMS un server windows 2008 (Dc), ho verificato che fosse presente il relativo record dns e fin qui nessun problema.

    Ho delle macchine Windows 7 già attivate con chiave MAK; è possibile cambiare il licensing da mak a kms e, a quel punto, che chiave product key devo utilizzare??

    Se utilizzo il product key windows 7 kms che trovo sul sito ms licensing mi dice che è da utilizzare per creare l'infrastruttura di attivazione... poi però va avanti.

    E' possibile avere un dettaglio, sul server kms, per conoscere lo stato di attivazione dei client e quanti client attivati via kms??

    Grazie


    Saluti, glucaf79
    mercoledì 29 dicembre 2010 10:53

Risposte

Tutte le risposte

  • Sul client devi mettere il codice di setup che è legato alla tua chiave KMS.

    Penso tu possa utilizzare anche i codici che trovi qui (visto che poi il codice riservato, in effetti, è solo il KMS)

    http://social.technet.microsoft.com/Forums/en/winserversetup/thread/e97508ce-8647-410c-8f4f-0da350f15b49

    Se cambi il codice del prodotto penso tu possa fare la riattivazione.

    I report del KMS puoi ottenerli SOLO da riga di comando utilizzando SLMGR

    In genere, per avere un report completo, puoi usare

    SLMGR.VBS -DLV

    Direttamente sul server.

    http://ss64.com/nt/slmgr.html

     


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    • Proposto come risposta Fabrizio Volpe mercoledì 29 dicembre 2010 11:07
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa mercoledì 5 gennaio 2011 10:37
    mercoledì 29 dicembre 2010 11:06
  • Allora,

    dal client ho cambiato il product key esistente (mettendo quello presente sul link in corrispondenza di win7 ent) e ho lanciato l'attivazione; a questo punto è diventato lo schermo nero, la copia di windows è risultata contraffatta e mi viene richiesta l'attivazione immediata :-d

    Ora non ricordo quando ho creato il server kms che chiave ho usato... ad ogni modo dovrebbe essere possibile aggiungere le altre ... come ?

    ho lanciato cscript c:\windows\system32\slmgr.vbs /dlv e appare quanto segue

    Microsoft (R) Windows Script Host Version 5.8
    Copyright (C) Microsoft Corporation. All rights reserved.

    Software licensing service version: 6.1.7600.16385

    Name: Windows Server(R), ServerEnterprise edition
    Description: Windows Operating System - Windows Server(R), VOLUME_KMS_R2_B chann
    el
    Activation ID: c99b641f-c4ea-4e63-bec3-5ed2ccd0f357
    Application ID: 55c92734-d682-4d71-983e-d6ec3f16059f
    Extended PID: 55041-00168-313-193846-03-1033-7600.0000-3472010
    Installation ID: 009863012854042521492736015070390391870461308030593560
    Processor Certificate URL: http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=88342
    Machine Certificate URL: http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=88343
    Use License URL: http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=88345
    Product Key Certificate URL: http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=88344
    Partial Product Key: P9K69
    License Status: Licensed
    Remaining Windows rearm count: 3
    Trusted time: 12/29/2010 12:23:38 PM

    Key Management Service is enabled on this machine
        Current count: 0
        Listening on Port: 1688
        DNS publishing enabled
        KMS priority: Normal

    Key Management Service cumulative requests received from clients
        Total requests received: 0
        Failed requests received: 0
        Requests with License Status Unlicensed: 0
        Requests with License Status Licensed: 0
        Requests with License Status Initial grace period: 0
        Requests with License Status License expired or Hardware out of tolerance: 0

        Requests with License Status Non-genuine grace period: 0
        Requests with License Status Notification: 0

     


    Saluti, glucaf79
    mercoledì 29 dicembre 2010 11:26
  • Sai che hai bisogno di 15 richieste di Windows 7, prima che il KMS proceda realmente all'attivazione ?

    Fino a quel momento il S.O. non si attiva e quindi (giustamente) ti segnala la "contraffazione".

    P.S.

    Il comando è -dlv, non /dlv


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    mercoledì 29 dicembre 2010 11:29
  • Io ho solo 5 licenze windows 7, quindi non potrò mai attivare windows 7 (anche se mi sono state assegnate non 1 ma 2 chiavi kms) ?

    Mi ritrovo inoltre dei codici KMS anche per windows 2008 e Windows Vista; dove devo digitarli ??

    • Modificato glucaf79 mercoledì 29 dicembre 2010 11:52 integrazione
    mercoledì 29 dicembre 2010 11:48
  • Allora : la chiave KMS da inserire è una sola.

    In genere quella di Windows 2008 comprende anche quella di Windows 7.

    Viene utilizzato un principi di "grouping" per cui la chiave del prodotto "maggiore" include i clients

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/ee939271.aspx

    Se devi sostituire la chiave inserita devi usare il seguente comando (la tua chiave al posto delle x)

    slmgr /ipk xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx

    http://www.microsoft.com/downloads/en/details.aspx?familyid=9893F83E-C8A5-4475-B025-66C6B38B46E3&displaylang=en

    In un ambiente operativo come il tu ha più senso l'uso di MAK

    http://www.microsoft.com/licensing/existing-customers/product-activation.aspx

    "If your organization has fewer than 50 PCs, the best option is to use Multiple Activation Keys (MAK) with Volume Activation Management Tool (VAMT)."

    Tra l'altro Windows 2008 può attivare Windows 7 SOLO dopo aver passato un'apposita patch e il KMS richiede 25 richieste da clients Windows 7 (e non 15 installazioni come scritto inizialmente) di Windows 7 per attivarsi

    Per Windows 2008 sono necessarie 5 richieste prima che il servizio si attivi (vengono mantenute due distinti "contatori)

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/dd772270.aspx


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    mercoledì 29 dicembre 2010 12:46
  • il mio problema è che sto cercando di creare un infrastuttura virtuale per i desktop (5 client per ora) utilizzando vmware view e se uso le chiavi mak sul template quando viene generato un nuovo client questo perde l'attivazione... ora provo con vamt.

    Devo cambiare il product key di windows 2008/KMS prima di procedere?

     


    Saluti, glucaf79
    mercoledì 29 dicembre 2010 13:28
  • Se il KMS deve attivare anche Windows 2008 devi cambiare la key.

    Comunque ho dovuto affrontare anch'io vari problemi sull'attivazione di Windows 7 in ambiente VDI.

    Un articolo che ti consiglio VIVAMENTE è questo

    http://kb.vmware.com/selfservice/microsites/search.do?language=en_US&cmd=displayKC&externalId=1026556

    Fermo restando che se ti mancano i numeri di cui abbiamo parlato all'inizio, il server KMS proprio non si attiva.


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    mercoledì 29 dicembre 2010 13:36
  • A questo punto potrei usare VAMT e MAK; unico neo è che i pc non hanno accesso internet e se non ho capito male dovrei usare vamt come proxy per le attivazioni.

    Le attivazioni di client Windows 7 con VAMT e MAK avvengono in automatico ? Come faccio a far si che le attivazioni vengano richieste al proxy e non via internet ??

    Grazie


    Saluti, glucaf79
    giovedì 30 dicembre 2010 14:23
  • Se imposti il proxy in Internet Explorer (magari tramite una GPO) non dovresti trovare problemi.

    L'attivazione generalmente parte in automatico, comunque puoi lanciarla "manualmente"

    1. Open up an elevated command prompt.
    2. Enter the following
      slmgr -ipk "your-mak-key-here"
      
      slmgr -ato
      http://www.kombitz.com/2009/09/09/windows-7-activation-using-command-line-utility-slmgr/

    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    venerdì 31 dicembre 2010 08:58
  • Io vorrei far si che windows 7 mak non venga attivato online ma dal server vamt, ovviamente meglio se in maniera automatica.

    Queste macchine non hanno e non devono avere accesso internet neanche tramite proxy; proprio a questo scopo ho installato vamt nell'intento di avere un server che faccia da proxy per l'attivazione dei vari sistemi.

    Su sistemi "non Core" la procedura descritta non funziona; occorre usare slui al posto di slmgr che comunque non funziona in quanto tenta comunque l'attivazione via internet con conseguente codice 0x80072EE2.

     


    Saluti, glucaf79
    venerdì 31 dicembre 2010 09:17
  • Nello scenario con VAMT è il server che deve contattare i singoli client.

    Attivando i computer da remoto attraverso il VAMT (Volume activation management tool), connettendosi ai singoli host. Quest’ultimo metodo è molto utile quando i pc da attivare non si possono connettere in internet e il VAMT offre la possibilità di raccogliere gli installation ID dei client, fornirli a Microsoft e ricevere su file xml i confirmation ID che verranno inoltrati remotamente ai vari pc. Il VAMT in questo caso funge da MAK Proxy Activator.

    http://mybplace.pcs.it/2009/12/07/mak-e-kms-e-vamt-cenni-sul-licensing-microsoft

    Ci sono una serie di problemi noti con VAMT, relativi (ad esempio) alle impostazioni dell'autenticazione proxy, al firewall dei clients che verranno attivati e altro.

    http://social.technet.microsoft.com/Forums/en-US/winserversetup/thread/48ba05f1-601f-4095-9c66-e4b7024c903b/

    Ad esempio, se hai il Windows firewall o un antivirus con il controllo della parte "rete" attivo sui clients, dovresti provare a metterlo in disable almeno per la fase di attivazione


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    venerdì 31 dicembre 2010 09:36
  • in ambiente VDI io ho un tempate già attivato con chiave mak; i desktop vengono generati mediante cloning del template ma nascono da attivare.

    Ogni tot (es ogni settimana) aggiorniamo il template e facciamo poi il deploy delle nuove vm; in questo modo potrebbero scaturire problemi di licensing dovuti alle tante attivazioni??

    Una volta che una macchina chiamata MACCHINA1 viene attivata poi eliminata e ricreata e risulta da attivare tramite vamt, viene effettuata una nuova richiesta oppure mantiene in cache la vecchia attivazione ??

    Grazie


    Saluti, glucaf79
    venerdì 31 dicembre 2010 10:12
  • Local reactivation

    If your systems require frequent reimaging, as in testing or training labs, using proxy activation with VAMT can facilitate reactivating the systems. After reimaging, you can apply the same CID that was saved in the .xml CIL file. You can reapply the CID without limit, if the hardware has not changed significantly. By applying the same CID, you conserve remaining activations on the product key. Microsoft enumerates other options for activation in development environments in a white paper, Windows Activation in Development and Test Environments.

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/ff686876.aspx#LocalReactivation

     

    A questo punto penso che abbiamo parlato nel dettaglio di TUTTI i sistemi di attivazione esistenti :-)

     

    P.S.

    Leggi anche il White Paper sull'ambiente di test, che mi sembra il tuo caso.


    Fabrizio Volpe
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    venerdì 31 dicembre 2010 10:21