none
Exchange 2003 to 2010: public folder? RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti, in un ambiente con un solo Exchange 2003 ho aggiunto 2 nuovi Exchange 2010 in DAG.Ho migrato con successo le mailboxes, ed ora siamo davanti al dilemma public folder. Ho letto diverse versioni in rete, ma non mi è chiaro se posso semplicemente da EMC2003 effettuare il "move all replicas" e selezionare uno dei 2 exchange 2010, oppure se prima sia necessario selezionare tutte le singole public folder (alcune decine) ed aggiungere al tab "replication" i 2 server exch 2010 (piuttosto che solo uno dei 2...accetto consigli!)

    Qualcuno sa illuminarmi?

    Grazie in anticipo

    Gabrix

    martedì 20 marzo 2012 16:24

Risposte

  • La riassegnazione delle repliche ha un difetto fondamentale: non appena una replica viene aggiunta ad una cartella, i client "potrebbero" essere riferiti lì. E poi non si può vedere nulla fino a quando i dati cominciano effettivamente a replicare lì.

    In base alle mie ricerche, ti posto un paio di consigli per una migliore esperienza:

    *Assicurarti che tutti i database delle cassette postali sono configurati in modo da far puntare il database di cartelle pubbliche (public folder database) al server Exchange 2003 (fortunatamente, gli strumenti ti consentiranno di fare così).

    *Utilizzare lo script AddReplicaToPFRecursive per aggiungere 1 nuovo server Exchange all’elenco delle repliche.

    *Fare lo stesso per l’altro server Exchange 2010.

    *Aspettare fino a quando i dati sono stati replicati completamente- il tempo da aspettare dipende da quanti dati devono essere spostati. Con Get-PublicFolderStatistics puoi fare una comparazione di numero/ dimensione degli oggetti contra le repliche. (Occhio che questo non è necessariamente un modo giusto per determinare il progresso della replicazione.)

    *Una volta completata la replicazione, esegui lo script MoveAllReplicas per spostare i dati fuori dal server Exchange 2003. Visto che hai già aggiunto entrambi i server Exchange 2010 all’elenco, questo script non farà altro che rimuovere il server Exchange 2003.

     *Dopo poco tempo (diciamo un’ora), sarai capace di rimuovere il database di cartelle pubbliche dal server Exchange 2003. Avrai bisogno di modificare le impostazioni del database di cassette postali per utilizzare uno dei database di cartelle pubbliche Exchange 2010 come "public folder database by default”.

    Spero di essermi spiegata bene, ti auguro che tutto vada liscio!


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    La Conferenza Italiana sulla Virtualizzazione

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    • Contrassegnato come risposta gabrix01 lunedì 26 marzo 2012 07:36
    giovedì 22 marzo 2012 15:59

Tutte le risposte

  • Ciao Gabrix,

    Ti giro il post scritto da Anderson Gobbi (Premier Field Engineer in Microsoft):

    How to Move Public Folder from Exchange 2003 to Exchange 2010

    e se hai maggiore tempo da dedicare a questo scenario puoi fare anche una lettura di questo articolo TechNet:

    Understanding Public Folder Replication

    Spero che ti siano utili- non esitare a postare sul forum nel caso ti necessitasse ulteriore aiuto e in bocca al lupo!


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    La Conferenza Italiana sulla Virtualizzazione

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    giovedì 22 marzo 2012 07:19
  • Ciao,

    ti ringrazio per la risposta. Avevo già dato un occhiata all'articolo in questione, e ho notato che consiglia  di aggiungere i 2010 alla replication prima di fare il "move all replicas".

    Ma avendo trovato in rete anche how-to che consigliavano di passare direttamente allo step 2 (e cioè fare direttamente il "move all replicas") volevo capirne le differenze e se effettivamente si poteva saltare lo step 1. Per intenderci mi riferisco a guide come questa

    http://exchangeserverpro.com/migrate-public-folders-from-exchange-2003-to-exchange-server-2010

    Grazie ancora

    Ciao


    • Modificato gabrix01 giovedì 22 marzo 2012 09:16
    giovedì 22 marzo 2012 09:06
  • La riassegnazione delle repliche ha un difetto fondamentale: non appena una replica viene aggiunta ad una cartella, i client "potrebbero" essere riferiti lì. E poi non si può vedere nulla fino a quando i dati cominciano effettivamente a replicare lì.

    In base alle mie ricerche, ti posto un paio di consigli per una migliore esperienza:

    *Assicurarti che tutti i database delle cassette postali sono configurati in modo da far puntare il database di cartelle pubbliche (public folder database) al server Exchange 2003 (fortunatamente, gli strumenti ti consentiranno di fare così).

    *Utilizzare lo script AddReplicaToPFRecursive per aggiungere 1 nuovo server Exchange all’elenco delle repliche.

    *Fare lo stesso per l’altro server Exchange 2010.

    *Aspettare fino a quando i dati sono stati replicati completamente- il tempo da aspettare dipende da quanti dati devono essere spostati. Con Get-PublicFolderStatistics puoi fare una comparazione di numero/ dimensione degli oggetti contra le repliche. (Occhio che questo non è necessariamente un modo giusto per determinare il progresso della replicazione.)

    *Una volta completata la replicazione, esegui lo script MoveAllReplicas per spostare i dati fuori dal server Exchange 2003. Visto che hai già aggiunto entrambi i server Exchange 2010 all’elenco, questo script non farà altro che rimuovere il server Exchange 2003.

     *Dopo poco tempo (diciamo un’ora), sarai capace di rimuovere il database di cartelle pubbliche dal server Exchange 2003. Avrai bisogno di modificare le impostazioni del database di cassette postali per utilizzare uno dei database di cartelle pubbliche Exchange 2010 come "public folder database by default”.

    Spero di essermi spiegata bene, ti auguro che tutto vada liscio!


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    La Conferenza Italiana sulla Virtualizzazione

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    • Contrassegnato come risposta gabrix01 lunedì 26 marzo 2012 07:36
    giovedì 22 marzo 2012 15:59