none
SCCM Updates & PRTG RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,

    Ho già posto la domanda sul forum inglese, ma forse non riesco a farmi capire...quindi provo a riporre la domanda qui.

    Ho un problema con gli updates deployati tramite SCCM.
    Gli updates vengono regolarmente installati, ma aprendo "WINDOWS UPDATE" la data di installazione é differente da quella attuale.

    Il mio problema (o meglio del team che utilizza PRTG monitoring tool) é che PRTG va a controllare la data di Windows Update... non quella effettiva.

    Mi chiedevo quindi come mai le due date non coincidessero.

    giovedì 28 aprile 2016 09:27

Risposte

  • Ciao, la data indicata in "Updates wurden installiert" non viene aggiornata quando fai il deploy degli aggiornamenti da SCCM. Quel valore viene aggiornato solamente quando lanci windows update manualmente oppure quando vengono fatti gli automatic updates senza passare da altri tool (come SCCM). E' così by design.
    giovedì 28 aprile 2016 13:17

Tutte le risposte

  • Ciao, la data indicata in "Updates wurden installiert" non viene aggiornata quando fai il deploy degli aggiornamenti da SCCM. Quel valore viene aggiornato solamente quando lanci windows update manualmente oppure quando vengono fatti gli automatic updates senza passare da altri tool (come SCCM). E' così by design.
    giovedì 28 aprile 2016 13:17
  • Si immaginavo... infatti mi sa che quel campo si aggiorna solo se l'update é interattivo.

    Bella cazzata IMHO... però vabbeh...


    Però... il "MOST RECENT CHECK FOR UPDATES" ... quello dovrebbe aggiornarsi con la data corretta...o no?
    • Modificato TDA1990 giovedì 28 aprile 2016 13:28 most recent check for updates
    giovedì 28 aprile 2016 13:18
  • Ciao TDA1990,

    Il deployment di SCCM *non* usa Windows Update quindi è normale che windows update non riporti una data aggiornata, piuttosto discuterei se il criterio di vedere quando è stata installata l'ultima fix sia un criterio sensato, a mio modesto avviso non lo è.

    Non ho sotto mano un client in questo momento, la data di ultimo scan *dovrebbe* essere aggiornata in quanto per lo scan SCCM usa Windows Update, dal momento che lo usa in automation non è detto che la data riportata in UI sia effettivamente aggiornata, ma basta verificare su un client.

    Il punto è, a mio modo di vedere, che non possono essere quelle le informazioni per fare monitoring dello stato di patching di un sistema.

    In ultimo ti chiedo la cortesia di evitare di usare su questi forum termini volgari :-)


    - Daniele
    Microsoft MVP System Center Cloud and Datacenter Management

    Unisciti alla community italiana per System Center http://www.ugisystemcenter.org

    http://nocentdocent.wordpress.com
    This posting is provided “AS IS” with no warranties, and confers no rights.
    Please remember to click “Mark as Answer” on the post that helps you, and to click “Unmark as Answer” if a marked post does not actually answer your question. This can be beneficial to other community members reading the thread.

    venerdì 29 aprile 2016 07:47
    Moderatore
  • Infatti lo trovo anch'io sensa senso... visto che il monitoring degli updates lo fai via SCCM.

    Ci ho messo un po' a farlo capire al team che usa PRTG ma alla fine hanno capito (che poi é un problema loro se il "sensore" che fa quel check va a vedere un parametro del genere).

    Infatti la data (o almeno, é quello che ho trovato su un articolo technet) viene aggiornata solo se l'update é eseguito in modalità INTERATTIVA, e SCCM ovviametne non fa un'installazione interattiva.

    Ad ogni modo si può chiudere il thread visto che ho convinto il team a usare la console e non PRTG per vedere se i computer sono o non sono compliant.

    venerdì 29 aprile 2016 07:53
  • Ciao TDA1990,

    Il deployment di SCCM *non* usa Windows Update quindi è normale che windows update non riporti una data aggiornata, piuttosto discuterei se il criterio di vedere quando è stata installata l'ultima fix sia un criterio sensato, a mio modesto avviso non lo è.

    [...]

    Ciao, 

    mi introduco per dire il mio parere. Non dovrebbe essere normale che interfacce diverse, implementate dalla azienda che vende il sistema stesso, diano una rappresentazione diversa dello stato reale del sistema. Se portassi il cane da 2 veterinari diversi e uno mi dicesse che e' in perfetta salute e l'altro che gli rimangono pochi giorni non sarebbe normale se mi sentissi in colpa per avere scelto il veterinario sbagliato.



    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti

    venerdì 29 aprile 2016 08:38
  • Momento....

    è un pelo diverso...

    PRTG controlla la data "update installati il:" per dare un report.
    Quella data é attendibile solo se gli updates sono eseguiti in modo interattivo (almeno, così dicono i tecnici Microsoft) e chiarametne SCCM non fa update in modo interattivo.

    SCCM controlla la data effettiva degli updates, e se sono installati o meno (insomma quello che si può vedere dalla HISTORY degli updates, o sotto PANNELLO DI CONTROLLO - mostra updates installati)

    Diciamo quindi che PRTG controlla un valore che é valido (o attendibile) solo quando gli updates vengono fatti tramite WSUS o manualmente...

    Ergo é come se tu portassi il tuo cane da un veterinario qualificato(SCCM), che sa quello che fa... e poi lo porti pure dal meccanico, che nel week end si diletta in veterinaria(PRTG).

    Diciamo che PRTG per essere attendibile, dovrebbe avere un SENSORE che si basa su quando gli updates sono stati installati, non su una data che viene aggiornata solo da updates installati in modalità interattiva.


    • Modificato TDA1990 venerdì 29 aprile 2016 08:42
    venerdì 29 aprile 2016 08:41
  • Momento....

    è un pelo diverso...

    PRTG controlla la data "update installati il:" per dare un report.
    Quella data é attendibile solo se gli updates sono eseguiti in modo interattivo (almeno, così dicono i tecnici Microsoft) e chiarametne SCCM non fa update in modo interattivo.

    SCCM controlla la data effettiva degli updates, e se sono installati o meno (insomma quello che si può vedere dalla HISTORY degli updates, o sotto PANNELLO DI CONTROLLO - mostra updates installati)

    Diciamo quindi che PRTG controlla un valore che é valido (o attendibile) solo quando gli updates vengono fatti tramite WSUS o manualmente...

    Ergo é come se tu portassi il tuo cane da un veterinario qualificato(SCCM), che sa quello che fa... e poi lo porti pure dal meccanico, che nel week end si diletta in veterinaria(PRTG).

    Diciamo che PRTG per essere attendibile, dovrebbe avere un SENSORE che si basa su quando gli updates sono stati installati, non su una data che viene aggiornata solo da updates installati in modalità interattiva.


    Interattivo o no non c'entra nulla.

    Windows updates espone delle api, il suo db viene popolato solo se usi quelle API per fare il deployment. Io mi aspetterei che qualsiasi tool Microsoft aggiorni il db di windows update in modo coerente.

    Sono sicuro che prtg puo' usare WMI per controllare le updates ottenedo il risultato desiderato, questo non cambia la mia opinione sulla logica "variabile "di updates reporting.


    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti

    venerdì 29 aprile 2016 08:55
  • Boh io riporto quanto detto da tecnici microsoft.
    Che poi sia logico o meno che la data si aggiorni solo con updates interattivi é un'opinione che si può condividere o meno (anch'io non lo trovo così logico).

    Ad ogni modo pare sia by design... quindi ci si può fare ben poco.

    Ovviamente si potrà usare PRTG con una query WMI per avere il risultato desiderato, ma il sensore built-in invece non lo fa (pare che adesso ci sia una versione aggiornata che utilizza PS)

    venerdì 29 aprile 2016 09:26
  • Puoi postare esattamente quanto hanno detto i tecnici MS? (se hai un'email o cose del genere)

    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti


    • Modificato aperelli venerdì 29 aprile 2016 09:28
    venerdì 29 aprile 2016 09:28
  • Vado a ricercare il post, appena lo trovo lo metto qua.

    Trovato il post:

    https://social.technet.microsoft.com/Forums/en-US/9b2b6e6c-46d8-4aa4-a4ff-ca77b7c28662/updates-were-installed-date-different?forum=configmanagersecurity

    Ultimo commento.

    • Modificato TDA1990 venerdì 29 aprile 2016 09:32 aggiunto link
    venerdì 29 aprile 2016 09:29
  • ok , grazie per avere condiviso, immagino sia questo passo

    "What happens is that the date will be updated only by Automatic Updates or during an interactive session, and updates processed through other means, such as scripts, don't get to trigger this."

    Suppongo che quando dice "by Automatic Updates" includa l'utilizzo delle API di AU, ho utilizzato prodotti che utilizzavano le api di AU e naturalmente le updates si vedevano correttamente anche dalla UI


    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti


    • Modificato aperelli venerdì 29 aprile 2016 11:31
    venerdì 29 aprile 2016 11:31