none
Cancellazione file Exxxxxxxxxx.txt RRS feed

  • Discussione generale

  • Ciao a tutti,

    notavo che nella cartella mailbox database di Exchange (versione 2016), ho una serie di file di testo denominati Exxxxxxxxxx.txt.

    Considerando che il database di Exchange è di soli 3,2 Gb mentre questi file di testo pesano 10 volte tanto in termini di spazio, se è possibile rimuoverli, almeno i più vecchi.
    Se la loro cancellazione non influenza negativamente sul funzionamento di Exchange, è possibile farlo direttamente da esplora risorse oppure bisogna seguire una particolare procedura?

    Grazie anticipatamente per le risposte.

    martedì 27 novembre 2018 15:34

Tutte le risposte

  • Ciao, 

    Alessio! mai sentito parlare di Transaction logs?? Come è possibile che tu abbia in gestione un exchange server senza questa informazione??

    Ad ogni modo...vuol dire che non stai facendo un backup corretto della piattaforma. Exchange genera log per tutte le sue operazioni, questi sono i log che vedi. I log vengono automaticamente cancellati dall'applicazione di backup dopo un corretto backup del DB. Quindi devi procurarti un'applicativo di backup Exchange Aware. I log potrebbero essere cancellati a mano..ma è solo un palliativo e comunque non vanno cancellati tutti oltre ad avere poi eventuali problematiche in fase di ripristino. 

    Prendi una piattaforma di backup consona per salvare Exchange. I log spariranno dopo ogni salvataggio.

    NON CANCELLARLI A MANO.

    ciao.

    A.

    mercoledì 28 novembre 2018 07:36
    Moderatore
  • Essendo un server virtualizzato con hyper-v il backup viene eseguito dall'hypervisor sull'intero disco della macchina (comprese altre macchine virtuali).

    Nello specifico per il backup di Exchange, senza spendere soldi in software di terze, c'è uno script in power-shell che si occupa della generazione dei pst delle varie caselle di posta e funziona benissimo.
    É una soluzione che ho adottato sia sul mio server di posta che in anche su altri clienti.

    … spesso facendo qualche ricerca e con un po' di programmazione la soluzione è sotto il naso senza a ricorrere a software di terze parti…

    Quindi ripongo la domanda: come posso rimuovere questi file, i più vecchi mi intendo senza installare come dici applicativi di terze parti?

    mercoledì 28 novembre 2018 12:51
  • Alessio...ho riscritto la risposta tre volte. Devo essere sincero. Le prime due erano troppo poco moderate. Ci riprovo. La terza è buona. Tu stai usando un metodo di backup non supportato, ora. Chi non sa cosa sono i transaction logs non dovrebbe nemmeno metterlo su un exchange, figuriamoci gestirne “dai vari clienti”. Tralasciando questo particolare, lo script che hai trovato è per esportare i pst...non per backupparli...quindi, tu arrivi qui a chiedere una soluzione sul sito ufficiale di MS per Professionisti a degli esperti e tra le righe scrivi sostanzialmente che noi che installiamo e gestiamo exchange da 20 anni, abbiamo svariate certificazioni sulla piattaforma e magari siamo pure relatori alle convention di MS non sappiamo cercare su internet perchè invece di comprare delle suite basta un comandino ed un po di programmazione e abbiamo risolto...e rimarchi “come cancello questi misteriosi files che trovo?”. Io quindi, nella massima modalità Zen che mi concede il tuo approccio ti rispondo di nuovo: procurati un backup supportato ed usa quel che si deve usare, perchè sei totalmente unsupported, cosa vuol dire? Vuol dire che se schianta l’exchange di un tuo cliente e non riesci a riprenderlo nessuno ti da supporto perchè hai lavorato fuori dagli schemi e se ti va male lo dice pure col tuo cliente. Se vuoi un consiglio sulle piattaforme a basso costo che funzionano bene puoi provare Nakivo o Altaro. Parliamo di 150€ di backup..sono troppi? Se la risposta è si e chi spende 1300€ + le cal per un exchange non li ha allora prima o poi gli si riempirà il disco di log, perchè prima o poi ti finisce lo spazio, ma non posso scriverti qui altre soluzioni perchè sono tutte sbagliate e sinceramente, ne va della mia professionalità. Passo e chiudo. A.
    mercoledì 28 novembre 2018 18:35
    Moderatore
  • Se ti senti al sicuro con il tuo sistema di "backup", per la riduzione dei transaction log dovresti abilitare il circular logging Exchange 2016 (& 2013) Enable Circular Logging     Configure circular logging for a mailbox database


    Perdonami, ma il circular logging si usa solamente ai fini di debug in caso ci sia un problema di spam ad esempio e ti si riempia il server in poco tempo. Mentre risolvi abiliti il circular logging. Poi lo disability. Non puoi lasciarlo attivo per due motivi principali: 

    - seccando continuamente i log rischi di non riuscire poi a recuperare il db in fase di restore

    - col circular logging attivo non hai possiblità di snappare da fuori con i backup per macchine virtuali.

    Aggiungo...

    • If enabled during the backup operation or the recovery operation, you cannot restore individual databases.

    • Only point-in-time recovery operations are possible. When circular logging is enabled, you can delete transaction logs in the same directory when a database is restored, although those logs might be part of a different Exchange 2013 database.

    • You cannot perform incremental or differential backup operations. For more information about these types of backups, see Types of backup operations for Exchange 2013.

    If circular logging is enables, your administrator should disable it as soon as possible to ensure that your VSS backups don't fail. For more information, check out the blog post Exchange Circular Logging and VSS Backups.

    Non ho consigliato di usare windows backup appositamente perchè su una struttura virtuale non ha più senso salvare il db come se fosse fisico semplicemente perchè risparmi sul programma di backup ma poi devi in caso di crash della macchina rimettere su tutto e fare restore del DB. A quel punto i 150€ del programma di backup li hai spesi 10 volte in tempo.

    Rimarco di nuovo (ed è l'ultima volta..) la soluzione corretta nel 2019 quasi. Prendi una suite di backup ed usa le tecnologie adatte a salvare meglio ed eventualmente recuperare il server o il db nel minor tempo possibile, tutto il resto sono accrocchi per rispamiare pochi euro.

    Buon lavoro.

    A.



    giovedì 29 novembre 2018 09:20
    Moderatore
  • Perdonami, ma il circular logging si usa solamente ai fini di debug

    Lo dici tu, in alcuni casi  è meglio non avere i tran.log, è una best practices, ma tu queste cose non lo sai!

     in caso ci sia un problema di spam ad esempio e ti si riempia il server in poco tempo. Mentre risolvi abiliti il circular logging. Poi lo disability. Non puoi lasciarlo attivo per due motivi principali: 

    segue un'altra bufala

    - seccando continuamente i log rischi di non riuscire poi a recuperare il db in fase di restore

    ci sono modalita in cui DEVI abilitare il CL microsoft dice: Best practice: • Enable circular logging for deployments that use Exchange native data protection features.

    - col circular logging attivo non hai possiblità di snappare da fuori con i backup per macchine virtuali.

    Gli snapshot non sono backup! E' molto rischioso fare snapshot dei DB le probabilità che il restore non funzioni sono altissime (sia con i transaction log che con il circular loging). Da fuori non si usano gli snapshot per i db, in ogni caso (non vale per aware snapshot) virtual machine snapshots aren't application aware, and using them can have unintended and unexpected consequences

    Aggiungo...

    • If enabled during the backup operation or the recovery operation, you cannot restore individual databases.

    • Only point-in-time recovery operations are possible. When circular logging is enabled, you can delete transaction logs in the same directory when a database is restored, although those logs might be part of a different Exchange 2013 database.

    • You cannot perform incremental or differential backup operations. For more information about these types of backups, see Types of backup operations for Exchange 2013.

    Vero, solo i full backup sono possibili, incremental e differential no

    If circular logging is enables, your administrator should disable it as soon as possible to ensure that your VSS backups don't fail. For more information, check out the blog post Exchange Circular Logging and VSS Backups.

    Se avessi letto il tuoi link prima di postarlo  avresti capito di più :
    So, what are we saying here? We know that there are some valid and supported scenarios where circular logging is very useful. (e non cita il debug ma il DPM)
    bla,bla,bla e infine conclude dicendo che i backup incrementali falliranno  come previsto 
    bla bla  will fail to complete as expected

    Non ho consigliato di usare windows backup appositamente perchè su una struttura virtuale non ha più senso salvare il db come se fosse fisico semplicemente perchè risparmi sul programma di backup ma poi devi in caso di crash della macchina rimettere su tutto e fare restore del DB. A quel punto i 150€ del programma di backup li hai spesi 10 volte in tempo.

    x10 esagerato, devi far tornare i tuoi conti?
    Restore della macchina + restore del db : il doppio del tempo
    macchina non in crash, restore del solo db: la metà del tempo

    Hai ragione circular logging e backup di windows sono solo accrocchi di Microsoft da non usare, perchè non hanno senso

    giovedì 29 novembre 2018 23:02
  • ad uno che di nick ha Net Expert come controbattere? Mi sembra di aver già incrociato qualche tuo post: sono illuminanti.

    Considerato che non hai nemmeno capito a fondo che tutti i processi di backup di oggi (da circa boh..10 anni? si più o meno..) usano VSS sia che sia windows backup che backup esterni...quindi nessuno vuole "usare gli snapshot come backup, perchè non sono backup"come hai compreso invece tu..ma tutti Vmware, Veeam, Acronis USANO solo gli snapshot tramite motore VSS proprietario o direttamente di MS (ma tu queste cose non le sai?...)

    Come non hai mai avuto un attacco spam su un server, modalità in cui sei OBBLIGATO ad attivare i i circular logging per non farti saturare il disco mentre cerchi di risolvere. 

    Concludo che la tua soluzione di restorare "solo il db" in un mondo che gira sul virtuale dove servono 5 minuti netti su una instant restore per avere TUTTA la vm in piedi è una soluzione di 10 anni fa anche quella (ma tu anche queste cose non le sai??). 

    sai cosa possiamo fare, se mi invii una mail ti spedisco la mia MVP su Exchange...così diventi anche Exchange Expert, solo devi cambiare la data perchè sei rimasto un po indietro sulle strutture...

    Ciao!

    A.


    venerdì 30 novembre 2018 06:54
    Moderatore
  • Egregio Gurù,
    fare il backup delle cassette postali con il pst è un sistema portabile perché il file te lo puoi aprire tranquillamente con outlook e trovarti tutta la tua posta.

    Se devi rifare completamente la rete, compreso il controller di dominio del tuo backup non te fai nulla, mentre il pst lo porti ovunque.

    Ci sono molte piccole realtà, tra questi il sottoscritto, che hanno un solo server in casa su cui fanno tutto.

    venerdì 30 novembre 2018 10:25
  • Cercherò di chiarire così una volta per tutte. Chi arriva qui come avventore a chiedere una "mano" si affida a delle expertise che non ha. Mi sembra chiaro no? Bene, altrimenti non verrebbe qui a chiedere ma andrebbe a googolarsi le soluzioni da solo. Capita però che nonostante queste expertise rispondano cosa è meglio fare, perchè sono state messe qui per un motivo, non perchè si sono alzate ieri e sono state prelevate dal mucchio vengano comunque messe in discussione, perchè spesso vengono messe in piedi soluzioni non supportate che funzionano finchè qualcosa non va, dopo sono dolori. Ora, diventa frustrante per noi poveracci che abbiamo investito una vita sulle strutture, ci siamo sbattuti un'altra vita per certificarci e passiamo qui la maggior parte del tempo a dare consigli gratis, dover entrare anche in polemica con chi è a latere di questa conoscenza ma vuole comunque impuntarsi. Tutti possono studiare, certificarsi, diventare MVP, il nostro mondo è libero, ma difficilmente chi segue questi percorsi mette in piedi soluzioni come tante volte vengono fatte di chi manca di esperienza. Gli altri MVP per inciso, se ci fate caso, glissano volutamente molti post perchè nemmeno li reputano all'altezza di professionisti del campo, non perchè "non se la tirano", proprio perchè manco ci provano, quindi non prendono in carico i thread e quel che voi pensare sia pacatezza è tutt'altro. Quindi perdonate il mio atteggiamento..ma dopo 3 volte che provo a spiegare cosa dovrebbe essere fatto e come e continuate ad insistere sulle vostre posizioni non posso che proporvi un cambio. Se volete venire al posto mio mi fate pure un favore, sinceramente, non ne vale più la pena oltre a tutto lo sbattimento per arrivare qui, dover continuamente discutere sulle soluzioni quando oltretutto vengono richieste. 

    Con la massima stima.

    A.


    venerdì 30 novembre 2018 13:51
    Moderatore
  • Egregio Gurù,
    fare il backup delle cassette postali con il pst è un sistema portabile perché il file te lo puoi aprire tranquillamente con outlook e trovarti tutta la tua posta.

    Se devi rifare completamente la rete, compreso il controller di dominio del tuo backup non te fai nulla, mentre il pst lo porti ovunque.

    Ci sono molte piccole realtà, tra questi il sottoscritto, che hanno un solo server in casa su cui fanno tutto.

    Egregio Alessio, cos'è della frase "è una cosa non supportata e non posso dirti che va bene su un forum ufficiale di MS" che ti lascia perplesso? Ti può anche funzionare, posso anche essere d'accordo che sia comodo..ma NON E' SUPPORTATO ed io devo stare dentro le linee guida del brand! 

    NON POSSO DIRTI CHE E' UN BACKUP SUPPORTATO DI EXCHANGE PERCHE' L'UNICO BACKUP DI EXCHANGE CONSOLIDATO  E' QUELLO CHE ALLA FINE AZZERA I TRANSACTION LOGS.


    venerdì 30 novembre 2018 14:01
    Moderatore
  • Leggi un po' qua:

    • https://www.edbtopstoutlook.com/blog/2013/how-to-export-mailbox-to-pst-in-exchange-2013.html
    • https://www.stellarinfo.com/blog/how-to-export-exmailboxes-to-pst/

    … forse hai le fette di salame sugli occhi e non hai mai visti che dall'interfaccia di Exchange che si può esportare in PST...

    Se leggi qui, che da dove sono partito per creare la mia procedura, https://www.allabout365.com/2010/07/using-the-exchange-2010-sp1-mailbox-export-features-for-mass-exports-to-pst/ e l'articolo è scritto da un MVP come te … tutto power shell, non un linguaggio di terzi e lo dimostra questa guida.

    Senza acquistare prodotti di terze parti "con un po' di programmazione (che magari per te è un parolaccia o magari non sei nemmeno capace)" Exchange ha un sistema per fare il backup, magari occultato per vendere strumenti di terzi.

    Alla fine supportata o non supportata quello che conta è che sia abbia una copia dei dati.

    venerdì 30 novembre 2018 14:45
  • Alessio, ti rispondo per l'ultima volta. Poi se vuoi capire ok. Ma penso di aver investito anche troppo sinceramente, dopo mi danno anche di quello "non disponibile"...

    Vedi che parla di "export" non di "backup"? sono 2 cose totalmente diverse. 

    L'export ti facilita la reimportazione delle mailbox in caso di piccole migrazioni, in caso tu debba magari spostare mailboxes varie ecc. Non puoi pensare che possa essere un backup in caso di failure perchè con 3 caselle ti può andare bene ma MS ragiona sempre a 2-3-400 caselle almeno. 

    Concordo con te che l'importante è avere il dato salvato, ma se hai tutta la VM salvata ed una suite di backup apposita l'estrazione del pst te la fa direttamente dal backup e tutti gli script di powershell non ti servono a niente. 

    Non posso quindi dirti che quel che stai facendo va bene come backup perchè altrimenti MS mi fucila..ed ha ragione. Se però non vuoi capire cosa ti sto dicendo non posso costringerti...non troverai mai uno script powershell con la dicitura backup...semplicemente perchè con la MVP del collega ci fanno un aeroplanino di carta dopo...

    Se vuoi qui hai tutti gli elementi per mettere insieme un backup corretto. Altrimenti cancellati a mano i log con uno script ed esporta i pst con un'altro se va bene a te a me va benissimo..non avresti nemmeno dovuto chiedere.

    Ciao.

    A.

    venerdì 30 novembre 2018 14:55
    Moderatore