locked
Sid e windows 7 su macchine standalone RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti, ho la necessità di preparare una serie di macchine acquistate con regolare licenza oem di windows 7 professional, personalizzando un singolo profilo utente.

    La strategia sarebbe stata quella classica di creare il master e poi clonare successivamente sulle altre.

    Il cliente, ( attento ai problemi di sicurezza) mi chiede di modificare il sid delle macchine.

    La domanda è: con il cambio di nome macchina il sid viene modificato oppure resta lo stesso?

    a titolo di curiosità, ci sono dei parametri a cui è legato il sid oppure viene generato casualmente?

    Inoltre, la clonazione di pc con licenza oem potrebbe crearmi problemi di attivazione?

     

    PS. ho gia dato una occhiata a questo articolo:http://support.microsoft.com/kb/314828/it

    Grazie in anticipo per le risposte

    Luigi Gravina

    venerdì 15 ottobre 2010 07:41

Tutte le risposte

  • Le macchine sono identiche? Se si potresti usare la logica del "sysprep", prepari un'immagine per una macchina singola e la spari "generalizzata" sulle altre così dovrai solo inserire i codici di attivazione ed eventualmente altri settaggi.

    Spero possa essere utile

    Vito


    Vito Macina | Geek per passione | Windows 7 Ultimate 64bit
    venerdì 15 ottobre 2010 08:16
  • Si, le macchine sono identiche, avevamo valutato il sysprep ma avendo circa 2000 macchine da preparare è comunque tempo che si "perde" in fase di preparazione.

    Quello che devo obbligatoriamente fare è cambiare il nome macchina, volevo sapere se cambiando il nome macchina cambia anche il sid.

     

    Parlando del sysprep invece, valutando la tua proposta di fare un generalize, c'è modo di non far creare un nuovo utente visto che devo personalizzare un singolo profilo?

     

    Luigi Gravina

    venerdì 15 ottobre 2010 08:30