none
Restore point RRS feed

  • Domanda

  • Mi è appena successo che, per un aggiornamento andato a ramengo stanotte, sono costretto a ripristinare l'intero server dal backup. Su Win 7 bastava "tornare indietro" all'ultima configurazione funzionante.

    Su server 2008 e 2012 utilizzo backup di terze parti. Per ottenere una funzionalità il più simile possibile ai "Punti di ripristino" dei client cosa bisogna fare? Basta schedulare Windows Backup col solo System State?

    martedì 23 gennaio 2018 13:35

Risposte

  • Ahem..avere Veeam? :-) Col solo system state si, diciamo che è la cosa più vicina ad un restore point...ma personalmente dove ci sono dei DC, Exchange ecc preferisco affidarmi a gente che ha fatto quello tutta la vita, con tutto il rispetto per WB..te lo danno..funziona...ma il fast vm recovery ti fa ristartare la VM in 2 minuti netti e puoi fare 10 snap al gg...sempre che tu non metta continuous replication...

    comunque per rispondere alla tua domanda..si..puoi provare così.

    ciao.

    A.

    martedì 23 gennaio 2018 15:38
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ahem..avere Veeam? :-) Col solo system state si, diciamo che è la cosa più vicina ad un restore point...ma personalmente dove ci sono dei DC, Exchange ecc preferisco affidarmi a gente che ha fatto quello tutta la vita, con tutto il rispetto per WB..te lo danno..funziona...ma il fast vm recovery ti fa ristartare la VM in 2 minuti netti e puoi fare 10 snap al gg...sempre che tu non metta continuous replication...

    comunque per rispondere alla tua domanda..si..puoi provare così.

    ciao.

    A.

    martedì 23 gennaio 2018 15:38
    Moderatore
  • In effetti è proprio Veeam che uso, ma in questo caso è solo l'Endpoint gratuito (e il server è fisico, non una VM). Il Veeam completo ce l'ho da un cliente e ne ho già sperimentato le potenzialità, soprattutto il fast recovery (ogni 6 mesi andiamo a fare una prova di DR).

    L'unico piccolo, insignificante, problema di Veeam Backup & Replication è il prezzo, non proprio economico per chi già reputa una spesa "superflua" un NAS per i backup

    martedì 23 gennaio 2018 15:53
  • vero, ma è la Ferrari dei backup. Poi vedi, io faccio recupero dati, basta una volta in cui salta un server, dopo la gente si convince :-) è che quando a ripristinare un server fisico ci metti 5 gg invece di 2 ore poi la volta dopo ti comprano altro che suite di backup, l'importante è che il cliente abbia sempre tutte le info, poi come si dice "uomo avvisato..." poi server fisici oramai li ho virtualizzati tutti, troppi rischi col fisico, troppo macchinoso il tutto oramai, appena riesco gli do il giro, magari mettendo una macchina ponte, faccio un p2v e lo porto in virtuale e poi glielo rimetto al suo posto con un hypervisor free.

    martedì 23 gennaio 2018 16:06
    Moderatore