none
E' possibile filtrare i file per dimensione con ntbackup? RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti.

    Avrei la necessità di ridurre un pochino le dimensioni di un backup di uno share. Purtroppo negli anni non siamo riusciti ad educare granché gli utenti sull'utilizzo dello share e quindi oggi ci ritroviamo con un mare di munnezza nel quale navigano due o tre file importanti (ovviamente senza sapere quali sono quelli importanti :-D).

    Avvisando oppurtunamente la marmaglia vorrei cominciare ad evitare di backuppare file giganteschi (iso assurde, video di dimensioni imbarazzanti, ecc.) quindi vorrei mettere un filtro sul mio backup (fatto con ntbackup su un server windows 2003 server enterprise edition). E' possibile? Io ci ho smanettato un po' (non è che ntbackup abbia tutto questi grandi menu da esplorare) ma non ho trovato niente, così pensavo magari a qualche direttiva da linea di comando. Si può fare o devo vedere qualche tool di terze parti per il backup?

    Grazie

    giaconet

    giovedì 18 agosto 2011 14:50

Risposte

  • solo con tecniche di scripting puoi fare il filtro come hai scritto sotto (files di dimensione inferiore a x e quindi backup) altrimenti devi ricorrere a prodotti di terze parti.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 25 agosto 2011 09:46
    lunedì 22 agosto 2011 09:17
    Moderatore

Tutte le risposte

  • qualcosa che puoi fare con Powershell ?

    tipo questa: http://blogs.technet.com/b/heyscriptingguy/archive/2008/12/30/how-do-i-back-up-files-that-have-been-modified-in-the-last-day.aspx ?


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    • Proposto come risposta Fabrizio Volpe venerdì 19 agosto 2011 07:29
    • Proposta come risposta annullata Anca Popa giovedì 25 agosto 2011 09:40
    venerdì 19 agosto 2011 07:10
    Moderatore
  • Devi editare manualmente il file .bks che contiene la lista dei drive/directory/file da backuppare:
    http://support.microsoft.com/kb/237310

    Ciao

     

    • Proposto come risposta Fabrizio Volpe venerdì 19 agosto 2011 07:29
    • Proposta come risposta annullata giaconet lunedì 22 agosto 2011 08:10
    venerdì 19 agosto 2011 07:11
  • Ciao Andrea,

    C'è qualcosa che non capisco. Io ovviamente non conosco a priori i path e i nomi dei file da escludere: certo potrei cercarli prima e poi escluderli, ma sarebbe poco "elegante" e poco robusto a nuovi caricamenti o spostamenti o rinomine di questi file.

    Io vorrei dare una direttiva del tipo: se trovi un file di dimensioni superiori a 600MB ignoralo e non includerlo nel backup, qualunque cosa sia e dovunque si trovi.

    O sono tonto io o non ho capito bene come realizzare questa cosa editando il file .bks

    Grazie

    giaconet

    lunedì 22 agosto 2011 08:10
  • Per quel che ne so con NTBACKUP puoi filtrare solo i files e i folders come ti ho indicato precedentemente, se vuoi filtrare anche per dimensione puoi usare Cobian Backup.

    Ma normalmente fai già un backup normale seguito dai vari incrementali o differenziali?

     

    Ciao

     

    lunedì 22 agosto 2011 08:21
  • Allora, quando me lo potevo ancora permettere, facevo due cicli di backup settimanali: in pratica avevo sabato_1 che era full (e durata 3 giorni :-O), poi martedi_1, mercoledi_1, giovedi_1, venerdi_1 che erano incrementali e poi tutto era seguito dal ciclo _2 identico.

    Ovviamente sabato_1 e sabato_2 erano file belli grossi (quasi un 1TB ciascuno) e quindi ad un certo punto il mio spazio si è esaurito. Sono passato al ciclo singolo, ma la cosa non mi piace, perché mentre è in azione il backup sabato, di fatto sono senza "copertura" perché il file della settimana prima viene cancellato per far posto a quello nuovo e poiché il processo dura 3 giorni la vedo una soluzione piuttosto inaffidabile. Vorrei tornare al bisettimanale, ma devo ridurre drasticamente la dimensione dei miei full, e l'unico modo che mi viene in mente è scartando file enormi dal backup.

    Ovviamente c'è la soluzione di pulire per bene lo share, ma richiederebbe tempi biblici dato il livello di entropia ormai raggiunto...

    Ciao

    giaconet

    lunedì 22 agosto 2011 08:58
  • Non lo so la vedo una soluzione piuttosto incasinata.

    Adesso faccio dei test (la Powershell è già installata su questo Win2003 Server) e cerco di capire se riesco a adattarla ai miei scopi...

    Grazie cmq

    giaconet

    lunedì 22 agosto 2011 09:01
  • Mi sa che devi per forza di cose fare pulizie.

    Uno strumento molto comodo è TreeSize disponibile anche nella versione Free (http://www.jam-software.com/treesize_free/) che ti consente di ordinare tutti i files presenti in un determinato path anche per dimensione.

     

    Ciao

     

    lunedì 22 agosto 2011 09:08
  • solo con tecniche di scripting puoi fare il filtro come hai scritto sotto (files di dimensione inferiore a x e quindi backup) altrimenti devi ricorrere a prodotti di terze parti.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 25 agosto 2011 09:46
    lunedì 22 agosto 2011 09:17
    Moderatore
  • Il mio strumento d'elezione è windirstat http://windirstat.info/ (molto simile a treesize) che trovo di una comodità disarmante. Il problema cmq non è tanto vedere dove sono i file grossi, il problema è capire se possono essere rimossi o no (e con un dominio fatto da 800 utenti, capire se una cosa è utile o inutile è davvero dura...)

    ciao

    giaconet

    lunedì 22 agosto 2011 10:16
  • e allora torniamo a bomba sulla soluzione vera che è quella di imporre policy di gestione dello spazio disco per utente molto più restrittive altrimenti continuerai a salvare carrettate di spazzatura.
    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    lunedì 22 agosto 2011 10:47
    Moderatore
  • Sacrosanto, ma purtroppo non è sempre tutto così facile. Questo "repository" nasce tanti anni fa (su un Windows 2000 Server) quando le quote non erano gestite bene come adesso, si potevano gestire solo per ownership e ovviamente la cosa non andava bene (a noi serviva venissero gestite per folder). Quando la funzionalità è stata introdotto (Windows 2003 R2) era troppo tardi, perché ovviamente avevamo già folder fuori standard e farli rientrare era la solita impresa biblica.

    La cosa negli anni è degenerata e solo la caparbietà del ufficio IT (noi) che non ha voluto aumentare a dismisura le dimensioni di questo luogo di perdizione (la classica soluzione del management aziendale) hanno permesso al fenomeno di non diventare un blob davvero ingestibile (viaggiamo su 1.5TB, che tutto sommato, data la dimensione dell'azienda, è abbastanza contenuto).

    ciao

    giaconet

    lunedì 22 agosto 2011 10:54
  • Ciao,

    Per ora mi permetto di evidenziare il consiglio di Edoardo, se nel frattempo hai gia' ovviato o risolverai in altro modo ti saremmo grati di condividerlo con noi.

    Grazie della collaborazione,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Buon Exchange a tutti!

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda

    giovedì 25 agosto 2011 09:45