none
"Impossibile accedere al dispositivo specificato, percorso o file" se si attiva la funzione MultiPoint Connector su Windows 10 Pro RRS feed

  • Domanda

  • Salve,

    ho provato ad attivare la funzionalità MultiPoint Connector su Windows 10 Pro (1607 - x64) per testarla.

    Una volta installata, ogni qualvolta accedo a dispositivi di storage USB (disco esterno o penna USB) ed eseguo file .exe ottengo l'errore "Impossibile accedere al dispositivo specificato, percorso o file". Se disattivo la funzione il problema non si verifica.

    Ho provato ad assegnare sui file tutte le autorizzazioni che sono disponibili su Proprietà -> Sicurezza e ho provato ad aumentare i privilegi anche sul dispositivo USB, ma senza risultato.

    Premesso che non ho installato alcun software antivirus, che ho testato l'integrità dei file e che questi risultano funzionare se disabilito la feature, mi chiedevo se siete in grado di indicarmi una soluzione alternativa.

    Grazie a tutti!

    mercoledì 4 gennaio 2017 16:32

Tutte le risposte

  • Stai utilizzando l'ultima build stabile di Windows 10, ovvero la 14393.576? Quando esegui l'installazione il computer è connesso ad internet?
    mercoledì 4 gennaio 2017 20:06
    Moderatore
  • Sì, uso l'ultima build e il computer è connesso a internet durante l'installazione.
    giovedì 5 gennaio 2017 09:53
  • Quando ti viene visualizzata la finestra di errore, nel titolo è presente il percorso ad un file specifico? Nel registro eventi è presente qualche errore con data e ora simili a quelle di visualizzazione del messaggio?
    giovedì 5 gennaio 2017 10:27
    Moderatore
  • Il percorso è quello del file che sto cercando di eseguire (il problema infatti pare si verifichi solo con i file eseguibili che si trovano sugli storage USB). Ho verificato il registro eventi ma non ho notato nessun errore che potesse corrispondere al problema in questione (almeno non per data e ora dell'evento).
    giovedì 5 gennaio 2017 10:39
  • Sembrerebbe una questione di policy di sicurezza, probabilmente propagate da Windows Multipoint Server (che ha già delle policy preconfigurate per semplificare la configurazione dell'ambiente). Ti consiglio di provare intanto a vedere le policy applicate al client con gpresult.
    giovedì 5 gennaio 2017 10:56
    Moderatore