none
App-V 5.0 & Connection ODBC / Registry RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti,

    sto provando a virtualizzare un'applicazione che crea, alla fine dell'istallazione, delle connection ODBC.

    Il sequencer registra tutto; infatti se lancio C:\Windows\System32\odbcad32.exe vedo le connessioni. Inoltre se controllo il registry della bolla trovo le chiavi di registro che devono essere aggiunte (HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\ODBC).

    Il problema è che, quando installo la bolla su un client, non vengono create le connection ODBC, né tanto meno vengono aggiunte le chiavi di registry.

    Qualcuno potrebbe aiutarmi?

    Grazie mille.

    Ciao, Paolo

    lunedì 29 aprile 2013 08:06

Risposte

  • Ho risolto!

    Le applicazioni virtuali scrivono sul registro virtuale (HKLM\Software\Microsoft\App-V\Client\Packages\....) e non su quello "reale".

    Anche per quanto riguarda le connection ODBC le informazioni/impostazioni vengono scritte nella parte virtuale del registry e l'applicazione vede quei registri come se fossero "reali".

    ciao, Paolo

    venerdì 3 maggio 2013 08:33

Tutte le risposte

  • cos'è la "bolla"? e come la installi sul client ?

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    lunedì 29 aprile 2013 11:19
    Moderatore
  • App-V crea due file quando viene creato il pacchetto applicativo virtuale (o bolla)

    .APPV

    The Virtual Application Package file containing all assets and state organized into stream able feature blocks.

    .MSI

    Executable deployment wrapper allowing the manual deployment of .APPV files or deployment via existing third party deployment platforms.

    Io per testare l'applicazione lancio il file .msi

    Il file .appv viene utilizzato dal server di streaming appv o da SCCM per distribuire l'applicazione virtualizzata (o bolla)


    lunedì 29 aprile 2013 11:26
  • ok, tu per testare l'applicazione lanci il file msi con le tue credenziali di utente loggato che molto probabilmente avrà diritti amministrativi ma il normale utente, che non ha diritti amministrativi, non può scrivere non può scrivere in HKEY_LOCAL_MACHINE quindi l'esecuzione del msi dovrebbe essere lanciato con le credenziali dell'account "system" quindi con una Group policy di startup e non di logon.

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    lunedì 29 aprile 2013 12:17
    Moderatore
  • Ciao, grazie per la tempestiva risposta.

    Ho utilizzato un utente Domain Admin sia per creare la bolla, sia per installarla su un client.

    Quindi non credo sia questo il problema. Altre bolle che ho creato (e che scrivono sul registry) funzionano correttamente.

    lunedì 29 aprile 2013 12:45
  • Ho risolto!

    Le applicazioni virtuali scrivono sul registro virtuale (HKLM\Software\Microsoft\App-V\Client\Packages\....) e non su quello "reale".

    Anche per quanto riguarda le connection ODBC le informazioni/impostazioni vengono scritte nella parte virtuale del registry e l'applicazione vede quei registri come se fossero "reali".

    ciao, Paolo

    venerdì 3 maggio 2013 08:33
  • ottimo, grazie per aver condiviso la soluzione.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    venerdì 3 maggio 2013 09:01
    Moderatore