none
è cambiato qualcosa per le CALs RDS in cloud (es. AWS) RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a Tutti,
    stavo leggendo che è cambiato qualcosa nel 2014 per la gestione delle CALs RDS per user da utilizzare su una VM in cloud nel mio caso su AWS, ma non mi è chiaro cosa devo acquistare per delle nuove licenze per un mio nuovo server in AWS.

    Nello specifico cosa devo acquistare?

    In passato sapevo che dovevo acquistare delle RDS User CALs in software assurance e richiedere il RDS CAL Extended  rights, è ancora così o è cambiato qualcosa?

    Ciao e Grazie!

    mercoledì 3 febbraio 2016 22:31

Risposte

Tutte le risposte

  • Ciao, personalmente non ho capito niente di quanto hai scritto.

    Potresti indicare esattamente cosa devi installare (versione del sistema operativo) e quali funzionalità vuoi attivare (parli di RDS).

    Saluti
    Nino

    mercoledì 3 febbraio 2016 23:01
    Moderatore
  • Ciao,
    in AWS ho una serie di server tra cui un windows 2012 con già su il servizio RDS da cui alcuni utenti si collegano per poter utilizzare delle applicazioni in RDP, ora sono scadute le licenze di prova del servizio RDS e devo acquistare delle CALs per il servizio RDS.

    Ora che tipo di CALs RDS devo acquistare visto che il server giga nel cloud AWS?

    Fammi sapere se ci sono ancora dubbi.

    Ciao

    giovedì 4 febbraio 2016 07:12
  • non credo che la politica di licensing di Microsoft si applichi diversamente per macchine ospitate del cloud di Amazon comunque parti da qui

    https://aws.amazon.com/windows/resources/licensing/

    e leggi qui

    https://forums.aws.amazon.com/thread.jspa?messageID=342537

    in ogni caso ti consiglio di chiedere direttamente al supporto tecnico di AWS.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Enterprise Mobility
    edo[at]mvps[dot]org


    giovedì 4 febbraio 2016 07:31
    Moderatore
  • Ciao Pizio00

    Non abbiamo ricevuto alcun aggiornamento e mi chiedevo se possiamo aiutarti ulteriormente o se il tuo quesito è stato risolto.
    Se così fosse ti saremmo grati di condividere il feedback in questo spazio ricordandoti che altri membri della community potrebbero riscontrare comportamenti simili.

    Grazie in anticipo.


    Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    venerdì 12 febbraio 2016 09:59