none
Problema con iscsi RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,
    ho una domanda inerente all'iSCSI.
    Utilizzo un NAS con supporto iSCSI che utlizzo su 5 server per il backup.
    Succede questo. Spesso accade che se creo una cartella o dei files sull'unità iSCSI che vedo come disco "E" non la vedo negli altri server a meno che non mi disconnetto tramite iSCSi initializator. Non credo che questo sia "normale". C'è qualche impostazione in merito?

    Grazie Mille per l'aiuto!

    lunedì 14 febbraio 2011 10:58

Risposte

  • A meno che tu non divida la tua NAS in più LUN e faccia dello "zoning", ovvero ogni macchina deve vedere SOLO una LUN, quello che tu vuoi implementare non è fattibile.

    Ovviamente la possibilità o meno di creare LUN e di fare zoning dipende dalla tua NAS.

    Il sistema Windows fa una "reservation" del disco ISCSI e a quel punto lo ritiene "suo" fino a che non cessa la reservation (che è l'operazione che tu fai, in maniera non corretta, intervenendo su ISCSI initiator).

    L'unica soluzione percorribile (in alternativa allo zoning) è che tu connetta con ISCSI da un server e poi condivida il disco "E" per renderlo accessibile dagli altri server via rete.

    L'accenno al cluster era per il fatto che SOLO con il cluster due o più server Microsoft possono accedere allo stesso disco "ISCSI" e COMUNQUE parliamo di una configurazione nodo attivo / nodo passivo, quindi inutile per le tue esigenze.

     


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 18 febbraio 2011 06:52
    lunedì 14 febbraio 2011 12:43

Tutte le risposte

  • Premessa : dovresti (almeno) chiarire di che sistema operativo e di che NAS parliamo.

    Inoltre, una configurazione come quella da te descritta (un unico disco ISCSI condiviso da più macchine) tipicamente si utilizza in una situazione di cluster (che non mi sembra il tuo caso)

    Ultimo (anche se non credo possa applicarsi al tuo caso) verificare le policy di connessione all'ISCSI

    http://www.techrepublic.com/blog/datacenter/windows-server-2008-iscsi-multiple-connected-session-modes/1642


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    lunedì 14 febbraio 2011 11:17
  • Si scusa:
    In NAS è un Linux CentOS con iscsi target.
    I sistemi operativi sono Windows 2003 e Windows 2008. (precisamente 4 win2003 e 1 win2008)
    Visto che mi dici :" (un unico disco ISCSI condiviso da più macchine) tipicamente si utilizza in una situazione di cluster " .. io ti chiedo:
    Mi dici che è meglio che ogni server utilizzi un suo volume iscsi?

    lunedì 14 febbraio 2011 11:27
  • A meno che tu non divida la tua NAS in più LUN e faccia dello "zoning", ovvero ogni macchina deve vedere SOLO una LUN, quello che tu vuoi implementare non è fattibile.

    Ovviamente la possibilità o meno di creare LUN e di fare zoning dipende dalla tua NAS.

    Il sistema Windows fa una "reservation" del disco ISCSI e a quel punto lo ritiene "suo" fino a che non cessa la reservation (che è l'operazione che tu fai, in maniera non corretta, intervenendo su ISCSI initiator).

    L'unica soluzione percorribile (in alternativa allo zoning) è che tu connetta con ISCSI da un server e poi condivida il disco "E" per renderlo accessibile dagli altri server via rete.

    L'accenno al cluster era per il fatto che SOLO con il cluster due o più server Microsoft possono accedere allo stesso disco "ISCSI" e COMUNQUE parliamo di una configurazione nodo attivo / nodo passivo, quindi inutile per le tue esigenze.

     


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa venerdì 18 febbraio 2011 06:52
    lunedì 14 febbraio 2011 12:43
  • Inoltre, una configurazione come quella da te descritta (un unico
    disco ISCSI condiviso da più macchine) tipicamente si utilizza in
     una situazione di cluster (che non mi sembra il tuo caso)

    Anche perchè, tranne in ben determinate situazioni, una config
    di questo genere rappresenta un MALEDETTO collo di bottiglia
    capace ti troncare (e di brutto) le prestazioni dell'intero sistema
    che si basa sulla stessa

    lunedì 14 febbraio 2011 14:32
  • Grazie mille!
    Si posso creare LUN e quindi farò così.

    Grazie Mille!

    lunedì 14 febbraio 2011 15:28