none
Migrazione tra Exchange 2007 RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti,
    ho un server 2003 Standard 32 bit con Exchange 2007 a 32 bit che devo migrare su un server 2008 Standard 64 bit e Exchange 2007 64 bit.
    Per fare questo, in un precedente post, mi hanno consigliato di usare un server di transito, su cui "copiare" i dati dell'attuale server Exchange 2007 32bit: quindi ho preparato un server 2008 Standard 64 + Exchange 2007 64 e sarei pronto per la copia; domanda:
      1) le due versioni di Exchange devono avere lo stesso SP o si può effettuare la copia anche con SP diversi?
      2) mi confermate che il server di transito e quello definitivo di produzione possono avere un nome server diverso ed un dominio diverso da quello di partenza?
      3) la copia dei dati tra Exchange va a creare gli utenti in AD? Come ci si comporta poi per riagganciare l'utente AD alla relativa cassetta di posta?
      4) durante la copia vengono passate anche le cartelle pubbliche con relativi attributi di visibilità per i diversi utenti?
    Grazie a tutti.
    Ciao, Michele.
    martedì 2 marzo 2010 02:01

Risposte

  • Da quello che leggo mi rendo conto che dovresti approfondire il concetto di Active directory, domain controller ed exchange server in generale. Cmq, il server di appoggio sara un membro del dominio esistente dovra andrai ad installare exchange che automaticamente vede che nella foresta c'è un server exchange e lo installa nella stessa organizzazione. Fatto questo dalla EMC exchange management console vedrai intrambi i server e nella sezione recipients-->mailbox vedrai tutte le mailbox presenti sul vecchio server, ti basta selezionarle tasto dx, move mailbox e te le sposti sul server nuovo.
    Come già detto però prima di iniziare il tutto ti consiglio di leggere un pò di documentazione
    http://technet.microsoft.com/it-it/library/bb124558(EXCHG.80).aspx

    Ciao.
    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa mercoledì 23 febbraio 2011 19:16
    martedì 2 marzo 2010 20:39
    Moderatore
  • http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb331970.aspx

    Devi spostare la replica tra i due server.
    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa mercoledì 23 febbraio 2011 19:16
    giovedì 4 marzo 2010 15:46
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Così non si capisce molto, hai il link del topic vecchio? Perchè parli di domini diversi?
    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    martedì 2 marzo 2010 09:05
    Moderatore
  • Ciao Peppacci,
    nella precedente discussione (http://social.microsoft.com/Forums/it-IT/exchangeit/thread/8f735954-7eb4-474f-9804-33eedb6defef), avevo intuito che, se il server da formattare ha come dominio "123.local", il server di transito potrebbe avere un dominio "tmp.local" e quindi anche il server definitivo da mettere in produzione potrebbe averne un terzo diverso: ho intuito sbagliato?
    Come al solito, grazie per la tua disponibilità.
    Ciao, Michele.
    martedì 2 marzo 2010 10:25
  • La macchina di appoggio deve stare nella stessa organizzazione di exchange e stesso domino AD, fatto questo ti fai il move delle mailbox per svincolare il server source per poi resetterlo.


    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    martedì 2 marzo 2010 13:59
    Moderatore
  • .. ma quindi, il server di appoggio deve avere un nome diverso da quello souce e non deve avere una sua AD ma essere collegato all'organizzazione di AD del source, giusto?
    Il move del database lo si fa all'interno di EMC?
    Grazie.
    Ciao, Michele.
    martedì 2 marzo 2010 15:11
  • Il server deve avere un nome diverso e sullo stesso dominio, il move mailbox puoi farlo sia da emc che ems.
    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    martedì 2 marzo 2010 15:58
    Moderatore
  • Grazie!
    Ti chiedo ancora una cosa che forse non avevo specificato, ovvero, che il mio server source è un PDC con Exchange; di conseguenza, se il server di appoggio non avrà una sua AD (in quanto verrà collegato all'organizzazione del server source), diventerà un server non "utilizzabile", giusto?
    Se è cosi, come posso poi controllare che la move del database dal server source sia avvenuta correttamente?
    Grazie per la pazienza.
    Ciao, Michele.
    martedì 2 marzo 2010 17:31
  • Da quello che leggo mi rendo conto che dovresti approfondire il concetto di Active directory, domain controller ed exchange server in generale. Cmq, il server di appoggio sara un membro del dominio esistente dovra andrai ad installare exchange che automaticamente vede che nella foresta c'è un server exchange e lo installa nella stessa organizzazione. Fatto questo dalla EMC exchange management console vedrai intrambi i server e nella sezione recipients-->mailbox vedrai tutte le mailbox presenti sul vecchio server, ti basta selezionarle tasto dx, move mailbox e te le sposti sul server nuovo.
    Come già detto però prima di iniziare il tutto ti consiglio di leggere un pò di documentazione
    http://technet.microsoft.com/it-it/library/bb124558(EXCHG.80).aspx

    Ciao.
    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa mercoledì 23 febbraio 2011 19:16
    martedì 2 marzo 2010 20:39
    Moderatore
  • Ciao Peppacci,
    purtroppo è la prima volta che utilizzo una soluzione del genere e mi rendo conto di non essere chiaro nel descrivere i dettagli tecnici.
    In futuro cercherò di essere più preciso.
    Intanto ti ringrazio per il prezioso aiuto.
    Ciao, Michele.
    mercoledì 3 marzo 2010 00:42
  • Di nulla.

    Ciao.
    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    mercoledì 3 marzo 2010 08:34
    Moderatore
  • Ciao Peppacci,
    tutto come da tue direttive: grazie!
    Adesso mi rimane da spostare le cartelle pubbliche e, una volta spento il server sorgente, poter testare i dati sul server di appoggio.
    Ho trovato una guida che consiglia di spostare direttamente i file (previa assegnazione al server di appoggio dello stesso nome del server sorgente, una volta spento)... tu cosa suggerisci?
    Grazie 1000.
    Ciao, Michele.

    giovedì 4 marzo 2010 03:00
  • http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb331970.aspx

    Devi spostare la replica tra i due server.
    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa mercoledì 23 febbraio 2011 19:16
    giovedì 4 marzo 2010 15:46
    Moderatore
  • Ciao Peppacci,
    davvero molto gentile e preparato.
    Grazie!
    Ciao, Michele.
    venerdì 5 marzo 2010 09:44
  • Di nulla.

    Ciao.
    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    venerdì 5 marzo 2010 10:30
    Moderatore