none
Problema connessione in LAN con windows 10 e desktop remoto RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno a tutti, volevo richiedere una consulenza sul seguente problema.

    in ufficio stiamo progressivamente sostituendo tutte le macchine e installando windows 10 pro ma abbiamo notato che il servizio desktop remoto da windows 10 a windows 10 non funziona piu' bene, in quanto non riconosce l'utente che si connette.

    specifico che le singole macchine si vedono tutte tranquillamente, e il servizio destop remoto riesce anche a individuarle ( cioe' legge il nome del computer al quale cerco di connettermi ) ma non riconosce l'utente, cioe' mi presenta la finestra "Altro utente" come se non leggesse il nome utente con il quale mi connetto.

    Di conseguenza, non riconosce neanche la password.

    Dove sto sbagliando?

    Grazie per la mano

    venerdì 13 marzo 2020 08:53

Tutte le risposte

  • Ciao, non è mai esistito un riconoscimento dell'utente.

    Se l'utente si chiama uguale a quello di destinazione ti fa entrare. Se si chiama diverso devi specificarlo.

    In pratica per entrare deve avere uno user ed una password di un utente valido. 

    Non penso che tu abbia tutti utenti uguali con la stessa password..

    ciao.

    A.

    venerdì 13 marzo 2020 10:28
    Moderatore
  • Allora non ho proprio capito l'intera procedura di settaggio e configurazione del servizio windows desktop. Premetto che vengo da windows 7 e lì il servizio windows desktop funzionava tranquillamente, su windows 10 non funziona piu'.

    Configurate ambo le macchine di partenza e arrivo, settati due account administrator su ambo le macchine, impostate le eccezioni dei firewall, consentito l'accesso senza autenticazione di rete, eppure quando lancio windows desktop remoto il pc di destinazione mi risponde con una bella finestra

    "Altro utente"

    password o nome non corretto. Riprova.

    Dove sto sbagliando?

    Evidentemente trova la macchina ma non riconosce chi sta cercando di collegarsi.

    venerdì 13 marzo 2020 15:08
  • Windows remote desktop funziona così da quando è nato. Circa all'epoca di NT.

    Porta TCP 3389 aperta sulla macchina di destinazione, se c'è un firewall deve essere aperta ,altrimenti abbassi il firewall di peso.

    Per connettersi ad un pc in desktop remoto deve esserci un utente valido abilitato desktop remoto.

    Quindi nelle impostazioni di sistema\connessione remota deve essere flaggato il "consenti accesso remoto" SENZA la Network level authentication che se leggi va impostata solo se hai una AD. Quindi flagghi la crocetta centrale.

    A questo punto, se non tocchi nulla ogni utente del pc che sia un administrator ha diritto ad attaccarsi. Dall'altro pc digiti o il nome macchina se lo risolve DNS o l'indirizzo ip se non vuoi lavorare a nomi. Vanno bene entrambi.

    Digiti poi nome utente e password di un utente amministratore della macchina di destinazione ed entri in RDP.

    RDP sui client W10 funziona solo (in ricezione) se sono delle PRO o delle Enterprise. Sulle home non è abilitabile, se non come client. Se hai fatto tutto ciò e non ti va prova a mettere il nome del pc davanti al nome utente (il nome del pc di DESTINAZIONE) quindi se ti devi attaccare al pc 192.168.1.20 metterai nomepcconip20\utente e relativa password.

    L'unica cosa che può non farti funzionare se tutti questo è verificato sono antivirus o altre cose che bloccano la porta 3389 rdp. 

    ciao.

    A.

    venerdì 13 marzo 2020 18:47
    Moderatore
  • allego schermata dell'errore.

    Specifico che il nome del pc in rete e' 2020srv ( visibile su tutta la rete ) e il nome utente e' T2020srv ( la password e' ovviamente diversa, ma sono sicuro di scriverla bene ).

    Questa schermata e' stata presa da un tentativo di connessione da windows 7 professional al computer in questione, ma l'errore si ripresenta anche da windows 10 pro a windows 10 pro.

    Mi scuso per l'insistenza ma mi sembra un errore così stupido che e' incredibile non risolverlo.



    lunedì 16 marzo 2020 15:15