none
Implementare Exchange su uno yacht.. quale configurazione? RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti...

    Si è presentata da poco l'esigenza di implementare un sistema di posta elettronica condivisa su uno yacht dove è presente una infrastruttura IT interna con server, storage, ecc.ecc.

    Attualmente non è presente niente per cui è da implementare tutto sul nuovo.

    Le caselle di posta necessarie sono indicativamente una ventina, di cui parte sono del personale di bordo e parte di esterni che dovranno condividere delle informazioni.

    L'idea era quella di implemetare un server Exchange locale per dare accesso ai vari pc di bordo lo scambio delle informazioni. Fin qui tutto normale, la problematica principale del sistema internet dello yacht è che non è sempre lo stesso. Quando lo yacht è in porto generalmente è collegato al Wifi della banchina del porto ospitante, se è in mare a breve distanza dalla costa più usare generalmente una connessione umts, a largo viene utilizzata la connessione satellitare.. Tutte queste connessioni, oltre ad essere diverse tra loro, non forniscono possibilità di poter "pubblicare" l'accesso al server da fuori, impedendo quindi che il server possa ricevere la posta elettronica esterna..  Per le email in ingresso potremmo utilizzare eventualmente dei pop connector e farle scaricare dal server (mantenendo quindi gli mx su un provider esterno), ma il problema sarebbe comunque la raggiungibilità del server stesso dai vari dispositivi mobili che in quel momento non sono presenti all'interno della rete dello yacht.

    Volevo chiedere a qualcuno che magari si è imbattuto in questa problematica, se ha trovato una possibile soluzione.. Eventualmente è possibile creare un server exchange "replica" messo su un cloud provider e connetterlo (tramite una vpn se possibile) al server interno, in modo tale che i client esterni possano sincronizzarsi al server del cloud sempre raggiungibile...

    L'idea di lasciare il server solo esternamente purtroppo non è percorribile dato che al momento in cui non è presente la connettività internet non sarebbe possibile per tutti gli utenti interni scambiarsi email..

    Suggerimenti?

    giovedì 29 ottobre 2015 09:58

Tutte le risposte

  • Ciao,

    a naso direi che O365 dovrebbe andare bene...


    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti

    giovedì 29 ottobre 2015 10:05
  • Scusa ma Office 365 come fa funzionare nel caso non abbia connettività a bordo?

    E poi c'è da tenere conto che le email scambiate tra gli utenti interni comunque se sincronizzate in locale sul pc ma residenti solo su un server esterno possono generare del traffico su una connettività generalmente non molto prestazionale..

    giovedì 29 ottobre 2015 10:28
  • A bordo non sono connessi a internet?

    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti

    giovedì 29 ottobre 2015 10:43
  • Ho trovato questo: http://www.sailmail.com/

    :)


    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti

    giovedì 29 ottobre 2015 10:47
  • Interessante, valuterò questa opzione..

    Si a bordo sono connessi ad internet ma, come dicevo, dipende principalmente da dove sono.

    quando sono in navigazione può succedere che non abbiano connettività, o che la connettività sia talmente bassa (o talmente costosa) da non rendere efficiente lo scambio email internamente.

    Inserire un server locale avrebbe risolto sicuramente il problema dello scambio interno... ma non quello della raggiungibilità dall'esterno...

    Si potesse avere un O365 che però, tramite un componente installato localmente, possa permettere di non usare il server pubblico per lo scambio mail tra gli utenti "interni" sarebbe perfetto...

    giovedì 29 ottobre 2015 11:05
  • Sembrerebbe la miglior soluzione, non riesco però a capire bene dalla documentazione se il server Exchange locale deve essere accessibile dall'esterno oppure no ed eventualmente come fa a comunicare con l'exchange dell'Office365..

    Perchè se deve essere accessibile dall'esterno in modo pubblico per poter essere raggiunto dall'Office365, questo non è possibile...

    giovedì 29 ottobre 2015 16:23
  • Direi che dovresti mettere le mailbox sul server on premises, a questo punto l'utilita' di o365 diventa marginale

    This post is provided AS IS with no warranties or guarantees, and confers no rights.
    ~~~
    Questo post non fornisce garanzie e non conferisce diritti

    giovedì 29 ottobre 2015 16:57
  • Certo, il problema comunque rimane che non essendo il server on premises pubblicato e pubblicabile non ho possibilità di poterci accedere dall'esterno coi dispositivi mobili..

    Non riesco a trovare una via d'uscita al giusto compromesso...

    giovedì 29 ottobre 2015 17:18