none
SmartHost Register.IT RRS feed

  • Domanda

  • In attesa di consigli nel mio post di exchange, per farmi una cultura mia, sul prodotto, ho deciso, di mettere in casa in test su VM exchange 2016

    Me lo sono configurato tutto, ho creato le caselle con i domini accettati, ho (visto che va su una adsl con ip dinamico) installato popcon e la posta la scarico e la inoltro alle cassette postali dedicate.

    Il problema lo ho in inivo.Il  domiio è su register.it, ho l'smtp autenticato in mio possesso.

    Ho creato lo smarthost che punta a:

    authsmtp.miodominio.it

    autenticazione: smtp@miodominio.it e relativa pass

    ho provato sia così, sia cambiando la porta in 465 tramite powershell.

    Ma le mail rimangono in bozze e non partono.

    Dove sbaglio?

    Consigli per un neofita come me?
    Grazie mille


    Daniel Flo

    martedì 27 dicembre 2016 15:07

Risposte

  • Riciao, ripremessa:

    Exchange 2016 non è fatto per stare dietro ad un ip dinamico. Al di la che nessun server di posta lo è, la configurazione di autodiscover su cui è basato tutto exchange 2016 è infattibile con ip dinamico. Quindi NON va su una adsl con ip dinamico, lo fai solo funzionare come server interno un po zoppo ed una buona parte della config non la puoi fare.

    Per la spedizione dovresti riuscire a spedire lo stesso ma devi controllare che

    1) ci sia utente e password impostata per l'autenticazione authsmtp.nomedominio.it e non intendo quelle di una mail ma un'autenticazione disgiunta (register da il servizio a pagamento, lo uso anche io) se usi quelle di una mail non te le fa uscire dal connettore smtp

    2) non devi provare dall'utente amministratore

    3) la mail DEVE esistere, quindi l'indirizzo presente negli email address dello user che spedisce deve essere un indirizzo reale, altrimenti le mail non escono.

    assunti questi 3 punti ti direi di provare a spedire da OWA e vedere se c'è ancora il problema...però Daniel la configurazione che hai è troppo sballata. Vedo che ti stai interessando ad Exchange ed è cosa buona :-) ma questo non può prescindere da una conoscenza approfondita del prodotto e di come va installato, non basta "buttarlo su e poi lui va" quindi c'è tutta una parte di formazione, testi, video ecc che non puoi esimerti dal seguire, metterlo su con degli accrocchi (tipo ip dinamico) ti porterà solo qui a chiedere soluzioni a problemi che hanno solo 1 risposta: non è supportato.

    Ciao!

    A.

    martedì 27 dicembre 2016 18:33
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Riciao, ripremessa:

    Exchange 2016 non è fatto per stare dietro ad un ip dinamico. Al di la che nessun server di posta lo è, la configurazione di autodiscover su cui è basato tutto exchange 2016 è infattibile con ip dinamico. Quindi NON va su una adsl con ip dinamico, lo fai solo funzionare come server interno un po zoppo ed una buona parte della config non la puoi fare.

    Per la spedizione dovresti riuscire a spedire lo stesso ma devi controllare che

    1) ci sia utente e password impostata per l'autenticazione authsmtp.nomedominio.it e non intendo quelle di una mail ma un'autenticazione disgiunta (register da il servizio a pagamento, lo uso anche io) se usi quelle di una mail non te le fa uscire dal connettore smtp

    2) non devi provare dall'utente amministratore

    3) la mail DEVE esistere, quindi l'indirizzo presente negli email address dello user che spedisce deve essere un indirizzo reale, altrimenti le mail non escono.

    assunti questi 3 punti ti direi di provare a spedire da OWA e vedere se c'è ancora il problema...però Daniel la configurazione che hai è troppo sballata. Vedo che ti stai interessando ad Exchange ed è cosa buona :-) ma questo non può prescindere da una conoscenza approfondita del prodotto e di come va installato, non basta "buttarlo su e poi lui va" quindi c'è tutta una parte di formazione, testi, video ecc che non puoi esimerti dal seguire, metterlo su con degli accrocchi (tipo ip dinamico) ti porterà solo qui a chiedere soluzioni a problemi che hanno solo 1 risposta: non è supportato.

    Ciao!

    A.

    martedì 27 dicembre 2016 18:33
    Moderatore
  • Riciao, ripremessa:

    Exchange 2016 non è fatto per stare dietro ad un ip dinamico. Al di la che nessun server di posta lo è, la configurazione di autodiscover su cui è basato tutto exchange 2016 è infattibile con ip dinamico. Quindi NON va su una adsl con ip dinamico, lo fai solo funzionare come server interno un po zoppo ed una buona parte della config non la puoi fare.

    Per la spedizione dovresti riuscire a spedire lo stesso ma devi controllare che

    1) ci sia utente e password impostata per l'autenticazione authsmtp.nomedominio.it e non intendo quelle di una mail ma un'autenticazione disgiunta (register da il servizio a pagamento, lo uso anche io) se usi quelle di una mail non te le fa uscire dal connettore smtp

    2) non devi provare dall'utente amministratore

    3) la mail DEVE esistere, quindi l'indirizzo presente negli email address dello user che spedisce deve essere un indirizzo reale, altrimenti le mail non escono.

    assunti questi 3 punti ti direi di provare a spedire da OWA e vedere se c'è ancora il problema...però Daniel la configurazione che hai è troppo sballata. Vedo che ti stai interessando ad Exchange ed è cosa buona :-) ma questo non può prescindere da una conoscenza approfondita del prodotto e di come va installato, non basta "buttarlo su e poi lui va" quindi c'è tutta una parte di formazione, testi, video ecc che non puoi esimerti dal seguire, metterlo su con degli accrocchi (tipo ip dinamico) ti porterà solo qui a chiedere soluzioni a problemi che hanno solo 1 risposta: non è supportato.

    Ciao!

    A.

    RiCiao alessandro.

    Per il fatto dell'ip dinamico ne sono consapevole, ma questa che sto usando e la seconda connessione dell'ufficio e la macchina è una macchina virtuale, che userà il dominio della mia ragazza (fa la parucchiera) perchè, non ho mai lavorato con smarthost.

    onestamente l'unico server che ho messo in piedi, è stato il mio, ci ho messo un'anno perchè ho guardato una marea di video (Ittraining in primis), letto una marea di articoli e post sul web, tralasciando wikipedia, che forse, per determinati termini che non conoscevo/ricordavo , l'ho usato come un canavacciulo usa la cucina :), però alla fine me lo sono configurato nella mia linea internet principale (con ip statico) configurando i record mx, sonodiv entato pazzo, perchè era la prima volta e nessuno mi ha insegnato nulla, ma alla fine, c'è l'ho fatta e sono contento (sicuramente il prossimo che mi faccio, ci metterò meno), come sicuramente, nel mio server avrò capellato qualcosa e per ora non me ne sono accorto o mi sembra che funzioni tutto correttamente..

    Ma vabbè, con calma me lo vedo. Oggi non sono qui per imparare questo :) ma per imparare ad usare uno smarthost (register.it in questo caso)

    Altra cosa, mi sto avvicinando a questo mondo, ma un passo alla volta perchè vorrei evitare di fare cavolate in produzione da clienti. (ecco il motivo per la quale ho usato un sistemista esterno "riferimento all'altro mio post")

    In più, queste prove, le faccio, perchè un domani, (molti mi ridono in faccia) voglio farmi la certificazione, che fa sempre comodo.

    per quanto concerne i 3.

    al puno 1 ti rispondo che avendo il dominio con register, ho anche (pagando) l'smpt autenticato di register. infatti ho authsmtp.miodominio.it con la user smtp@miodominio.it e relativa pass.

    tramite shell ho cambiato la porta standard da 25 a 587 e riavviato il server per sicurezza. ma nothing.. non invia. rimane in bozze

    per i punti 2 e 3 ho provato ad inviare da owa con la mail amministrazione (non administrator ma amministrazione) ad un'altro alias interno ed una mail esterna che è proprio sul mio server exchange, ma la mail rimane comunque in bozze.


    Daniel Flo

    mercoledì 28 dicembre 2016 10:52
  • Ma se da exchange pinghi l'authsmtp.miodominio.it questione ti risponde? Non serve cambiare la porta, register spedisce ancora senza problemi sulla 25, quindi rimetti la porta alla sua tcp originale.

    Detto questo non ho capito se la casella da cui stai spedendo esiste o no e se l'hai configurata negli email address dello user.

    Ad ogni modo non c'è nulla da "imparare" per usare uno smathost a parte il fatto che se si evita di usarlo è meglio :-).

    Se usi uno smarthost devi comunque impostare record sfp e ptr, ad ogni modo se viene risolto correttamente lo smarthost la posta deve uscire...anche se...bisognerebbe fare un debug a livello di cosa succede una volta che hai spinto "invia", nel senso, nelle code la vedi la mail? ti giro anche un link sul problema su 2013, per 2016 è uguale...ma qui andiamo un po sul complesso...

    https://thoughtsofanidlemind.com/2013/03/25/exchange-2013-dns-stuck-messages/

    ciao.

    A.

    mercoledì 28 dicembre 2016 19:03
    Moderatore
  • Io proverei a controllare le code per vedere se i messaggi sono bloccati lì. Se sono lì, si dovrebbe anche vedere l'errore che non gli permette di andare avanti. Da Exchange Management Shell (non ricordo se lo vedi nell'interfaccia grafica per cui faccio così) esegui: get-queue Già così dovresti vedere una colonna "lasterror" se le code contengono messaggi get-queue | fl Facendo così dovresti riuscire a vedere l'intera stringa di lasterror. Sulla base dell'errore posta/cerca su Internet per vedere la lista delle possibili cause dai un occhio a https://technet.microsoft.com/EN-US/library/bb125022%28v=exchg.160%29.aspx?f=255&MSPPError=-2147217396 Questo chiude il mio consiglio sul problema. Per quanto riguarda il discorso formazione/vendita ti consiglio di studiarti Office 365 (c'è anche la certificazione ;-)). Non lo dico perchè sono Microsoft e devo vendere Office 365. Vedrai che ci metterai meno di un anno a farlo funzionare. Il corso "base" che tengo a che deve far funzionare una sottoscrizione 365 per la prima volta dure 4 ore :-) Just my 2 pence Ciao Gabriele

    -- Gabriele Tansini [MSFT] This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights"

    mercoledì 28 dicembre 2016 19:26