none
scandisk e fermo server RRS feed

  • Domanda

  • Devo effettuare uno scandisk con correzione di errori su una macchina con Windows server 2008, ma il problema è che la macchina raramente è ferma, mentre ho letto che va fatto a macchina ferma. E' vero?

    Prima di effettuarlo è necessario fare qualche altra operazione?

    grazie

    edoardo

    giovedì 17 dicembre 2015 17:50

Tutte le risposte

  • Ciao, per fare uno scandisk del disco C:\ su un pc o server che sia il sistema ha bisogno si farlo a disco praticamente smontato così da non incappare in processi o settori inaccessibili quindi lui riavvia e poi inizia la scansione.

    Appunto mio personale: Se ho anche solo il dubbio che un disco su un server abbia problemi lo cambio, non sto a fargli riparazione di settori, tanto è una situazione comunque degenerativa quindi a rischio altissimo. I server ad ogni modo sono (o dovrebbero) essere sempre mantenuti in garanzia\care pack quindi il cambio disco non ha costi aggiuntivi. Ma se hai solo un dubbio anche se così non fosse investi in un disco nuovo e basta.

    Ciao.

    A.

    sabato 19 dicembre 2015 08:21
    Moderatore
  • il motivo per cui lo faccio è che il sistema di backup mi riaccoda continuamente i file. Facendo un controllo di integrità, è venuto fuori (detto dal produttore del backup) che è necessario eseguire uno scandisk con riparazione errori. A questo punto invece di avere certezze mi faccio mille domande ...

    come agire?

    lunedì 21 dicembre 2015 11:47
  • Ma il produttore di backup chi è? :-) su un client ok ci sta anche , su un server se lo scandisk rileva settori danneggiati è comunque da cambiare...ad ogni modo non basta uno scandisk, i settori potrebbero essere danneggiati comunque...quindi..io resto sempre dell'idea che lo cambierei. Scusa ma questo server mica avrà un disco singolo no? 
    lunedì 21 dicembre 2015 12:35
    Moderatore
  • è un backup in cloud fornito da strongbox, l'agent riaccoda i file di continuo (su altri server va liscio). Il supporto mi ha detto di fare lo scandisk, io non l'ho mai fatto su un server, ho sempre preferito soluzioni radicali, ma in pochi casi ho così poche notizie su server non forniti da me. Peraltro ho "ereditato" le cose da poco e molte notizie non le ho. Quel che ho capito è che nessuno sa dirmi come è configurato, allego immagine da cui deduco che c'è un raid hardware, ed un altra ancora dal management dei dischi e che mi pare un po' meno rassicurante, anche se dice "integro"


    • Modificato edobob lunedì 21 dicembre 2015 14:53
    lunedì 21 dicembre 2015 14:51
  • di li vedi solo il controller, non puoi vedere quanti dischi sono. Si vede dal raid manager che deve essere installato sul server altrimenti non hai modo di capire quanti dischi ci sono. Magari sono 3 in raid 5 chissà? 

    Ma tu l'accesso fisico al server ce l'hai? cioè riesci ad andare a toccare con mano la macchina?

    lunedì 21 dicembre 2015 14:57
    Moderatore
  • ci andrò al più presto, perché ho chiesto, ma ho avuto risposte incerte. Aggiorno appena so qualcosa.

    Peraltro è un IBM (io tratto solo HP e so come fare in questo caso)

    grazie

    ciao

    lunedì 21 dicembre 2015 15:48
  • Ci sono stato, il problema è l'agent che fa il backup in cloud.
    lunedì 25 gennaio 2016 15:11
  • Devo impostare una procedura di backup automatico su una macchina sempre in moto. Per farlo (userò Cobian) devo attivare il servizio VSS cercando di non "appesantire" una macchina già di per sé molto carica. Qualcuno sa darmi indicazioni su quale strategia utilizzare al meglio?

    Preciso che il backup mi interessa solo per il gestionale ed i suoi dati (MS SQL)

    Grazie


    lunedì 25 gennaio 2016 15:14
  • Ciao, usare un prodotto gratis e che non viene più sviluppato da anni per salvare un server per me non ha molto senso. preferisco semmai usare il backup di windows che anche se un po macchinoso almeno è testato. Non devi attivare nulla comunque, il backup usa già la tecnologia. Puoi leggere qui e chiarirti le idee

    https://technet.microsoft.com/en-us/library/cc770266(v=ws.10).aspx

    Fermo restando che il db sql deve avere una sua politica di maintainance con backup programmati eseguita da dentro il sql management.

    Ps. lascia stare il Cobian, oltretutto dove c'è sql a volte usa il servizio VSS in maniera errata e corrompe il DB.

    Ciao.

    A.

    lunedì 25 gennaio 2016 15:53
    Moderatore
  • Sono d'accordo con Alessandro. Diciamo che è stata riscontrata questa anomalia che può essere riconducibile ad un'incongruenza presente nel filesystem del volume. Solitamente quest'ultima non si presenta senza un motivo: vuol dire che probabilmente è presente un problema hardware di fondo (potrebbe essere un settore danneggiato, un problema di memoria, ecc..). Magari facendo questo scandisk risolvi momentaneamente il problema dei backup ma questo non ti garantisce che non si ripresenti in futuro e che non sia realmente presente un problema ben più grave che potrebbe portare a vere e proprie perdite di dati. Se vuoi un consiglio approfitta dello scandisk per eseguire anche una verifica hardware completa in via precauzionale. Magari non troverai nulla, ma è meglio eseguire un controllo in più in questi casi.

    lunedì 25 gennaio 2016 21:58
    Moderatore
  • hai ragione,

    grazie

    lunedì 25 gennaio 2016 22:15
  • sabato o domenica ci vedo, visto che sono gli unici giorni in cui sono fermi.

    Effettuo uno scandisk e vedo cosa mi torna indietro.

    grazie

    saluti

    edo

    martedì 26 gennaio 2016 11:15
  • Aggiungo che ci andrò per eseguire uno scandisk in quanto c'è qualcosa che non mi convince. In altro post, ho scritto che l'agent del backup in cloud riaccoda i file in continuazione e il backup Symantec attualmente installato da allarmi continui e fallisce tutti i tentativi di backup.

    A presto e grazie

    edo


    ps: non userò cobian, mi era stato suggerito ma ho visto che è datato ... utilizzerò il backup di Windows ...
    • Modificato edobob martedì 26 gennaio 2016 11:21 aggiunta
    martedì 26 gennaio 2016 11:20
  • effettuato lo scandisk, non si sono presentati problemi di sorta ...

    Ho provveduto ad alleggerire la macchina di dati inutili o obsoleti in accordo col gestore del gestionale (IPSOA), poi ho notato dei processi "succhia risorse" legati a backupexe 2012 di Symantec. Ho provato ad aprire il programma, ma si pianta e non c'è verso di vedere cosa gli è stato chiesto di fare. Ho provato a disinstallarlo, ma la disinstallazione fallisce, richiede la romizione di una chiave di registro che non riesce ad eliminare.

    Non voglio metter mano alla rimozione manuale dal registro, ma esiste un tool di rimozione forzata software per win 2008 server R2? (che sia Microsoft o approvato da Microsoft).

    Altrimenti avevo pensato (palliativo) di mettere in manuale i servizi di backupexe, ma non penso sia la soluzione ideale e che comunque non dia affidabilità (con in più il sospetto che al riavvio backupexe li ripristini con avvio automatico).

    Attendo suggerimenti

    grazie

    edo

    lunedì 1 febbraio 2016 09:51
  • Purtroppo da quello che mi risulta non sono disponibili uninstaller, è necessario eseguire la procedura manualmente.
    lunedì 1 febbraio 2016 12:06
    Moderatore