none
Problema configurazione automatica scheda di rete RRS feed

  • Domanda

  • Ho un problema di questo tipo: macchina fisica con 8 macchine virtuali, nessun problema di risorse.

    Le macchine virtuali hanno funzionato senza problemi per anni (alcune hanno windows server 2008, altre 2012, altre 2016)

    Da qualche giorno, pur non avendo modificato alcun indirizzo IP (tutti statici) viene evidenziato rete non identificata, e se faccio ipconfig vedo solo l'indirizzo del default gateway senza nessun altro indirizzo o vedo l'indirizzo APIPA.

    Ho provato a eliminare la scheda di rete dalle macchine virtuali e a ricrearle, e a volte il sistema funziona e a volte no ritrovandomi il problema indicato.

    Ora, se riavvio il server virtuale si ripresenta los tesso problema....

    Come lo risolvo ?
    Grazie per qualsiasi info...

    (ovviamente ho riavviato il server fisico, controllato che gli switch funzionino, che non ci sono virus, ecc)


    giovedì 14 marzo 2019 15:24

Risposte

  • Trovato il problema.....

    In una zona ho un piccolo switch HP PoE a 4 porte che è andato 'in palla'. In pratica allo switch erano conenssi 2 AP Meraki, e mi sono accorto del problema perché la connettività WiFi era lenta e i client si connettevano ad altri AP.

    Riavviato lo switch (che cambierò)... non ho avuto più problemi..

    Non so bene cosa sia capitato.. ma.. meglio così... in pratica qualsiasi indirizzo IP davo ad un host risultava sempre duplicato.

    Grazie per il supporto

    mercoledì 20 marzo 2019 12:49

Tutte le risposte

  • Non ho capito se il problema si verifica su tutte le macchine virtuali, su una macchina virtuale in particolare o proprio sull'host. Inoltre quando si verifica il problema il server risulta comunque raggiungibile oppure, ad esempio, non è in grado nemmeno di rispondere ai ping (proprio come se non avesse nessun IP)?
    giovedì 14 marzo 2019 15:39
    Moderatore
  • In pratica su quasi tutte le macchine virtuali, ma non sulla macchina fisica. Alcune che non sembravano avere inizialmente problemi poi l'hanno dato.

    Dalla macchina virtuale se cerco di pingare il default gateway il ping fallisce e ovviamente la macchina virtuale non è pingabile ne dell'host ne da altre macchine virtuali ne da PC connessi in rete.

    in effetti ipconfig /all mi dice che è configurato solo il default gateway e nessun altro indirizzo (o mi da l'indirizzo apipa)

    Se da Hyper-V manager elimino l'interfaccia di rete e la ricreo, una volta configurato l'indirizzo IP e riavviato sembra che tutto funzioni, ma se riavvio di nuovo la macchina virtuale il problema si ripresenta.

    Ciao e grazie per il supporto

    venerdì 15 marzo 2019 07:18
  • Quando reinserisci la configurazione IP (dopo che si verifica il problema), il sistema ti segnala che la stessa configurazione è attualmente assegnata ad una scheda non disponibile?
    Se si, visualizza in Gestione dispositivi i "dispositivi nascosti", quindi dall'elenco delle schede di rete rimuovi tutte le schede di rete con l'icona "trasparente".
    Se al riavvio continuano a venire generate differenti interfacce di rete allora c'è qualcosa che non va lato host, forse un team tra schede di rete fisiche non configurato correttamente.
    Se invece non ti segnala che l'IP è assegnato ad un'altra interfaccia allora potrebbe trattarsi di un problema di sistema operativo: le VM sono state create partendo dalla stessa immagine oppure con installazioni singole? Hai software di terze parti installati che potrebbero eseguire azioni sulla configurazione di rete? Ad esempio software antivirus, firewall, ecc..

    venerdì 15 marzo 2019 08:15
    Moderatore
  • Se elimino l'interfaccia di rete virtuale e la reinserisco, mi dice che se voglio eliminare la precedente interfaccia che non esiste più, e fin li dovrebbe essere un comportamento normale.

    Al riavvio non vengono generate differenti interfacce di rete.

    Per quanto riguarda l'host, ho eliminato il team delle 4 interfacce di rete fisiche usandone una sola, ma la cosa non cambia

    I firewall dei vari server virtuali sono disabilitati, e l'antivirus (bitdefender) è quello che per anni è presente sulle macchine senza problemi.

    Ho l'impressione che il sistema faccia un autoconfigurazione delle interfacce di rete senza considerare le impostazioni che gli do... 


    venerdì 15 marzo 2019 08:55
  • Ho provato su un server che tengo come 'scorata' su cui avevo installato windows server 2019 a creare una macchina virtuale windows server 2019 è ho lo stesso problema !!

    In questo caso non ho ne antivirus ne alcun software installato oltre al sistema operativo.

    Qui sotto trovi i risultati di ipconfig e ipconfig /all

    C:\Users\Administrator>ipconfig

    Windows IP Configuration


    Ethernet adapter Ethernet:

       Connection-specific DNS Suffix  . :
       Default Gateway . . . . . . . . . : 172.16.32.254

    C:\Users\Administrator>



    C:\Users\Administrator>ipconfig /all

    Windows IP Configuration

       Host Name . . . . . . . . . . . . : WIN-0SVD3HD6S94
       Primary Dns Suffix  . . . . . . . :
       Node Type . . . . . . . . . . . . : Hybrid
       IP Routing Enabled. . . . . . . . : No
       WINS Proxy Enabled. . . . . . . . : No

    Ethernet adapter Ethernet:

       Connection-specific DNS Suffix  . :
       Description . . . . . . . . . . . : Microsoft Hyper-V Network Adapter
       Physical Address. . . . . . . . . : 00-15-5D-20-7C-07
       DHCP Enabled. . . . . . . . . . . : No
       Autoconfiguration Enabled . . . . : Yes
       Autoconfiguration IPv4 Address. . : 169.254.175.2(Tentative)
       Subnet Mask . . . . . . . . . . . : 255.255.0.0
       IPv4 Address. . . . . . . . . . . : 172.16.32.126(Duplicate)
       Subnet Mask . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
       Default Gateway . . . . . . . . . : 172.16.32.254
       DNS Servers . . . . . . . . . . . : 8.8.8.8
       NetBIOS over Tcpip. . . . . . . . : Enabled


    



    venerdì 15 marzo 2019 09:34
  • Semplicemente il sistema trova un IP duplicato da qualche parte.
    A questo punto dovresti descrivere meglio come è fatta la tua rete, le subnet, le VLAN e la configurazione dei virtual switch.



    venerdì 15 marzo 2019 09:49
    Moderatore
  • Pensavo anch'io a indirizzi duplicati.. ma non è così.. ho la certezza che nella rete non vi sia l'indirizzo indicato.

    Infatti prima di impostare tale indirizzo ho controllato il DHCP, che ha un pool che non include il 126, e i server e le 2 stampanti che usano ip statici, ma il 126 non è utilizzato da nessuno.

    Ora se modifico il 126 in 127, 128, 129 ecc il (Duplicate) esiste sempre.. ma non è possibile

    Nella rete (è piccola) non ho VLAN (uso solo la VLAN nativa), ho la sola subnet 255.255.255.0 e il firewall cisco mi fa il NAT ,statico e il PAT con gli indirizzi pubblici forniti dal gestore internet.

    venerdì 15 marzo 2019 15:09
  • Descrivi in che modo hai configurato i virtual switch in Hyper-V.
    venerdì 15 marzo 2019 15:16
    Moderatore
  • Ho creato un unico virtual switch di nome mySwitch di tipo external e assocaita l'unica rete costituita dal team fisico delle 4 interfacce di rete.

    Ho lasciato il check su Allow managemnet operating system to share this network adapter

    Non ho il check su VLAN ID dato che non utilizzo VLAN

    Nella sezione Extensions ho il check solo su Microsoft NDIS Capture (Type monitoring) ma non su Microsoft Windows Filtering Platform

    Nella sezione Global network Settings ho lasciato l'intervallo dei MAC address predefinito visto che è sufficientemente ampio

    Per quanto riguarda le interfacce delle macchine virtuali tutte settate per utilizzare il virtual switch mySwitch, il tutto con i parametri di default visto che non ho esigenze particolari ( VLAN ID senza check, gestione della banda senza check, check su enable c virtual machine queue e su enable IPSec task offloading, nessun check su Enable SR-IOV, e nella sezione Advanced tutto senza check tranne che per Protect Network ).

    Mi rimane sempre il dubbio del 'malfunzionamento' dell'assegnazione automatica degli indirizzi IP... o del protocollo DAD per la verifica della presenza di indirizzi duplicati visto che indica indirizzo duplicato quando è impossibile.

    venerdì 15 marzo 2019 16:39
  • Per fare i test utilizza per il virtual switch solo una delle schede di rete fisiche rimuovendo completamente la configurazione del team. Anche le eventuali estensioni vanno completamente disabilitate per eseguire i test:
    https://docs.microsoft.com/en-us/windows-hardware/drivers/network/disabling-hyper-v-extensibility-switch-extensions

    Molto probabilmente il problema è dovuto ai driver delle schede di rete dell'host.

    venerdì 15 marzo 2019 21:47
    Moderatore
  • Driver ?.. hanno funzionato egregiamente per mesi senza problema, possibile che da un giorno all'altro non vadano più bene ?

    Ho cercato di aggiornare i driver m il sistema mi dice che quelli installati sono gli ultimi... proverò a cercare direttamente sul sito HP i driver per il DL380 che ho.

    Detto ciò, l'altro server è un ML370... che ha scehde di rete diverse.. possibile che entrambi diano lo stesso problema ?

    Ora provo a reinstallare sul server muletto il sistema operativo e vedere cosa succede.

    Ho provato a togliere il team e ad utilizzare un unica scheda di rete, e per essere sicuro, disabilitando le altre.

    Oltre a ciò ovviamente ho tolto la configurazione EtherChannel LCP dallo switch, ma il problema rimane inalterato.

    Nel frattempo ho utilizzato il comando:

    netsh interface ipv4 set interface x dadtransmits=0 store=persistent

    e il problem sembrerebbe risolto.. ma vorrei capire che cavolo è successo

    Visto che vi siamo avrei da chiederti dei consigli su una possibile configurazione con un server fisico, 4 interfacce di rete, uno switch layer 3 con 4 VLAN e macchine hyper-V che dovranno essere connesse alle diverse VLAN... te lo chiedo qui o è meglio se apro una nuova richiesta ?


    Ciao e grazie del supproto

    sabato 16 marzo 2019 15:03
  • In ogni caso secondo me il problema è lato interfacce di rete dell'host come dicevo precedentemente. Quando esegui i test devi considerare che alcuni record potrebbero essere rimasti in cache nello switch, per questo motivo forse continuavi ad avere problemi anche subito dopo aver disabilitato il team. Un esempio è se venivano erroneamente rilevati MAC differenti per lo stesso IP.
    L'autoconfiguration puoi lasciarla disabilitata senza problemi perché tanto utilizzi solo IP statici, ma se ora riconfiguri male il team o ci sono problemi con i driver delle schede secondo me rischi comunque di avere problemi.

    sabato 16 marzo 2019 23:17
    Moderatore
  • Non può essere un problema  di cache dato che gli switch non solo li ho riavviati ma li ho anche cambiati supponendo che potessero essere loro dare problemi..

    Al posto dei meraki ho usato dei cisco 3750, ma nulla è cambiato...

    Dopo aver riformattato il server vediamo se il problema si ripete

    Grazie del supporto

    domenica 17 marzo 2019 09:39
  • Si, a questo punto una reinstallazione può aiutare a capire meglio le cause. Facci sapere.
    lunedì 18 marzo 2019 08:51
    Moderatore
  • Trovato il problema.....

    In una zona ho un piccolo switch HP PoE a 4 porte che è andato 'in palla'. In pratica allo switch erano conenssi 2 AP Meraki, e mi sono accorto del problema perché la connettività WiFi era lenta e i client si connettevano ad altri AP.

    Riavviato lo switch (che cambierò)... non ho avuto più problemi..

    Non so bene cosa sia capitato.. ma.. meglio così... in pratica qualsiasi indirizzo IP davo ad un host risultava sempre duplicato.

    Grazie per il supporto

    mercoledì 20 marzo 2019 12:49
  • Ho un server fisico con alcune macchine virtuali e in rete sono connessi 8 PC

    I server sono configurati con indirizzo IP statico mentre i PC con indirizzo IP dinamico rilasciato da un server DHCP che opera anche come controller di dominio.

    Ovviamente il range degli indirizzi che rilascia il DHCP non include gli indirizzi IP assegnati staticamente.

    Ora è da un po' di giorni che noto la presenza di indirizzi IP duplicati sulla rete e degli stani comportamenti.

    Ho un indirizzo IP duplicato sulla rete ma se spengo il server virtuale e pingo l'indirizzo IP duplicato nessuno mi risponde.

    Nella rete ho anche un antispam Cisco e un firewall ASA Cisco. Se dal firewall pingo l'interfaccia dell'antispam presente di una DMZ non mi risponde, ma se connetto un host sulla DMZ, allora riesco a pingare l'antispam... cosa strana

    Il problema degli idnirizzi duplicati coinvolge in pratica l'antispam e i server hyper-V

    Ovviamente ho controllato l'eventuale presenza di virus e malware, ma non ne ho trovati.

    Quale potrebbe essere secondo voi la causa ? che tipo di test posso fare ?

    Grazie per qualsiasi info....

    sabato 30 marzo 2019 11:05