none
problemi e dubbi su cal, host servizi terminal: impossibile accedere in terminal services RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno a tutti.

    Ho tirato su un server windows 2008 r2 che dovrà fare da gestore,host, server licenze terminal E da application server. 

    Ho installato tutti i ruoli di cui sopra, configurato le licenze ts-cal e infatti ne vedo 3 disponibili e mai assegnate. Mi domando: l'assegnazione è automatica? 

    ho creato sul domain controller un utente ed ho provato ad accedere con questo utente sull'application server ottenendo un lungo errore del tipo "l'utente non è autorizzato ad accedere a terminal services ecc...". Giustamente, nel domain controller, sposto l'utente nel gruppo "utenti desktop remoto". Ok. Quando provo ad accedere, stavolta ottengo un laconico "Accesso alla sessione negato".

    Mi fermo perchè a questo punto sono confuso: 

    http://technet.microsoft.com/it-it/library/cc725704.aspx

    ho seguito le istruzioni del link, modificando anche altre impostazioni sempre nell'area che credo sia pertinente: editor criteri computer locale -> modelli amministrativi - > componenti di windows -> servizi desktop remoto

    niente da fare: "accesso alla sessione negato". Come fare?

    Grazie per le risposte





    Mirko

    martedì 11 settembre 2012 11:13

Risposte

Tutte le risposte

  • martedì 11 settembre 2012 11:49
    Moderatore
  • grazie infinite! 

    http://blogs.technet.com/b/askperf/archive/2011/09/09/allow-logon-through-terminal-services-group-policy-and-remote-desktop-users-group.aspx

    questo mi ha aiutato a risolvere! assolutamente da seguire punto per punto.

    ora però vorrei capire bene il meccanismo di rilascio licenze. Ho fatto un rapporto da "Gestione licenze desktop remoto" (ts licensing manager) e non so come interpretarlo! per vederlo ho solo la possibilità di esportarlo in CSV:

    Rapporto sull'utilizzo delle licenze CAL
    Server licenze Desktop remoto:,"***APPSRV"
    Data rapporto:," martedì  11  settembre  2012 17:46:45"
    Ambito rapporto:,"Dominio"
    
    Rilasciata a utente,Versione licenza CAL,Scade il
    DOMINIO\Administrator,Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2, lunedì  5  novembre  2012 15:22:30
    DOMINIO\prova,Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2, sabato  10  novembre  2012 15:30:11
    
    Versione licenza CAL,Tipo licenza CAL,Licenze CAL installate,Licenze CAL in uso,Disponibilità licenze CAL
    Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2,Per Utente,3,2,Disponibile
    

    quindi il rapporto sembra indicare che è stata rilasciata una licenza ts-cal all'amministratore di dominio (perchè????) e un'altra all'utente "prova". Vorrei capire perchè mi ha rilasciato la licenza all'amministratore che invece non ne ha assolutamente bisogno. Per l'altro utente, ora che si è "preso" una ts-cal, una volta finiti i miei test, posso riassegnarla ad un'altro utente?

    Inoltre vorrei capire, sempre col vostro gentile aiuto, come mai queste licenze dovrebbero scadere a Novembre 2012? Queste licenze furono acquistate in passato non da me ma non furono mai fattualmente utilizzate.

    Grazie mille dell'aiuto


    Mirko

    martedì 11 settembre 2012 15:58
  • Per quanto riguarda l'assegnazione della licenza all'utente administrator è perfettamente normale: solitamente una volta installato il ruolo RDS per eseguire l'amministrazione via RDP si preferisce utilizzare il comando /admin in "Connessione desktop remoto" in modo da poter eseguire direttamente una connessione alla console del server (che di norma non "occupa" licenze).

    http://windows.microsoft.com/it-IT/windows-vista/Use-command-line-parameters-with-Remote-Desktop-Connection

    Ogni licenza per utente non può essere revocata ed ha una durata standard casuale che varia da 52 a 89 giorni. Dopo tale periodo, se la licenza non risulta in uso torna automaticamente disponibile per l'assegnazione.

    Le licenze per utente, a differenza di quelle per dispositivo, vengono rilasciate inserendo nell'oggetto Active Directory gli attributi msTSManagingLS, msTSLicenseVersion e msTSExpireDate.


    martedì 11 settembre 2012 20:04
    Moderatore
  • pardon non ho compreso bene questa frase: "Le licenze per utente, a differenza di quelle per utente, vengono rilasciate inserendo nell'oggetto Active Directory gli attributi msTSManagingLS, msTSLicenseVersion e msTSExpireDate."

    Mirko

    mercoledì 12 settembre 2012 07:42
  • pardon non ho compreso bene questa frase: "Le licenze per utente, a differenza di quelle per utente, vengono rilasciate inserendo nell'oggetto Active Directory gli attributi msTSManagingLS, msTSLicenseVersion e msTSExpireDate."

    Mirko

    tramite quei parametri è possibile intervenire per correggere questo mio sbaglio? quanto meno per recuperare la licenza rilasciate inutilmente all'amministratore di dominio. INFATTI oggi tento di entrare sul DC e non mi fa loggare: mi da di nuovo il messaggio "l'utente non può accedere ai servizi terminal ecc perchè deve essere nel gruppo Administrators o in un gruppo autorizzato...". Assurdo, secondo me questo dipende dalla ts-cal rilasciata x errore all'Amministratore di dominio...

    chi mi aiuta ad uscire dal pantano?


    Mirko

    mercoledì 12 settembre 2012 08:43
  • pardon non ho compreso bene questa frase: "Le licenze per utente, a differenza di quelle per utente, vengono rilasciate inserendo nell'oggetto Active Directory gli attributi msTSManagingLS, msTSLicenseVersion e msTSExpireDate."

    Mirko


    Si, ho commesso un errore di battitura. Comunque le licenze per utente vengono gestite tramite attributi in Active Directory, mentre quelle per dispositivo vengono gestite in maniera diretta da RDS.
    mercoledì 12 settembre 2012 11:52
    Moderatore
  • tramite quei parametri è possibile intervenire per correggere questo mio sbaglio? quanto meno per recuperare la licenza rilasciate inutilmente all'amministratore di dominio. INFATTI oggi tento di entrare sul DC e non mi fa loggare: mi da di nuovo il messaggio "l'utente non può accedere ai servizi terminal ecc perchè deve essere nel gruppo Administrators o in un gruppo autorizzato...". Assurdo, secondo me questo dipende dalla ts-cal rilasciata x errore all'Amministratore di dominio...

    chi mi aiuta ad uscire dal pantano?


    Mirko


    Nel tuo caso l'errore probabilmente non è dovuto al rilascio di tutte le licenze (verifica comunque per sicurezza di non aver assegnato tutte le licenze a tua disposizione). Il messaggio di errore, poichè è uguale a quello iniziale, sembrerebbe invece essere relativo ad una configurazione errata dei criteri (forse si è propagato qualche criterio di gruppo a livello di dominio). Ti consiglio quindi di eseguire le stesse verifiche che avevi eseguito inizialmente.

    Purtroppo, come ti avevo accennato precedentemente, le licenze per utente non possono essere revocate....
    mercoledì 12 settembre 2012 12:01
    Moderatore
  • Ciao!

    allora, se ho ben capito posso agire con gli attributi AD per... fare cosa?

    in secondo luogo, anche per completezza, posto questo: http://technet.microsoft.com/en-us/library/dd851811.aspx

    credo sia una soluzione estrema. secondo voi, cosa potrebbe implicare la ricostruzione del db di licensing (tramite annullamento di tutte le cal e riacquisizione da ms clearinghouse) ?

    Grazie mille,

    Mirko


    Mirko

    venerdì 21 settembre 2012 11:25