none
Problemi ad inviare email con Outlook 2013 RRS feed

  • Domanda

  • Inserisco la domanda in questo thread in quanto non ho trovato quello corrispondente a Office 2013.

    Nell'associazione di volontariato dove svolgo servizio, a livello nazionale è stato deciso di cambiare piattaforma per la gestione della posta elettronica e di passare a Google mantenendo però il dominio, cioè i nuovi indirizzi di posta con Google non sono xxxx@gmail.com, ma sono rimasti quelli originali. A parte questo, i gestori dell'associazione a livello nazionale hanno deciso di "blindare", per motivi di sicurezza, gli indirizzi su Google, impedendo di fatto di scaricarli in locale con Outlook, mantenendo sempre la possibilità di accedere online alla casella postale con limitate possibilità di modificare le impostazioni di sicurezza.

    A questo blocco ho ovviato facendo un'inoltra in automatico su di un altro indirizzo di posta sempre su Gmail in modo da scaricare i messaggi direttamente su Outlook. Ovviamente impostando correttamente il POP3 di Gmail per la posta in ingresso e l'SMTP di Alice per la posta in uscita. 

    Il sistema ha funzionato correttamente fino a qualche mese fa, quando ogni tanto ricevevo un messaggio che segnalava che l'email non era giunta a destinazione, principalmente perché gli IP di Alice/Telecom risultavano in blocklist.

    La situazione è "precipitata" la scorsa settimana quando quasi tutti i messaggi non vengono inviati, sembrerebbe che non escano neppure da Outlook e quasi subito compare uno dei seguenti messaggi di errore nella posta in arrivo:

    _____________________________________________

    Da:Amministratore di sistema

    Inviato:domenica 3 giugno 2018 18:05

    A:XXX

    Oggetto:Non recapitato Richiesta di informazioni

    Il messaggio non ha raggiunto alcuni o tutti i destinatari.

          Oggetto:    Richiesta di informazioni

          Inviato:    03/06/2018 18:04

    Impossibile raggiungere i destinatari seguenti:

          'info@xxxxxxxx.it'

                Il destinatario è stato eliminato o non ha un indirizzo di posta elettronica.

    Oppure

    Impossibile raggiungere i destinatari seguenti:

        'segreteria@xxxxxxx.it' 03/06/2018 19:38

         551 - mail rejected since the domain in MAIL FROM is not allowed

    Sembrerebbe che questi messaggi li generi direttamente Outlook e li metta direttamente in Posta in Arrivo e non li generi invece il server destinatario dell'email perché, controllando la casella di posta online, non c'è traccia di messaggi di errore in arrivo. Inoltre, i messaggi di errore ricevuti non hanno intestazioni.

    Ho anche controllato in internet per capire la natura del messaggio di errore 551, ma non ho trovato nulla, zero completo.

    Cosa può essere successo?

    L'unico cambio intervenuto è stato il cambio del contratto internet con TIM, passando da 7M a 20M e con nuovo indirizzo IP fisso. Ho provato ha cambiare i parametri POP3 e SMTP, mettendo SMTP.tim.it al posto di out.alice.it e cambiando le relative porte e settaggi. Ma anche in questo caso 9 email su 10 circa non vengono inviate.

    Particolarità, inviando le email con l'account della posta certificata, che ha il POP3 e SMTP diverso, nessun messaggio viene bloccato.

    Sistema:

    Office/Outlook 2013

    Windows 7

    Grazie in anticipo.

    Giorgio

    lunedì 4 giugno 2018 11:39

Tutte le risposte

  • Ciao,

    " i gestori dell'associazione a livello nazionale hanno deciso di "blindare", per motivi di sicurezza, gli indirizzi su Google, impedendo di fatto di scaricarli in locale con Outlook"

    ma perché se hanno deciso di "blindare" (avranno i loro motivi) tu hai aggirato questo blocco?

    Al di là di questo, il problema appunto è che usi l'SMTP di Alice per spedire. Notoriamente gli ip dei server Alice sono sempre in blacklist, ecco perchè non ti parte più nemmeno 1 mail. NON SONO MAI DA USARE, sopratutto in ambito Business (non li metterei nemmeno alla posta di mia nonna). Per risolvere usa piuttosto l'SMTP di Google dato che avete il servizio no? Non capisco perché hai messo quelli di Alice.

    Ciao

    _____________________________________

    Please mark the reply as an answer if you find it is helpful.

    lunedì 4 giugno 2018 13:18
  • Ciao,,

    ecco le risposte:

    - ma perché se hanno deciso di "blindare" (avranno i loro motivi) tu hai aggirato questo blocco?

    Per poter scaricare le email con Outlook in locale e poterle archiviare a seconda degli argomenti, per evitare di averle in quel marasma che è la posta di Google. Considera che giornalmente arrivano un bel po' di email su argomenti più disparati alle quali occorre poter tenerne traccia tempestivamente.

    Per quale motivo hanno "blindato" le caselle? Sicuramente per eccesso di zelo, per evitare virus, spam phising ecc.

    - Per risolvere usa piuttosto l'SMTP di Google dato che avete il servizio no?

    Sarebbe stato troppo facile e già fatto. Anche inserendo l'SMTP di Google non si possono scaricare in locale i messaggi a causa della blindatura, perché compare il messaggio che dice, pressappoco, che è stato bloccato l'accesso perché è stato rilevata una connessione da parte di un'applicazione poco sicura (cioè Outlook). Perché quelli di Google considerano Outlook un'applicazione poco sicura.

    - Non capisco perché hai messo quelli di Alice.

    perché abbiamo una connessione internet di TIM/Telecom con contratto aziendale.

    - Notoriamente gli ip dei server Alice sono sempre in blacklist, ecco perchè non ti parte più nemmeno 1 mail. NON SONO MAI DA USARE, sopratutto in ambito Business

    É quello che sospettavo, riguardo gli IP di Alice. Avendo una connessione con TIM non possiamo fare altrimenti.

    Ciao

    Giorgio

    martedì 5 giugno 2018 21:56
  • Ciao:

    Per poter scaricare le email con Outlook in locale e poterle archiviare a seconda degli argomenti, per evitare di averle in quel marasma che è la posta di Google. Considera che giornalmente arrivano un bel po' di email su argomenti più disparati alle quali occorre poter tenerne traccia tempestivamente.

    Continuo a non capire cosa intendi per "scaricare". La posta è configurata in IMAP o in POP3? Anche fosse in IMAP puoi usare le regole Gmail/Outlook per organizzare la posta.

    Se invece parli di "archiviare" esistono software dedicati a tale scopo (Mailstore, GFI Mail Archiver, ecc) che fanno questo specifico lavoro. Il che ti aiuterebbe anche ad essere in compliance col GDPR.

    Sarebbe stato troppo facile e già fatto. Anche inserendo l'SMTP di Google non si possono scaricare in locale i messaggi a causa della blindatura, perché compare il messaggio che dice, pressappoco, che è stato bloccato l'accesso perché è stato rilevata una connessione da parte di un'applicazione poco sicura (cioè Outlook). Perché quelli di Google considerano Outlook un'applicazione poco sicura.

    Questa tua frase non ha senso: "Anche inserendo l'SMTP di Google non si possono scaricare in locale i messaggi". Se è SMTP si parla di INVIO della posta, NON di scaricare la posta in locale (protocollo POP3).

    Secondo me il problema è che Gmail chiede autorizzazione per consentire l'accesso alle app "meno sicure" per funzionare. Outlook, secondo i loro bizzarri standard, rientra tra queste app meno sicure, e quindi chiede una modifica all'interno dell'account. Segui questa guida e dovresti risolvere e quindi poter utilizzare l'SMTP di Google dentro Outlook:

    https://support.google.com/accounts/answer/6010255?hl=it

    - perché abbiamo una connessione internet di TIM/Telecom con contratto aziendale. Avendo una connessione con TIM non possiamo fare altrimenti.

    Non c'entra nulla il fatto che abbiate TIM, Vodafone o altro. 

    Per fare chiarezza, al massimo alcuni provider IMPEDISCONO di usare il loro SMTP se non si ha un contratto Business con loro, ma in generale puoi usare qualsiasi SMTP server che preferisci.

    Facci sapere.

    _____________________________________

    Please mark the reply as an answer if you find it is helpful.


    • Modificato Victor Ochs mercoledì 6 giugno 2018 07:12
    • Proposto come risposta Victor Ochs lunedì 11 giugno 2018 14:57
    mercoledì 6 giugno 2018 07:08
  • Grazie per la risposta.

    Ho seguito l'indicazione ed, effettivamente, adesso è possibile scaricare in locale in Outlook i messaggi dalla casella di Google. Probabilmente i responsabili a livello nazionale dell'associazione hanno "sbloccato" queste caselle di posta di tipo aziendale; perché, fino a qualche mese fa (l'ultima volta che avevo provato), non era possibile cambiare queste impostazioni della posta. Avevo già perso la speranza.

    Rimane sempre il fatto che non riesco ad inviare i messaggi, né con questo indirizzo di Google né con li altri (es. Libero, Tiscali). Per l'account di Google ho inserito i suoi parametri POP/SMTP senza risultato, poi ho rimesso quelli di Alice e TIM solo per la posta in uscita ma, anche in questo caso, nulla.

    Nella casella di Stato di Invio/ricezione di Outlook, sono camparsi questi messaggi:

    Errore dell'attività xxxxx - Invio in corso (0x800CCC0F): "Connessione al server interrotta. Se il problema persiste, contattare l'amministratore del server o il provider di servizi internet (ISP)"

    in un caso, mentre nell'altro:

    Errore dell'attività xxxxx - Invio in corso (0x800CCC78): "impossibile inviare il messaggio. verificare l'indirizzo di posta elettronica nelle proprietà dell'account. Il server ha risposto: 530 authentication required for mail submission".

    Alla fine, ho provato a cambiare il tipo di autenticazione e sembrerebbe funzionare. Aspetto qualche giorno per aver la conferma.

    Inoltre, sul sito della TIM ho trovato questa pagina (https://assistenzatecnica.tim.it/at/portals/assistenzatecnica.portal?_nfpb=true&_pageLabel=MailBook&radice=consumer_root&nodeId=/AT_REPOSITORY/634004) dove viene confermato che non è più possibile inviare email con indirizzi non TIM:

    Importante - Novità nell'utilizzo della mail da client di Posta
    Per tutelare i propri clienti dal fenomeno dello spam e dall’inserimento in black list dei server TIM, con conseguente mancata ricezione dei messaggi da parte di alcuni Provider Mail, dai server SMTP di TIM non è più possibile inviare email con mittente diverso dai domini di posta alice.it, aliceposta.it, tim.it, tin.it (anche tramite la porta standard 25 senza autenticazione).

    Pertanto per consentire un utilizzo ottimale della posta elettronica, per i messaggi che si vuole comunque far partire con mittente non appartenente ai domini TIM (ad es. libero.it, virgilio.it, gmail.com, hotmail.it…) è necessario utilizzare il Server SMTP dello specifico Provider di Mail.

    .

    Non so di preciso quando è stata introdotta questa modifica, ma la situazione è letteralmente precipitata la scorsa settimana quando abbiamo cambiato tipo di contratto.

    Grazie per le dritte.

    Giorgio



    • Modificato Kisio domenica 10 giugno 2018 12:59
    sabato 9 giugno 2018 20:17
  • --Alla fine, ho provato a cambiare il tipo di autenticazione e sembrerebbe funzionare. Aspetto qualche giorno per aver la conferma.

    Ciao, scusa, dato che ho lo stesso problema, puoi spiegarmi cosa intendi per "ho provato a cambiare autenticazione"? Puoi spiegarmi cosa hai fatto per farla funzionare?

    mercoledì 13 giugno 2018 18:01