none
Cartelle non accessibili dopo copia da windows 8 su un windows server 2008 R2 nemmeno aggiungendo l'everyone RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti, 

    caso molto strano che vorrei sottoporre alla vostra attenzione. Un cliente ha copiato una cartella file da un suo pc a cui ha fatto un upgrade a windows 8. 

    La cartella è stata copiata tramite copia\incolla normalissimo su una share di rete di un 2008 R2 con permesso everyone in sharing e nessun permesso particolare in security tranne gli standard.

    Succede che la cartella non è accessibile nemmeno dal locale administrator di dominio. O meglio si naviga ma tutti i files hanno un colore verde ed un lucchetto. Se li lanci da "impossibile accedere al file perchè non si dispongono delle autorizzazioni". 

    Ho provato a reimpostare i permessi sul security, ad aggiungere everyone al proprietario ed al controllo, ma cambia niente o meglio, anche se cambia le sottocartelle non ereditano anche se è flaggato il campo corretto. Mai vista una cosa così. La cosa ancora più strana (perchè in fase di copia non robocopy i permessi non li tiene mai..) è che se sposto la cartella sotto un'altra con permessi standard me lo fa fare, come anche il rinomina ma poi al suo interno mi trovo sempre lucchetti e file verdi...

    Qualcuno ha qualche idea di cosa può essere successo? Per lo sblocco pensavo di partire con un DVD live del server e copiare offline...ma se potevo evitare di spegnere la macchina era meglio...

    Grazie delle idee...

    A.

    lunedì 28 gennaio 2013 17:33
    Moderatore

Risposte

  • Ciao Alessandro, il colore verde è sinonimo di crittografia. Se hai ancora i file nella posizione originale devi sbloccarli direttamente dall'account che ha impostato la crittografia e dopo li puoi spostare.

    Saluti

    Nino

    lunedì 28 gennaio 2013 20:42
    Moderatore
  • Purtroppo se non è stato almeno esportato il certificato di crittografia non è più possibile leggerli....una volta avevo un problema simile con dei file condivisi crittografati con EFS che risultavano accessibili solo dal computer che li aveva crittografati, bisognava quindi importare il certificato "Crittografia file system" su tutti i computer che dovevano accedere al file condiviso oppure rimuovere la crittografia sempre utilizzando il certificato.

    martedì 29 gennaio 2013 13:19
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao Alessandro, il colore verde è sinonimo di crittografia. Se hai ancora i file nella posizione originale devi sbloccarli direttamente dall'account che ha impostato la crittografia e dopo li puoi spostare.

    Saluti

    Nino

    lunedì 28 gennaio 2013 20:42
    Moderatore
  • Grande Nino, grazie! Non mi è mai successo su dei file di rete, ma se non ho la macchina originale devo buttarli come leggo in giro??

    A.

    martedì 29 gennaio 2013 12:51
    Moderatore
  • Purtroppo se non è stato almeno esportato il certificato di crittografia non è più possibile leggerli....una volta avevo un problema simile con dei file condivisi crittografati con EFS che risultavano accessibili solo dal computer che li aveva crittografati, bisognava quindi importare il certificato "Crittografia file system" su tutti i computer che dovevano accedere al file condiviso oppure rimuovere la crittografia sempre utilizzando il certificato.

    martedì 29 gennaio 2013 13:19
    Moderatore
  • Intanto grazie. Il cliente ha già riformattato la macchina quindi non si fa nulla, ma ho un'immagine norton ghost a prima della formattazione che virtualizzerò e proverò in quel senso. Dovrebbe funzionare.

    Imparato cosa nuova :-) Grazie.

    Alla prossima.

    A.

    mercoledì 30 gennaio 2013 11:46
    Moderatore
  • Stiamo quà per imparare tutti...
    giovedì 31 gennaio 2013 07:07
    Moderatore
  • Stiamo quà per imparare tutti...

    Quoto! :-)
    giovedì 31 gennaio 2013 13:06
    Moderatore