none
Migrazione Exchange 2010 a 2013. cosa può fare l'utente mentre viene migrata la sua casella ? RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti, 
    sto pianificando un aggiornamento/migrazione da Exchange 2010 a 2013.

    Non riesco a trovare informazioni in merito a cosa un utente può o non può fare mentre la sua casella viene migrata.

    Funziona tutto ?

    Oppure Owa non va, activesync neppure ecc ecc ?

    Ho alcune caselle di piccola dimensione, ma alcune sono oltre i 10 gb, e vorrei capire che disservizi potrei arrecare.

    Grazie

    Manuel

    lunedì 11 agosto 2014 20:40

Risposte

  • Nessun disservizio.

    Durante l'operazione di move l'utente ha piena operatività, quando l'operazione di move termina il client outlook riceve la notifica che l'amministratore ha apportato delle modifiche che richiedono di chiudere e riaprire Outlook per riconnettersi con la mailbox. Per quanto riguarda OWA nessun disservizio, l'utente accederà all'OWA 2013 invece che all'OWA 2010. Per quanto riguarda Activesync dipende dai device, potrebbe essere trasparente oppure potrebbe richiedere la riconfigurazione (in autodiscover) del profilo di posta.

    Ovviamente tutto ciò è vero se è stato configurato correttamente l'ambiente di coesistenza tra 2010 e 2013.

    Roberto


    IT Consultant | Microsoft MCTS MCITP MCSA MCSE MCT

    • Contrassegnato come risposta Manuel Righi martedì 12 agosto 2014 15:42
    martedì 12 agosto 2014 09:32
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Nessun disservizio.

    Durante l'operazione di move l'utente ha piena operatività, quando l'operazione di move termina il client outlook riceve la notifica che l'amministratore ha apportato delle modifiche che richiedono di chiudere e riaprire Outlook per riconnettersi con la mailbox. Per quanto riguarda OWA nessun disservizio, l'utente accederà all'OWA 2013 invece che all'OWA 2010. Per quanto riguarda Activesync dipende dai device, potrebbe essere trasparente oppure potrebbe richiedere la riconfigurazione (in autodiscover) del profilo di posta.

    Ovviamente tutto ciò è vero se è stato configurato correttamente l'ambiente di coesistenza tra 2010 e 2013.

    Roberto


    IT Consultant | Microsoft MCTS MCITP MCSA MCSE MCT

    • Contrassegnato come risposta Manuel Righi martedì 12 agosto 2014 15:42
    martedì 12 agosto 2014 09:32
    Moderatore
  • Grazie Roberto.
    Ti chiedo un'altra cosa.

    Utilizzo in Exchange 2010 le public folder.

    Se migro tutte le caselle (a parte le public folder) su exchange 2013, gli utenti spostati su 2013 possono accedere e usare le public folder che ancora risiedono su 2010 ?

    O per fargliele "vedere ed usare" devo spostare anche le public folder sul 2013 contestualmente agli utenti che le utilizzano ?

    Grazie
    Manuel

    martedì 12 agosto 2014 15:44
  • Le public folders sono l'ultima cosa che va migrata, questo perchè finchè le PF sono su 2010, sono accessibili sia da utenti 2010 che 2013, nel momento in cui migri le PF su 2013, saranno accessibili solo da utenti 2013 e non più da utenti 2010.

    Roberto


    IT Consultant | Microsoft MCTS MCITP MCSA MCSE MCT

    martedì 12 agosto 2014 16:48
    Moderatore
  • Se non erro però, alle PF 2010 si può accedere da una mailbox 2013 con outlook client, non tramite owa giusto ?
    martedì 12 agosto 2014 20:37
  • Corretto.

    Da OWA 2013 puoi accedere alle PF solo se sono già state migrate su 2013.

    Roberto


    IT Consultant | Microsoft MCTS MCITP MCSA MCSE MCT

    mercoledì 13 agosto 2014 08:40
    Moderatore