locked
Scheda grafica asus ENGTS250 DK/DI/1GD3/A e windows 7. RRS feed

  • Domanda

  • Salve, per il mio desktop ho acquistato una scheda grafica asus modello ENGTS250 DK/DI/1GD3/A (nvidia), il sistema operativo installato è windows 7.
    La mia domanda è:
    è possibile che windows 7 con i driver che mette a disposizione nvidia crasca di brutto tanto che con nessuna opzione si riesce a farlo ripartire e bisogna riformattare ?
    Da alcuni giorni ho provato ad installare i driver che mette a disposizione la asus (anche se un pò datati) tutto fila liscio come l'olio almeno finora !!!
    Il negoziante dove ho acquistato la scheda video mi aveva assicurato che potevo usare tranquillamente i drivers nvidia ma a quanto vedo non è così quindi mi è stata detta un'inesattezza oppure ... ? 
    Grazie anticipatamente a chi vorrà darmi una risposta.
    venerdì 5 febbraio 2010 17:52

Risposte

  • No assolutamente.
    Devi attenerti ai drivers Asus.
    Sono gli unici , al momento , usabili per la tua scheda con Windows 7.
    Il negoziante probabilmente avrà guardato il chip ma è profondamente diverso perchè la scheda è strutturata in modo proprietario.
    Usa SOLO i drivers Asus.
    Chiedi ad Asus se intendono rilasciare drivers aggiornati.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    venerdì 5 febbraio 2010 18:34
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Devi postare il modello esatto del tuo pc.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    venerdì 5 febbraio 2010 18:12
    Moderatore
  • Devi postare il modello esatto del tuo pc.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience

    PC assemblato, scheda madre µATX, CPU Intel Core 2 Quad Q8300, 8 giga di memoria, Hard Disk seagate da 750GB sata, lettore dvd e masterizzatore sata.
    venerdì 5 febbraio 2010 18:30
  • No assolutamente.
    Devi attenerti ai drivers Asus.
    Sono gli unici , al momento , usabili per la tua scheda con Windows 7.
    Il negoziante probabilmente avrà guardato il chip ma è profondamente diverso perchè la scheda è strutturata in modo proprietario.
    Usa SOLO i drivers Asus.
    Chiedi ad Asus se intendono rilasciare drivers aggiornati.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    venerdì 5 febbraio 2010 18:34
    Moderatore
  • Grazie per avermi voluto concedere la prova del nove.
    Ciao
    venerdì 5 febbraio 2010 18:40
  • Ci mancherebbe!
    Sempre benvenuto.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    venerdì 5 febbraio 2010 18:41
    Moderatore
  • Vista la tua grande disponibilità vorrei chiederti che programma usare per assicurarmi di aver disinstallato completamente i drivers nvidia ? mi hanno suggerito driver sweeper v.1.5.5 lo conosci ? oppure conosci qualcosa di meglio ?
    Grazie
    Ciao

    sabato 6 febbraio 2010 10:26
  • No.
    No.
    No.
    Ovviamente imho.
    Usa Revo Uninstaller Free:
    http://www.revouninstaller.com/revo_uninstaller_free_download.html
    Usa sempre la disinstallazione "avanzata" e dai ok alla selezione e cancellazione delle cartelle e voci di registro trovate.
    E' un software sicuro.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    sabato 6 febbraio 2010 11:24
    Moderatore
  • Chiedo scusa per l'intrusione, ma avendo pure io una scheda video ASUS ENGTS250 1Gb DDr3 ho letto la discussione.
    Ho un assemblato (da me) e la scheda in questione non ha dato il benchè minimo problema. La aggiorno costantemente da nVidia, da quando l'ho comperata nVidia ha fatto uscire almeno tre aggiornamenti, trovando anzi quei leggeri miglioramenti che ci si può aspettare da un SO ancora "acerbo".
    La mia scheda come ho detto è ASUS ENGTS250 1Gb DDr3 e non ENGTS250 DK/DI/1GD3/A.
    Il fatto è che ASUS nel suo sito di aggiornamento driver mette le due schede insieme: le vede come una unica famiglia. Gli aggiornamenti sono comuni.
    E qui vine da pensare "perchè con una scheda tutto ok e con l'altra no?"
    Si nota però che, per la prima volta (almeno per me) trovo un aggiornamento del bios della scheda video. Aggiornamento datato 28/01/2010 quindi particolarmente recente.
    Si tenga conto anche che ASUS non è famosa per aggiornamenti solleciti.
    Quindi mi permetto di suggerire ad Action_81 di prendere in esame la cosa: un caffè liscio che una volta aggiornato il bios della scheda video gli aggiornamenti nVidia cesseranno di costituire un ostacolo.
    Quoto in pieno il Moderatore sul suggerimento relativo a Revo. Peccato che non "giri" sul 64bit in versione free.
    Ciao
    sabato 6 febbraio 2010 14:37
  • Quoto il discorso dell'aggiornamento Bios...
    Ma, riflessione, quali sono i "veri" miglioramenti?
    Occorre meditare.
    I drivers delle schede video vengono sempre giustamente aggiornati (e davvero con competente sollecitudine) da nVidia e Amd ma , nella maggior parte dei casi, per migliorare prestazioni e risolvere bugs relativi alle nuove schede video.
    Naturalmente anche le schede video precedenti "beneficiano" delle ottimizzazioni ma in modo , imho , marginale.
    Salvo quando si è in presenza di bugs eclatanti come quelli relativi ai kernel Windows7-Schede Video.
    Il mio suggerimento è :
    sicuramente verificare se vi sono aggiornamenti.
    Ma , prima di applicarli , leggere attentamente cosa viene modificato e/o aggiunto e valutarne i reali benefici sul proprio sistema.
    Il tutto imho.
    Ciao
     
    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    sabato 6 febbraio 2010 14:51
    Moderatore
  • Chiedo scusa per l'intrusione, ma avendo pure io una scheda video ASUS ENGTS250 1Gb DDr3 ho letto la discussione.
    Ho un assemblato (da me) e la scheda in questione non ha dato il benchè minimo problema. La aggiorno costantemente da nVidia, da quando l'ho comperata nVidia ha fatto uscire almeno tre aggiornamenti, trovando anzi quei leggeri miglioramenti che ci si può aspettare da un SO ancora "acerbo".
    La mia scheda come ho detto è ASUS ENGTS250 1Gb DDr3 e non ENGTS250 DK/DI/1GD3/A.
    Il fatto è che ASUS nel suo sito di aggiornamento driver mette le due schede insieme: le vede come una unica famiglia. Gli aggiornamenti sono comuni.
    E qui vine da pensare "perchè con una scheda tutto ok e con l'altra no?"
    Si nota però che, per la prima volta (almeno per me) trovo un aggiornamento del bios della scheda video. Aggiornamento datato 28/01/2010 quindi particolarmente recente.
    Si tenga conto anche che ASUS non è famosa per aggiornamenti solleciti.
    Quindi mi permetto di suggerire ad Action_81 di prendere in esame la cosa: un caffè liscio che una volta aggiornato il bios della scheda video gli aggiornamenti nVidia cesseranno di costituire un ostacolo.
    Quoto in pieno il Moderatore sul suggerimento relativo a Revo. Peccato che non "giri" sul 64bit in versione free.
    Ciao

    Grazie per l'intervento visto che possediamo la stessa scheda video.
    L'aggiornamento di cui parli io l'ho già fatto !!! serviva fondamentalmente per ridurre un pò la rumorosità della ventola di raffreddamento !!!
    La mia esperienza con i driver nvidia sono state disastrose tanto che mi sono deciso oggi ad estirpare le ultime cose rimaste ed il sistema ora sembra stabile vedremo nei prossimi giorni cosa succede.
    Teniamoci in contatto visto che condividiamo la stessa scheda video e vediamo cosa succede.
    sabato 6 febbraio 2010 15:00
  • Con cautela.
    ;-)
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    sabato 6 febbraio 2010 15:04
    Moderatore
  • Hai perfettamente ragione: aggiornare i driver video spesso è inutile e i miglioramenti non sono eclatanti. Il fatto è che, però, gli aggiornamenti "preparano" gradualmente la scheda stessa ad altri orizzonti (phisycs, 3d).
    Io ho notato che un paio di aggiornamenti ha reso la mia scheda più reattiva nell'adattarsi ad un paio di game (non hai idea di cosa mi tocca fare per accontentare i clienti e, soprattutto, cosa mi tocca vedere).
    L'aggiornamento del bios che ho suggerito, poi, riguarda la scheda di Action_81 e non la mia. C'è un elenco di 5 schede con relativi P/N.
    E' chiaro che ASUS ha commercializzato "quelle" schede saltando a piè pari un paio di verifiche.
    A me è successo 5 anni fa con una mobo, e di serie "lusso". Costata un'occhio e mai stata realmente esaustiva. Dopo un anno e mezzo ASUS ha abbandonato ogni aggiornamento dopo aver buttato in rete una serie impressionante di driver beta.
    Spero, mi auguro, che non sia il caso della ENGTS250 DK/DI/1GD3/A in oggetto. Il fatto che ci sia un bios aggiornato al 29/01/2010 mi fa sperare bene.
    Penso che il buon Action_81 può solo trarre vantaggio: se l'aggiornamento del bios gli permette di attingere ai driver nVidia senza avere patemi d'animo ne avrà solo vantaggi. Non è detto, infatti, che bisogna obbligatoriamente aggiornare sempre, ma il solo fatto di saper di poterlo fare ti mette in pace con l'hw che ha comperato.
    Ciao 
    sabato 6 febbraio 2010 15:11
  • Quoto.
    Sempre con cautela.
    Buon weekend!
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    sabato 6 febbraio 2010 15:21
    Moderatore
  • No assolutamente.
    Devi attenerti ai drivers Asus.
    Sono gli unici , al momento , usabili per la tua scheda con Windows 7.
    Il negoziante probabilmente avrà guardato il chip ma è profondamente diverso perchè la scheda è strutturata in modo proprietario.
    Usa SOLO i drivers Asus.
    Chiedi ad Asus se intendono rilasciare drivers aggiornati.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience

    Quoto al 100%.

    Ieri sera e stamattina ho fatto delle prove installando la versione 196.21 della nvidia e qualche giorno fa avevo provato ad installare anche i drivers proposti da windows update ma ahimè il sistema diventava instabile se non addirittura in certi casi crasciava !!!
    Sono ritornato ai drivers proposti da asus in versione 191.07 che sono gli ultimi disponibili e tutto è tornato stabile.
    Tengo a precisare che l'aggiornamento del bios proposto da asus serve per la maggior parte a ridurre il rumore della ventola di raffredamento in effetti da quando ho fatto l'aggiornamento è diventata molto più silenziosa.
    Conclusione se asus non proporrà altri drivers farò a meno di aggiornarli perchè meglio è un sistema stabile che un sistema instabile ma con drivers aggiornati all'ultima versione.
    Ciao
    domenica 7 febbraio 2010 10:11
  • Corretta analisi.
    Attendi Asus.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    domenica 7 febbraio 2010 11:21
    Moderatore
  • Non so se leggerai questa mia.
    Come assemblatore free lance collaboro con tre punti vendita e ho posto il tuo problema a tutti.
    La risposta generale è che di schede 250 ne sono state vendute parecchie e mai sottolineo mai è successo quello che è capitato a te.
    E' opinione generale che la tua scheda ha un difetto. Ti consiglio di tornare al punto vendita e di esporre il tuo problema. Al limite proponi al venditore di testare lui la scheda.
    Non è concepibile un prodotto che non permette un aggiornamento anche perchè se aspetti ASUS.... bevi birra? Allora se bevi birra camperai abbastanza da vedere qualcosa di nuovo.
    Vai a vedere come Asus "aggiorna" i driver delle schede. Asus prepara un driver da dare in allegato alle schede in vendita e poi lascia fare a nVidia, ATI etc.
    Ciao
    domenica 7 febbraio 2010 16:41
  • Il tuo contributo è sempre apprezzabile e benvenuto.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    domenica 7 febbraio 2010 17:08
    Moderatore
  • Non so se leggerai questa mia.
    Come assemblatore free lance collaboro con tre punti vendita e ho posto il tuo problema a tutti.
    La risposta generale è che di schede 250 ne sono state vendute parecchie e mai sottolineo mai è successo quello che è capitato a te.
    E' opinione generale che la tua scheda ha un difetto. Ti consiglio di tornare al punto vendita e di esporre il tuo problema. Al limite proponi al venditore di testare lui la scheda.
    Non è concepibile un prodotto che non permette un aggiornamento anche perchè se aspetti ASUS.... bevi birra? Allora se bevi birra camperai abbastanza da vedere qualcosa di nuovo.
    Vai a vedere come Asus "aggiorna" i driver delle schede. Asus prepara un driver da dare in allegato alle schede in vendita e poi lascia fare a nVidia, ATI etc.
    Ciao

    La mia scheda sarà l'eccezione che conferma la regola ma ti posso assicurare che funziona bene !!! parli di tante schede come la mia testate ma su windows 7 ? con windows xp non ho mai avuto problemi del genere e ti devo dire la verità che passare a windows 7 mi è dispiaciuto parecchio perchè erano otto anni che lo usavo e per me aveva pochi segreti !!! ma bisogna andare avanti ed alle volte fare qualche passo avanti porta a farne qualcuno indietro perchè questa è la vita nulla è a costo zero !!!
    Termino affermando che asus non è così avara negli aggiornamenti come la dipingi tu visto che l'ultimo aggiornamento risale al 29/10/2009 (versione 191.07) e sistematicamente precedentemente è uscito un aggiornamento al mese esattamente il 24/08/2009 (versione 186.18) e il 22/09/2009 (versione 190.45).
    Grazie
    Ciao
    domenica 7 febbraio 2010 17:24
  • +1
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    domenica 7 febbraio 2010 18:39
    Moderatore
  • +1
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience

    Che vuol dire +1 ?
    Ciao
    Convincetevi di suonare bene e suonerete bene. Fryderyk Chopin (1810-1849)
    domenica 7 febbraio 2010 19:36
  • Scusa.
    Significa che quoto il tuo post.
    ;-)
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    domenica 7 febbraio 2010 19:39
    Moderatore
  • Ok !!!
    Convincetevi di suonare bene e suonerete bene. Fryderyk Chopin (1810-1849)
    domenica 7 febbraio 2010 20:28

  • Ho trovato delle statistiche interessanti da dove si evince che:

    il 29% dei crash di sistema sono da addebitare ai driver nvidia;
    il 18% dei crash di sistema sono dovuti a cause varie;
    il 18% dei crash di sistema sono dovuti a microsoft;
    il 17% dei crash di sistema sono dovuti a cause sconosciute;
    il   9% dei crash di sistema sono da addebitare ai driver ati;
    il   9% dei crash di sistema sono da addebitare ai driver intel.

    Ciao


    Convincetevi di suonare bene e suonerete bene. Fryderyk Chopin (1810-1849)
    domenica 7 febbraio 2010 21:54
  • Beh , chi più ne ha ne metta.
    Se la tua scheda ha trovato il suo "pilota" ideale lasciali convivere.
    ;-)
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    domenica 7 febbraio 2010 22:02
    Moderatore
  • Beh , chi più ne ha ne metta.
    Se la tua scheda ha trovato il suo "pilota" ideale lasciali convivere.
    ;-)
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience

    Caro amico non si può dire che la nvidia faccia buoni driver !!! siccome a me piace andare in fondo nelle cose in qualche ora di spazzolamento da un forum all'altro ho trovato solo gente che si lamenta dei drivers della nvidia ed in particolare delle ultime due versioni che in windows 7 creano solo danni e basta !!! ma non solo in windows 7 anche in vista creavano gli stessi problemi !!! secondo la mia esperienza la cosa migliore è usare i drivers del costruttore dell'hardware perchè sicuramente lui conosce bene l'hardware che produce e quindi crea un driver ad hoc !!! la compatibilità fin dall'alba dell'informatica è stata una parola che ha creato solo problemi.
    Ciao

    Convincetevi di suonare bene e suonerete bene. Fryderyk Chopin (1810-1849)
    domenica 7 febbraio 2010 22:44
  • Quoto la parte relativa alle scheda con ingegnerizzazione personalizzata.
    Se Asus ha messo a punto la scheda conosce a fondo il kernel e sa come pilotarla.
    nVidia può solo produrre drivers per le schede standard a suo marchio.
    L'esempio classico e decisivo sono le schede inserite nei notebooks.
    Mai applicare un driver generico.
    Ma solo i drivers aggiornati messi a disposizione dal produttore del notebook.
    Chi conosce le ingegnerizzazioni sa che basta un nulla per rendere un driver inutile o dannoso.
    Occorre che il codice sia scritto conoscendo l'hardware da pilotare.
    Nei minimi particolari.
    IMHO
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    domenica 7 febbraio 2010 23:01
    Moderatore
  • E' proprio vero che in questo mondo le sfaccettature non mancano.
    Sul dubbio di Action_81 (7 o XP) devo dire che sono rimasto alquanto sconcertato: é ovvio che parlo di 7. IL forum è di 7, il tuo intervento parla di 7, quindi non ho precisato il SO perchè mi sembrava più che sottinteso che sto parlando di 7.
    Quotando in pieno il distinguo fra le schede installate sui notebook (a proposito, sui notebook tutto l'hw è personalizzato eccettuati gli hd) trovo straordinario il fatto dei problemi con i driver nVidia  sulle schede con chipset nVidia piazzate su assemblati.
    Dei tre punti vendita con cui collaboro uno è "gamers oriented", si dedica agli "strizzatori" di pc (overklock a manetta) e, nel corso delle telefonate che ho fatto ieri per farmi un'idea del problema si è evinto che problemi come quello su descritto con una scheda nVidia non c'è traccia su centinaia e centinaia di pezzi venduti negli anni.
    Anzi, un gamer che si rispetti, se trova una scheda che non si lascia aggiornare te la tira sui denti. 
    Gioco in questo campo dai tempi del CPM, sono un ex analista programmatore (più per hobby, ma l'attestato con imprinting IBM ce l'ho ancora in qualche cassetto) e mai, ripeto mai, ho avuto sentore di cose simili.
    Con questo, per l'amor del cielo, siamo tutti liberi di fare come preferiamo ma il dato insindacabile resta che il pezzo in mano ad Action_81 ha un problema.
    Ciao a tutti e.... buona neve.
    lunedì 8 febbraio 2010 09:42
  • ... ma il dato insindacabile resta che il pezzo in mano ad Action_81 ha un problema.

    Si hai ragione e sta nel fatto che il 29% dei crash di sistema sono da addebitare ai driver nvidia e questo non lo dico io povero incompetente ma le statistiche.
    Ciao


    Convincetevi di suonare bene e suonerete bene. Fryderyk Chopin (1810-1849)
    lunedì 8 febbraio 2010 09:50
  • E , comunque , qui si parla della scheda commercializzata da ASUS  sotto il suo brand e non della NVIDIA GeForce GTS 250 nei vari modelli commercializzati da nVidia direttamente.
    Quindi , come ho scritto , l'architettura è personalizzata, a parte il processore grafico.
    Ciao

    Franco Leuzzi - Microsoft ® MVP Windows Desktop Experience
    lunedì 8 febbraio 2010 10:02
    Moderatore