none
WaitToKillServiceTimeout - Windows 2008 R2 hyper-v e APC. RRS feed

  • Domanda

  •  Oggi un blackout mi ha permesso di testare l'efficacia della configurazione che abbiamo fatto dell'agente APC per la gestione dello shutdown dei server.

     

     Tutti i server si sono spenti correttamente ed in tempo utile. Al riavvio, alcune vm che erano in esecuzione sul server Windows 2008 R2 Enterprise con ruolo hyper-v hanno però segnalato un arresto non pulito.

     Nello specifico, il server esegue delle vm con Windows 2003 R2 32bit, Windows 2008 SP2 64bit e Windows 2008 R2 e le uniche due vm che hanno segnalato il problema sono le VM Windows 2008 R2. Dal registro eventi della due vm si vede che la procedura di arresto è stata correttamente iniziata dal servizio di hyper-v quindi presumo che la macchina host, dopo avere iniziato la sua procedura di arresto, abbia semplicemente killato le vm troppo presto.

     Nel registro di sistema della macchina host ho controllato il valore della chiave "HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\WaitToKillServiceTimeout" ed è impostato ad appena 12 secondi... Non è un pò basso? Ci sono controindicazioni note se lo porto a 20?



    giovedì 14 luglio 2011 14:26

Risposte

Tutte le risposte

  • quale settaggio hai messo rispetto alla soluzione di questo thread

    http://social.technet.microsoft.com/Forums/en-US/winserverhyperv/thread/53340af9-a902-4af7-87b5-da662be3c24f/

    ?


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    giovedì 14 luglio 2011 15:23
    Moderatore
  • Nel registro di sistema della macchina host ho controllato il valore
    della chiave
    "HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Control\WaitToKillService
    Timeout" ed è impostato ad appena 12 secondi... Non è un pò basso?
    Ci sono controindicazioni note se lo porto a 20?

    Il mio consiglio è di evitare di modificare tale voce, invece di
    apportare tale
    modifica, ti converrà leggere quanto postato da Edoardo ed implementare
    uno script che ti permetta di effettuare un "graceful shutdown" delle VM

    giovedì 14 luglio 2011 15:34
  • Per la configurazione delle vm ho sempre utilizzato solo "Shut down the guest operating system".

    Onestamente lo preferisco al salvataggio delle vm, un pò perchè una è un Domain Controller e un pò perchè una vm che ha fatto shutdown è un pò più recuperabile del vhd di una vm che ha stati salvati, in caso di gravi imprevisti.

     Però forse non mi sono spiegato: Quando l'agente di APC ha inviato il comando di spegnimento all'host, tutte le vm guest hanno ricevuto da hyper-v il corretto imput di arresto del sistema operativo, c'è l'evento registrato nel registro eventi delle macchine guest. Il problema è che al reboot 2 vm su 6 (le uniche due con Windows 2008 R2) riportavano uno spegnimento imprevisto, segno che quando l'host ha killato i servizi per spegnersi queste due vm non avevano ancora terminato la loro procedura di shut-down. Per questo mi chiedevo se aumentare quel timeout potesse essere d'aiuto.

     

     Lo script che avete indicato, se non ho capito male, permette di fare esattamente la stessa cosa con in più la possibilità di indicare l'ordine di arresto perchè il comando di spegnimento viene inviato in modo sequenziale ad ogni vm che si desidera arrestare. Ma se il valore di timeout è troppo basso non c'è il rischio che anche questo script mi dia lo stesso risultato?

    giovedì 14 luglio 2011 16:29
  • Per la configurazione delle vm ho sempre utilizzato solo "Shut down the guest operating system".

    Onestamente lo preferisco al salvataggio delle vm, un pò perchè una è un Domain Controller e un pò perchè una vm che ha fatto shutdown è un pò più recuperabile del vhd di una vm che ha stati salvati, in caso di gravi imprevisti.

     Però forse non mi sono spiegato: Quando l'agente di APC ha inviato il comando di spegnimento all'host, tutte le vm guest hanno ricevuto da hyper-v il corretto imput di arresto del sistema operativo, c'è l'evento registrato nel registro eventi delle macchine guest. Il problema è che al reboot 2 vm su 6 (le uniche due con Windows 2008 R2) riportavano uno spegnimento imprevisto, segno che quando l'host ha killato i servizi per spegnersi queste due vm non avevano ancora terminato la loro procedura di shut-down. Per questo mi chiedevo se aumentare quel timeout potesse essere d'aiuto.

     

     Lo script che avete indicato, se non ho capito male, permette di fare esattamente la stessa cosa con in più la possibilità di indicare l'ordine di arresto perchè il comando di spegnimento viene inviato in modo sequenziale ad ogni vm che si desidera arrestare. Ma se il valore di timeout è troppo basso non c'è il rischio che anche questo script mi dia lo stesso risultato?

    No, facendolo con uno script, potresti far iniziare lo spegnimento a partire dalle macchine più lente, non solo, potresti anche introdurre uno "sleep" in modo da permettere anche alle VM più lente di completare lo shutdown prima che la macchina fisica proceda al proprio shutdown

     

    giovedì 14 luglio 2011 16:41
  • ti consiglio anche di leggere attentamente questo thread

    http://www.apc-forums.com/thread.jspa?messageID=13283

    ed utilizzare lo script consigliato

    http://blogs.msdn.com/b/virtual_pc_guy/archive/2008/01/30/shutting-down-a-hyper-v-virtual-machine.aspx


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    • Proposto come risposta ObiWan venerdì 15 luglio 2011 09:13
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa mercoledì 20 luglio 2011 07:04
    venerdì 15 luglio 2011 08:30
    Moderatore
  •  Il problema di NetworkShutdown lo conosco, infatti su tutte le macchine abbiamo la versione 2.2.4 mentre sui server hyper-v utilizziamo la versione 2.2.1 fornita in bundle con gli UPS proprio perchè è l'ultima che funziona con hyper-v.

     Implementerò uno script come mi avete consigliato invece che usare la funzione di spegnimento di hyper-v... Anche se, ad essere sincero, sono un pò perplesso.

     Ma cosa imposto su hyper-v come azione per lo shutdown? Non rischio che l'azione predefinita per il salvataggio della vm vada in conflitto con le azioni comandate dallo script?

    venerdì 15 luglio 2011 10:05