none
Installazione Desktop Remoto e server win 2012 r2 RRS feed

  • Domanda

  • Buon giorno

    premetto che e la prima volta che installo un server 2012 r2 e non sono un sistemista

    vorrei provare a capirci qualcosa

    ho installato il server e configurato il servizio desktop remoto con l'aiuto di video su youtube

    o provato a collegarmi con desktop remoto da un altro pc ma dandogli il nome computer del server o il dominio

    mi dice che non trova il computer

    nelle impostazioni del firewall e spuntato il permesso su desktop remote

    gradirei un consiglio per capire cosa e reso pubblico e possibili interventi per farlo funzionare

    ho provato impostando nella richiesta l'indirizzo ip 192.168.1.222 ma essendo comune a tutti i server non capisco ?

    grazie

    lunedì 8 maggio 2017 17:57

Risposte

Tutte le risposte

  • Scusa non ho capito la frase "ho provato impostando nella richiesta l'indirizzo ip 192.168.1.222 ma essendo comune a tutti i server non capisco", è normale che un terminal server ha un IP e tutti si collegano a quello, forse intendevi altro?

    Un'altra cosa che non ho capito è che tu parli di desktop remoto, ma quello è già attivo di default per le due sessioni amministrative, basta solo abilitarlo nel Server Manager, forse hai installato i Remote Desktop Services?

    Prova comunque a descrivere meglio cosa hai fatto e cosa hai, dominio, installazione su singolo server, etc. etc.


    Ciao


    Andrea Sistarelli
    Blog
    Datacen srl - Consulenza informatica

    martedì 9 maggio 2017 07:36
  • Ho installato il remote desktop services e ho un indirizzo nel server 192.168.1.154 oltre al nome dominio che ho installato nomedominio.it se nel pannelo del manager e tutto ok allego le foto del manager

    martedì 9 maggio 2017 08:57
  • allego anche ipconfig/all

    Scheda Ethernet Ethernet:
       Suffisso DNS specifico per connessione: LocalDomain
       Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Controller Realtek PCIe GBE Family
       Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 38-D5-47-79-E2-C4
       DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : Sì
       Configurazione automatica abilitata   : Sì
       Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::5c38:4abe:dec2:b286%12(Preferenziale)
       Indirizzo IPv4. . . . . . . . . . . . : 192.168.1.154(Preferenziale)
       Subnet mask . . . . . . . . . . . . . : 255.255.255.0
       Lease ottenuto. . . . . . . . . . . . : lunedì 8 maggio 2017 17:30:59
       Scadenza lease . . . . . . . . . . .  : martedì 9 maggio 2017 13:31:17
       Gateway predefinito . . . . . . . . . : 192.168.1.1
       Server DHCP . . . . . . . . . . . . . : 192.168.1.1
       IAID DHCPv6 . . . . . . . . . . . : 205051207
       DUID Client DHCPv6. . . . . . . . : 00-01-00-01-20-64-0A-CA-38-D5-47-79-E2-C4
       Server DNS . . . . . . . . . . . . .  : ::1
                                               127.0.0.1
       NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Attivato
    Scheda Tunnel isatap.LocalDomain:
       Suffisso DNS specifico per connessione: LocalDomain
       Descrizione . . . . . . . . . . . . . : Microsoft ISATAP Adapter #2
       Indirizzo fisico. . . . . . . . . . . : 00-00-00-00-00-00-00-E0
       DHCP abilitato. . . . . . . . . . . . : No
       Configurazione automatica abilitata   : Sì
       Indirizzo IPv6 locale rispetto al collegamento . : fe80::5efe:192.168.1.154%16(Preferenziale)
       Gateway predefinito . . . . . . . . . :
       IAID DHCPv6 . . . . . . . . . . . : 268435456
       DUID Client DHCPv6. . . . . . . . : 00-01-00-01-20-64-0A-CA-38-D5-47-79-E2-C4
       Server DNS . . . . . . . . . . . . .  : ::1
                                               127.0.0.1
       NetBIOS su TCP/IP . . . . . . . . . . : Disattivato

    martedì 9 maggio 2017 10:31
  • Credo di aver trovato il problema potrebbeessere questo ?

    • Modificato Livio Leo martedì 9 maggio 2017 13:08
    martedì 9 maggio 2017 11:19
  • aggiungo questo errore

    DCOM: impossibile comunicare con il computer 192.168.1.1 utilizzando i protocolli configurati. Richiesta PID     1718 (C:\Windows\system32\dcdiag.exe).

    martedì 9 maggio 2017 11:34
  • Ciao,

    se posso darti qualche consiglio:

    - per la prossima volta cambia nome server in qualcosa di più semplice 

    - per la prossima volta come suffisso usa ".local" o ".locale" (esempio: lelica.local). Questo per semplicità e per evitare problemi nella risoluzione nomi DNS interni ed sterni in caso di presenza di un server di posta. NON usare MAI .com, .net, .org (https://support.microsoft.com/it-it/gp/gp_namespace_master?wa=wsignin1.0)

    - Nei server d'inoltro uno degli scenari più comuni è mettere i DNS dell'ISP prima e poi gli altri. Quindi se hai Telecom metti i DNS di Alice Business (o quello che avete)

    Ciao

    martedì 9 maggio 2017 12:40
  • Ciao Livio,

    in questo POST hai tirato dentro diversi problemi, vediamo:

    - Il server di inoltro impostato a 192.168.1.1 non ha molto senso, normalmente si usano quelli di Google o di OpenDNS. Teoricamente quelli del provider sarebbe meglio ma spesso hanno qualche problema e si tende a non usarli.

    - Non ho ben capito quando server hai, forse uno solo su cui ha installato AD + RDS? Se si questo server ha un IP dinamico rilasciato dal 192.168.1.1 che immagino si ail router!!! Se è così la soluzione è molto bizzarra, i server è buona norma che abbiamo un IP statico.

    - Il 192.168.1.122 chi è?

    Ciao


    Andrea Sistarelli
    Blog
    Datacen srl - Consulenza informatica

    martedì 9 maggio 2017 15:43
  • ho un solo server

    il tecnico che ha installato la linea mi ha chiesto se andava bene 192.168.1.1

    le ho detto che mi serviva statico o acquistato la linea solo per questo motivo

    ho installato AD + RDS

    come posso cambiare ip dicamico con statico esiste un modo ?

    a dimenticavo 122 era una mia invenzione

    • Modificato Livio Leo martedì 9 maggio 2017 17:51
    martedì 9 maggio 2017 17:42
  • Scusa Livio ma stai facendo tanta confusione, 192.168.1.1 è la classe privata di IP interni, non centra nulla con l'IP pubblico.

    Comunque io mi riferifo al fatto che un server con un IP dinamico non si è mai visto, dagli un IP fisso del tipo 192.168.1.10.

    Ciao


    Andrea Sistarelli
    Blog
    Datacen srl - Consulenza informatica

    martedì 9 maggio 2017 17:50
  • Grazie per le informazioni ho appena preso contatto con un sistemista qui di torino che mi configura il tutto

    grazie ancora

    martedì 9 maggio 2017 18:29
  • Ciao Victor, per chiarezza di chi in futuro potrebbe leggere il thread.

    Il documento che hai linkato fa riferimento ad altro argomento (single label domain) e quello che hai scritto è parzialmente sbagliato. L'adozione di suffissi pubblici è sempre più utilizzata, in particolare nelle realtà che implementano servizi posta o servizi web (quindi pubblici) oppure Azure. Per gestire le risorse interne ed esterne si implementa lo split-DNS. L'utilizzo di suffissi privati (.local) è maggiormente utilizzato in piccole realtà che non hanno un dominio pubblico in comune (es. che utilizzano caselle di posta free).

    Saluti
    Nino

    martedì 9 maggio 2017 19:38
    Moderatore