none
Sysprep inserire driver chipset nell'immagine RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno,

    ho un'immagine già preparata con il sysprep e una serie di script per l'istallazione di software di terze parti. Risulta ora necessario utilizzare la stessa su altre macchine con una scheda madre differente. Purtroppo devo lavorare da casa e fare delle simulazioni per stendere una procedura senza provarla effettivamente.

    Sapreste dirmi come fare?

    ho trovato della documentazione in cui si dice che inserendo la voce 

    <settings pass="generalize">
      <component name="Microsoft-Windows-PnpSysprep">
        <PersistAllDeviceInstalls>true</PersistAllDeviceInstalls>
      </component>

    durante la generazione dell'immagine a partire dalla macchina clonata di origine(quella con scheda madre originale) mettendo true non toglie tutti i driver tranne quelli del PC originale, ma anzi lascia tutti i driver presenti nel CD di windows e questo mi permetterebbe di fare in modo che durante la ricerca PnP sulla nuova macchina(quella con scheda madre diversa) possa trovare anche il chipset che gli serve. E' corretto?


    Vi ringrazio

    mercoledì 1 aprile 2020 16:18

Risposte

  • No, quella voce serve per mantenere l'installazione vera e propria dei dispositivi dopo la generalizzazione e si utilizza solo in casi particolari (ad esempio driver che non si installano correttamente quando richiamati dall'archivio dell'immagine).
    Nel tuo caso a mio parere è molto semplice, penso si tratti di un'immagine WIM...
    Attraverso DISM puoi caricare all'interno dell'archivio dell'immagine i driver in formato INF:
    https://docs.microsoft.com/en-us/windows-hardware/manufacture/desktop/add-and-remove-drivers-to-an-offline-windows-image

    Una volta che l'immagine verrà distribuita, durante la fase iniziale, verranno installati automaticamente tutti i driver inclusi nell'archivio interno all'immagine, non serve fare altro.
    Se non dovesse funzionare l'unica spiegazione è quella tipologia particolare di driver necessita obbligatoriamente di una installazione in online (cosa che ti ricollega alla voce che dicevi precedentemente), ma trattandosi di driver del chipset è molto raro. Addirittura è facile che i driver del chipset siano già integrati nell'archivio standard di Windows, in tal caso potrebbe addirittura risultare superflua l'integrazione.

    mercoledì 1 aprile 2020 17:54
    Moderatore