none
Problemi con mirror windows 2008 r2 RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti, sul mio server 2008, ho creato un mirror gestito dal sistema operativo. La mia intenzione era quella di verificare se staccando uno dei due dischi, il server sarebbe comunque stato operativo e funzionante. Quindi ho semplicemente spento il server e tirato via il disco. Bene, il server è ripartito tranquillamente. Dopo lo ri-spento, ho riattaccato il disco  ma il mirror non esisteva più e diceva disco dinamico mancante. Ho importato il disco esterno ma li vede come volumi semplici. In altre parole credo di aver perso il mirror. In cosa ho sbagliato? lo posso adesso ricreare?

    Grazie

    venerdì 15 luglio 2016 09:28

Risposte

Tutte le risposte

  • La configurazione è stata "alterata" quando era stato eseguito l'avvio con il disco mancante, devi quindi riattivare il volume per forzare una risincronizzazione del mirror.

    https://technet.microsoft.com/en-us/magazine/ff601861.aspx

    Se non riesci a riattivare il volume (strano se l'hard disk non è danneggiato o non ha subito perdite di dati) dovrai interrompere e poi ricreare il mirror.

    Ovviamente se i volumi hanno dati importanti è fondamentale eseguire prima un backup per sicurezza.
    venerdì 15 luglio 2016 09:43
    Moderatore
  • Da quello che ho capito la riattivazione e rigenerazione del mirror dovrebbe avvenire in maniera automatica, ma se non lo fa vuol dire che c'è qualcosa che non va?...quindi non sono stato neanche imprudente nel togliere il disco senza prima rimuovere il mirror!?

    Gestione disco mi segnala il volume mancante, ho provato a riattivarlo, attendo un po ma non succede nulla. Anche l'interruzione del mirror non me lo lascia fare. Allora avevo pensato, se elimino il volume mancante, rialloco tutto lo spazio disponibile poi aggiungo il mirror al primo disco, può andare? purtroppo al momento sono in ferie e non posso fare ulteriori verifiche.

    martedì 19 luglio 2016 16:01
  • Probabilmente l'altro disco è danneggiato. 


    martedì 19 luglio 2016 16:24
    Moderatore
  • Scusa per l'altro disco intendi quello che non ho staccato? ma come è possibile, prima di questo pasticcio funzionavano bene e non c'erano segnali che facessero pensare ciò. Fosse un guasto sarebbe veramente una coincidenza molto strana.

    Poi c'è una cosa che non capisco, i due dischi vengono visti come volumi semplici, perciò il mirror non è più presente. non posso eliminare l'intero volume e riprovare a ricreare il mirror?

    mercoledì 20 luglio 2016 19:14
  • Se vengono visti come volumi semplici vuol dire che hai già rimosso il mirror altrimenti dovevi avere una segnalazione di errore. In tal caso basta eliminare uno dei due volumi ed utilizzare lo spazio libero per ricreare il mirror partendo dal volume semplice rimanente.
    mercoledì 20 luglio 2016 19:44
    Moderatore
  • Il mirror allora è stato rimosso automaticamente dal os. Già dopo il primo riavvio, dopo aver staccato il disco mi visualizzava un disco come volume semplice e l'altro mancante. e' stato dopo i'importazione del disco esterno (disco staccato) che me lo visualizzava come volume semplice. Qualche dubbio mi sorge, se comunque il bootmanager, visualizza sia il boot dal disco primario sia quello duplex, evidentemente il mirror in qualche  maniera è ancora presente!? nella configurazione sul disco primario!?
    giovedì 21 luglio 2016 16:13
  • Se il volume conteneva il sistema operativo, in fase di creazione del mirror sono state configurate automaticamente due voci di avvio nel BCD del disco primario (una appunto denominata plex 2), però è una cosa diversa dal mirror vero e proprio (la voce rimane anche dopo la rimozione del mirror).

    Questa configurazione però non è sufficiente per rendere il volume avviabile da entrambi i dischi: solo quello primario (ovvero quello di origine) riuscirà ad eseguire il boot. Per rendere funzionale anche il volume sull'altro disco spesso sono necessarie delle configurazioni aggiuntive:

    https://support.microsoft.com/it-it/kb/951985

    Il mirror software è sempre meglio utilizzarlo su volumi che contengono solo dati e solo se non c'è proprio la possibilità di utilizzare veri sistemi RAID hardware (con controller dedicati, non integrati nella scheda madre).





    giovedì 21 luglio 2016 16:30
    Moderatore
  • Effettivamente i volumi contenevano il sistema operativo e pensavo che creando un mirror anche se gestito dal OS, via hardware non era possibile, mi potessero salvaguardare da eventuali problemi dei dischi. Non sapevo che per poter avviare dai due dischi bisognasse aggiungere delle configurazioni aggiuntive. Mi chiedo allora perché, dia la possibilità di creare un mirror del disco di sistema,  quando poi non fa quello che dovrebbe. Perché aggiunge le due voci di boot, primario e duplex?

    Il link che mi hai inviato si riferiscono a dischi GUID, i miei sono MBR.

    venerdì 22 luglio 2016 08:58
  • Poiché il mirror è gestito lato sistema operativo è necessario in pratica duplicare anche la configurazione di avvio su entrambi i dischi altrimenti il boot (da eseguire manualmente selezionando la voce di avvio corretta) non sarà possibile in mancanza di uno dei dischi. Penso che possa esserti utile anche questo documento: http://download.microsoft.com/download/6/E/E/6EE26977-FAA0-41CC-8BDA-7A0C5E6EB9CC/Configuring%20Disk%20Mirroring%20for%20Windows%20Server%202012.docx

    E' stato scritto per Windows Server 2012 ma è applicabile in buona parte anche per Windows Server 2008. Nel tuo caso devi far riferimento alle indicazioni valide per sistemi BIOS-based.

    venerdì 22 luglio 2016 09:45
    Moderatore