none
Public Folders e O365 RRS feed

  • Domanda

  • ciao a tutti,
    provo a chiedere a voi alcune info che non sono riuscito a trovare online sulla "convivenza" delle PF e O365.
    Ad oggi abbiamo uno scenario ibrido e le PF (Exchange 2010) OnPrem e non in coesistenza.
    Volevo sapere se fosse possibile e supportato uno scenario del genere:
    Public Folder OnPrem e caselle su O365 come scenario definitivo senza prevedere la migrazione delle PF su O365.

    Chiedo perché so che una volta migrate le PF su O365 per poterle utilizzare gli utenti devono essere su O365 a differenza dello scenario ibrido in cui con la sincronizzazione delle PF gli utenti su O365 possono utilizzare le PF.

    Lo scopo della domanda è capire se si può migrare le caselle e nel mentre capire se si riesce a dismettere le PF senza essere legati a doverle migrare obbligatoriamente ad O365 dopo averle sincronizzate su O365.

    Spero di essermi spiegato.

    grazie a tutti

    giovedì 16 gennaio 2020 09:13

Risposte

  • Ciao,
    nel mentre mi sono documentato un po.
    https://docs.microsoft.com/en-us/previous-versions/exchange-server/exchange-150/jj873754(v=exchg.150)?redirectedfrom=MSDN

    Qui dice:

    The migration of public folders from an on-premises environment to Office 365 is only supported from a single Active Directory forest. Similarly, accessing public folders in a hybrid state is only supported when the on-premises public folders are housed in a single Active Directory forest.

    Per cui considerato che ad oggi avrei 2 foreste AD con Exchange 2010 da migrare sullo stesso tenant O365 entrambe con le PF ed entrambe che, per esigenze di servizio, devono restare con l'ambiente ibrido non mi è possibile migrare le PF da due organizzazioni Exchange diverse o no ?

    • Contrassegnato come risposta OttobreRosso mercoledì 26 febbraio 2020 14:16
    martedì 25 febbraio 2020 15:48

Tutte le risposte

  • Secondo me considerata anche la imminente dipartita a livello supporto del 2010 non puoi essere in una situazione supported. Il discorso "ibrido" è legato solo ad una transizione, non deve essere permanente. Dismettere le PF senza migrarle secondo me è possibile, non sei obbligato a trasferirle. Banalmente se non le avessi attive non trasferiresti nulla, quindi puoi procedere alla dismissione in place senza particolari ripercussioni. 

    Credo che comunque l'unico che possa darti una risposta certa sia Roberto vista la sua esperienza su grandi realtà come la tua.

    Aspettiamo quindi la sua opinione. Arriverà vedrai.

    ciao!

    A.

    giovedì 16 gennaio 2020 09:54
    Moderatore
  • Ciao,
    nel mentre mi sono documentato un po.
    https://docs.microsoft.com/en-us/previous-versions/exchange-server/exchange-150/jj873754(v=exchg.150)?redirectedfrom=MSDN

    Qui dice:

    The migration of public folders from an on-premises environment to Office 365 is only supported from a single Active Directory forest. Similarly, accessing public folders in a hybrid state is only supported when the on-premises public folders are housed in a single Active Directory forest.

    Per cui considerato che ad oggi avrei 2 foreste AD con Exchange 2010 da migrare sullo stesso tenant O365 entrambe con le PF ed entrambe che, per esigenze di servizio, devono restare con l'ambiente ibrido non mi è possibile migrare le PF da due organizzazioni Exchange diverse o no ?

    • Contrassegnato come risposta OttobreRosso mercoledì 26 febbraio 2020 14:16
    martedì 25 febbraio 2020 15:48
  • Non si può fare.
    mercoledì 26 febbraio 2020 14:16