none
Cluster 2012 RRS feed

  • Domanda

  • Ho creato 2 macchine virtuali con VmWare e Windows Server 2012

    Ho creato un dominio e innalzate le due macchine a DC.

    Ho verificato che la creazione degli utenti sia replicata in entrambi i sensi.

    Vorrei creare un cluster, ma quando esegue la validazione, mi torna errore nell'active directory.

    Dice che il secondo server non è identificabile.

      Impossibile determinare se il nodo Server2.dominio.local è un controller di dominio di sola lettura a causa dell'errore L'oggetto non esiste.

      I nodi Server2.dominio.local non sono in grado di raggiungere un controller di dominio scrivibile. Controllare la connettività dei nodi ai controller di dominio.

      suggerimenti?

      Grazie

    venerdì 18 marzo 2016 14:15

Risposte

  • Ho creato 2 macchine virtuali con VmWare e Windows Server 2012

    Ho creato un dominio e innalzate le due macchine a DC.

    Ho verificato che la creazione degli utenti sia replicata in entrambi i sensi.

    Vorrei creare un cluster, ma quando esegue la validazione, mi torna errore nell'active directory.

    forse mi sfugge qualche tua altra esigenza ma active directory non ha alcun bisogno di una configurazione in cluster perchè è nativa la replica multimaster e tutti i dc sono in grado di autenticare computers e users del dominio.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Enterprise Mobility
    edo[at]mvps[dot]org


    domenica 20 marzo 2016 10:21
    Moderatore
  • Perchè dalle varie guide trovate in rete, mi sembra sia questa la strada, per esempio:

    http://blogs.technet.com/b/canitpro/archive/2013/08/20/step-by-step-creating-a-sql-server-2012-alwayson-availability-group.aspx

    Devo fare un sistema semplice e chiuso (senza client o altro), ho un'applicazione che legge da dispositivi seriali e scrive nel database Sql Server.

    L'idea è di farla girare in modalità attiva/passiva, la versione attiva scrive sul database e i dato sono replicati sulla versione "passiva".

    Se muore la macchina l'applicazione che era "passiva" diventa "attiva" e si trova sul propria istanza SQL tutti i dati scritti precedentemente.

    Da quello che ho capito occorre prima creare un cluster windows su 2 DC, poi occorre installa e creare il cluster.


    scusa il ritardo. ripeto la domanda: perchè su due dc ?

    i domain controller costituiscono l'infrastruttura di sicurezza del dominio e sui dc non andrebbe installato nient'altro per non compromettere la sicurezza del dominio stesso.

    è possibile creare un cluster always-on di sql server su server membri di dominio che non devono essere domain controller.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Enterprise Mobility
    edo[at]mvps[dot]org



    giovedì 31 marzo 2016 08:10
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Il clustering di windows server 2012 è gratis e fattibile solo se usi Hyper-v di microsoft come piattaforma di virtualizzazione...se usi vmware di devi comprare una Vsphere Essentials almeno e mettere su il Vcenter...con la free (di Vmware) non si fa.

    Qui come farlo con MS.

    https://technet.microsoft.com/en-us/library/cc755009.aspx

    Ciao.

    A.


    venerdì 18 marzo 2016 14:26
    Moderatore
  • Ho creato 2 macchine virtuali con VmWare e Windows Server 2012

    Ho creato un dominio e innalzate le due macchine a DC.

    Ho verificato che la creazione degli utenti sia replicata in entrambi i sensi.

    Vorrei creare un cluster, ma quando esegue la validazione, mi torna errore nell'active directory.

    forse mi sfugge qualche tua altra esigenza ma active directory non ha alcun bisogno di una configurazione in cluster perchè è nativa la replica multimaster e tutti i dc sono in grado di autenticare computers e users del dominio.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Enterprise Mobility
    edo[at]mvps[dot]org


    domenica 20 marzo 2016 10:21
    Moderatore
  • devo installare Sql Server in bilanciato su due server, in modalità AlwaysOn

    Ho installato tutto su 2 macchine fisiche, il problema della verifica del cluster rimane.

    non riesce a determinare il ruolo del secondo server (server aggiunto al dominio/foresta)

    I 2 nodi vengono comunque convalidati,

    procedo nonostante l'errore?

    suggerimenti?

    grazie


    giovedì 24 marzo 2016 13:24
  • perchè tu vorresti mettere due istanze di sql server su due macchine che sono anche domain controllers ?

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Enterprise Mobility
    edo[at]mvps[dot]org


    giovedì 24 marzo 2016 14:12
    Moderatore
  • Perchè dalle varie guide trovate in rete, mi sembra sia questa la strada, per esempio:

    http://blogs.technet.com/b/canitpro/archive/2013/08/20/step-by-step-creating-a-sql-server-2012-alwayson-availability-group.aspx

    Devo fare un sistema semplice e chiuso (senza client o altro), ho un'applicazione che legge da dispositivi seriali e scrive nel database Sql Server.

    L'idea è di farla girare in modalità attiva/passiva, la versione attiva scrive sul database e i dato sono replicati sulla versione "passiva".

    Se muore la macchina l'applicazione che era "passiva" diventa "attiva" e si trova sul propria istanza SQL tutti i dati scritti precedentemente.

    Da quello che ho capito occorre prima creare un cluster windows su 2 DC, poi occorre installa e creare il cluster.

    A questo punto installare Sql Server (da quello che ho capito SOLO la versione Enterprise supporta l'AlwaysOn)

    Sto percorrendo un'idea/strada corretta?

    giovedì 24 marzo 2016 15:33
  • Sono andato avanti comunque, creando il cluster e installando SqlServer, ma non mi permette di abilitare AlwaysOn anche se ho la versione enterprise.

    martedì 29 marzo 2016 07:23
  • Perchè dalle varie guide trovate in rete, mi sembra sia questa la strada, per esempio:

    http://blogs.technet.com/b/canitpro/archive/2013/08/20/step-by-step-creating-a-sql-server-2012-alwayson-availability-group.aspx

    Devo fare un sistema semplice e chiuso (senza client o altro), ho un'applicazione che legge da dispositivi seriali e scrive nel database Sql Server.

    L'idea è di farla girare in modalità attiva/passiva, la versione attiva scrive sul database e i dato sono replicati sulla versione "passiva".

    Se muore la macchina l'applicazione che era "passiva" diventa "attiva" e si trova sul propria istanza SQL tutti i dati scritti precedentemente.

    Da quello che ho capito occorre prima creare un cluster windows su 2 DC, poi occorre installa e creare il cluster.


    scusa il ritardo. ripeto la domanda: perchè su due dc ?

    i domain controller costituiscono l'infrastruttura di sicurezza del dominio e sui dc non andrebbe installato nient'altro per non compromettere la sicurezza del dominio stesso.

    è possibile creare un cluster always-on di sql server su server membri di dominio che non devono essere domain controller.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Enterprise Mobility
    edo[at]mvps[dot]org



    giovedì 31 marzo 2016 08:10
    Moderatore
  • Non stiamo parlando di infrastruttura di rete classica con un dominio windows.

    Stiamo parlando semplicemente di un'applicazione che ha bisogno di un SqlServer in alta affidabilità, tutto da fare con solo 2 server con 2 licenze windows.

    Per cui le questioni di sicurezza non sono un problema

    (da quello che ho capito e provato) senza avere un DC non posso fare il cluster.

    Gli steps (altro thread che abbandoniamo) li avevo già fatti e verificati




    giovedì 31 marzo 2016 08:35
  • Su 2 altre macchine di Test ho provato a creare il cluster senza avere un DB o dominio


    giovedì 31 marzo 2016 09:47
  • cerco di spiegarmi meglio: il dominio lo devi avere ma le istanze di sql non vanno installate sui dc quindi devi avere più server, almeno uno in più che faccia da domain controller.

    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Enterprise Mobility
    edo[at]mvps[dot]org


    giovedì 31 marzo 2016 10:06
    Moderatore
  • quindi mi servono 3 macchine

    1 DC

    2 Sql server

    Vale sempre la regola che con VmWare gratuito non lo posso fare?

    Perchè potrei mettere DC e 1 Sql virtuali su una macchina 

    e sull'altra il secondo Sql

    Cosi puo' funzionare?

    giovedì 31 marzo 2016 10:14

  • Vale sempre la regola che con VmWare gratuito non lo posso fare?


    scusa...ma con Vmware gratuito non puoi nemmeno fare i backup delle VM perchè non hai gli agenti per i sw di salvataggio più comuni...ci puoi mettere anche 4VM su una Vsphere free..ma poi come le salvi? o usi una piattaforma di virtualizzazione totalmente Microsoft o per Vmware ti serve il fault tolerance per replicare sql ed il costo è quello della Enterprise Plus...circa 5.000€ di licenza...

    Ciao.

    A.

    giovedì 31 marzo 2016 10:43
    Moderatore
  • ok, usavo Vwmare perchè lo conosco, usando Hyper-v dovrei creare solo il DC virtuale e lasciare SQL sul fisico 

    Giusto?

    O sono obbligato/consigliato a creare DC e SQL virtuali?


    giovedì 31 marzo 2016 10:58
  • Siamo nel 2016, perchè devi usare ancore delle macchine fisiche? Oltre questo la macchina hyper-v base deve fare solo quel ruolo e basta. Vmware ti viene incontro, MS invece ti fa installare anche il sistema se vuoi, ma a parte che puoi farne a meno e mettere hyper-v in modalità core, tanto non devi comunque usare la base di virtualizzazione per altri ruoli, come Vmware. La sostanziale differenza è che Microsoft ti offre a costo zero quello che Vmware si fa pagare caro. Non entro poi nel merito di chi fa meglio cosa perchè alla fine si tratta solo di quanto conosci bene una tecnologia oltre che del prezzo, per essere paritari citiamo anche Cytrix e KVM, anche loro non lavorano mica male, sono solo filosofie diverse, l'unico consiglio che posso darti è: non ibridizzare, scegline una, testala, falla tua e portatela dietro, avere 2-3 tipi di hypervisor non è mai comodo ed alla lunga crea non pochi problemi.

    Ciao. buon lavoro.

    A.

    giovedì 31 marzo 2016 11:07
    Moderatore
  • Ho installato tutto, all'inizio sembrava funzionare,

    ma ora spegnendo una delle due macchine (anche quella che non ha in carico l'ip del cluster)

    il cluster cade e non è consultabile dallo strumento e l'ip non risponde.

    suggerimenti?

    venerdì 15 aprile 2016 16:15
  • Io ho sempre saputo che per mettere sql in fault tolerance (in ha non ha senso) bisogna spendere cifre cubiche perchè se decade il nodo mentre sta scrivendo bit di transaction salta comunque il db, a suo tempo si parlava di 100.000€ per avere certezza di comtinuita, load balancer hardware ecc ecc...qui tu lo vuoi fare a costo zero...io sono molto perplesso, non ho però strutture sql in fault tolerance proprio per questo motivo ...
    venerdì 15 aprile 2016 17:58
    Moderatore
  • Mi riferisco al cluster di Windows, non a SQL.

    l'indirizzo del cluster è attivo solo con entrambe le macchine attive, se cade una, cade alche l'ip del cluster.

    appena installato non era così

    lunedì 18 aprile 2016 07:13
  • sono riuscito a ripristinare il funzionamento.

    per cui spengendo una macchina, l'atra prende in carico l'ip del cluster e viceversa.

    il problema nasce se invece di spengerla, tolgo solo il cavo di rete, lo scambio non avviene.

    occorre configurare un ruolo? quale?

    grazie

    martedì 19 aprile 2016 09:44