none
clonazione client w10 RRS feed

  • Domanda

  • Dominio windows server 2012, 19 client con w10 pro.

    Sto creando una macchina campione e vorrei clonarla, su w8 lo facevo e poi usavo il comando slui 3 per rimettere il product key. funzionava a meraviglia.

    Funzionerà anche con windows 10? ma sulla macchina non c'è prestampato il product key...

    lunedì 28 settembre 2020 10:00

Risposte

  • Il sysprep è una procedura obbligatoria. Intendiamoci, Windows in linea di massima funzionerà comunque anche senza generalizzazione, ma l'installazione fatta in questo modo non è supportata da Microsoft.

    https://docs.microsoft.com/en-us/previous-versions/windows/it-pro/windows-vista/cc721940(v=ws.10)?redirectedfrom=MSDN

    "If you intend to transfer a Windows image to a different computer, you must run sysprep /generalize, even if the computer has the same hardware configuration. The sysprep /generalize command removes unique information from your Windows installation, which enables you to reuse that image on different computers. The next time you boot the Windows image, the specialize configuration pass runs. During this configuration pass, many components have actions that must be processed when you boot a Windows image on a new computer. Any method of moving a Windows image to a new computer, either through imaging, hard disk duplication, or other method, must be prepared with the sysprep /generalize command. Moving or copying a Windows image to a different computer without running sysprep /generalize is not supported."

    Poi ognuno è libero di utilizzare la procedura che ritiene opportuna, ma non sempre la strada più "semplice" è quella migliore.



    giovedì 8 ottobre 2020 16:02
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Di solito sulle macchine di ultima generazione il seriale è memorizzato direttamente nella scheda madre, quindi Windows dovrebbe attivarsi automaticamente (a patto di utilizzare un'immagine di Windows compatibile).
    Poi ci sarebbe anche il discorso che non sempre è supportato il deploy di immagini OEM (destinate la maggior parte delle volte solo ad un utilizzo consumer, ma è a discrezione del produttore in quanto queste immagini non hanno supporto diretto da parte di Microsoft), quindi potrebbero esserci problemi ad esempio ad eseguire il sysprep.
    lunedì 28 settembre 2020 10:10
    Moderatore
  • Io non ho mai fato sysprep, ma clonazione nuda e cruda con successiva rimozione e re-immissione in dominio con nome client modificato. Office di solito ha richiesto di telefonare ai numeri microsoft per riottenere il serial.

    Se c'è una strada migliore e/o meno complicata potrei anche valutarla...

    lunedì 28 settembre 2020 14:26
  • Il sysprep, inteso come generalizzazione dell'immagine, sarebbe obbligatorio in fase di clonazione...
    Se non lo hai già usato già partiamo male a mio parere, difficile spiegare tutto il meccanismo in un unico thread di un forum.
    Intanto ti consiglio di partire da qui:
    https://docs.microsoft.com/en-us/windows-hardware/manufacture/desktop/sysprep--generalize--a-windows-installation

    lunedì 28 settembre 2020 15:20
    Moderatore
  • Vi confermo che non è necessario sysprep, né addirittura reinserire il codice di Windows (che è builtin nell'hw). Cloni, riavvii ed è pronto.
    giovedì 8 ottobre 2020 11:00
  • Il sysprep è una procedura obbligatoria. Intendiamoci, Windows in linea di massima funzionerà comunque anche senza generalizzazione, ma l'installazione fatta in questo modo non è supportata da Microsoft.

    https://docs.microsoft.com/en-us/previous-versions/windows/it-pro/windows-vista/cc721940(v=ws.10)?redirectedfrom=MSDN

    "If you intend to transfer a Windows image to a different computer, you must run sysprep /generalize, even if the computer has the same hardware configuration. The sysprep /generalize command removes unique information from your Windows installation, which enables you to reuse that image on different computers. The next time you boot the Windows image, the specialize configuration pass runs. During this configuration pass, many components have actions that must be processed when you boot a Windows image on a new computer. Any method of moving a Windows image to a new computer, either through imaging, hard disk duplication, or other method, must be prepared with the sysprep /generalize command. Moving or copying a Windows image to a different computer without running sysprep /generalize is not supported."

    Poi ognuno è libero di utilizzare la procedura che ritiene opportuna, ma non sempre la strada più "semplice" è quella migliore.



    giovedì 8 ottobre 2020 16:02
    Moderatore