none
Upgrade da Windows 10 build 1511 to Windows 10 build 1607: sistema inutilizzabile RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti,

    ho recentemente effettuato su due PC un upgrade da Windows 10 build 1511 a Windows 10 build 1607.

    Dopo l'aggiornamento i sistemi erano praticamente inutilizzabili (profilo utente non caricato, windows update schiantato, programmi che non si avviavano, ecc.).

    Il System Log riportava errori di questo tipo:

    --

    Event ID: 7034

    The Windows Update service terminated unexpectedly.  It has done this 6 time(s).

    --

    Stesso errore per tutti gli altri servizi di sistema come (solo un piccolo elenco:

    ----------

    The Windows Insider Service service terminated unexpectedly.  It has done this 3 time(s).

    The Windows Management Instrumentation service terminated unexpectedly.  It has done this 6 time(s).

    The Update Orchestrator Service for Windows Update service terminated unexpectedly.  It has done this 6 time(s).

    The User Manager service terminated unexpectedly.  It has done this 6 time(s).

    The Remote Desktop Configuration service terminated unexpectedly.  It has done this 4 time(s).

    The User Profile Service service terminated unexpectedly.  It has done this 6 time(s).

    The Server service terminated unexpectedly.  It has done this 6 time(s).

    The IKE and AuthIP IPsec Keying Modules service terminated unexpectedly.  It has done this 6 time(s).

    The Group Policy Client service terminated unexpectedly.  It has done this 4 time(s).

    The Certificate Propagation service terminated unexpectedly.  It has done this 4 time(s).

    The Computer Browser service terminated unexpectedly.  It has done this 6 time(s).

    The Windows Push Notifications System Service service terminated unexpectedly.  It has done this 3 time(s).

    -------------

    Questi errori si sono verificati su 2 macchine su 2.

    A questo punto ho dovuto reinstallare il S.O. e per evitare di fare nuovamente un upgrade, ho installato direttamente la versione 1607 (tramite ISO dedicata).

    Appena installato il sistema operativo e joinata la macchina al DC, senza altre applicazioni installate, l'event log era nuovamente pieno con gli stessi errori di sistema.

    E' evidente che ci sono problemi con la nuova build.

    Da notare che una delle due macchine, con innumerevoli problemi dovuti al servizio Windows Update che si schiantava, è riuscita ad installare gli Hot Fix già disponibili per la build 1607 e al successivo riavvio sono scomparsi tutti gli errori nell'event log.

    Qualcuno ha maggiori informazioni su questi problemi?

    Macchina pulita + installazione nuova build 1607 + join a dominio = macchina inutilizzabile

    Grazie

    giovedì 15 settembre 2016 15:46

Risposte

  • Io ti ho solo detto: per evitare che le macchine si aggiornino da sole su una rete eventualmente le stoppi via policy..

    La mia risposta era legata alla proposta di un altro utente che aveva suggerito:

    Hai provato a collegare il nuovo client al dominio senza far applicare alcuna group policy lato macchina (puoi utilizzare una delega sull'oggetto GPO)?

    Comunque ad ogni modo sul forum inglese ho scoperto che non sono l'unico ad avere questo problema.

    Forum Inglese

    Sembra proprio che la build 1607, appena installata, abbiamo problemi con ambienti di dominio che utilizzano WSUS.

    Ho effettuato un altro test, e sobito dopo l'installazione, Windows Update rileva una Cumulative Update da installare, ma non riesce ad installarla perchè tutti i servizi di sistema (compreso WSUS) si schiantano continuamente.

    Per risolvere il problema ci sono 2 soluzioni:

    1) lasciare il client acceso per ore, fin quando Windows Update riesce pian piano a scaricare tutti gli aggiornamenti necessari dal WSUS e poi cercare di farli installare con molta fatica (perchè si schianta continuamente il servizio)

    2) scaricare la Comulative Update a mano ed installarla.

    Personalmente ho risolto con la prima soluzione, ed adesso tutti i servizi di sistema funzionano correttamente, senza lasciare traccia di errori nel registro di sistema.

    Nel mio caso il problema è stato risolto installando la KB3197356

    Spero possa essere di aiuto per altri sfortunati.

    giovedì 6 ottobre 2016 09:42

Tutte le risposte

  • Ciao, joinati almeno una ventina, nessun problema, nessun bug.

    Ma il dominio che cosa è? Spiega.

    ciao.

    A.

    lunedì 19 settembre 2016 05:55
    Moderatore
  • Un classico dominio basato su Windows Server 2008 r2.

    Comunque non credo che possa dipendere dal fatto che le macchine sono joinate al dominio.

    Ho solo voluto specificare quali passaggi ho eseguito.

    lunedì 19 settembre 2016 07:36
  • guarda, appena capitato stamattina. Macchina pulita, join a dominio 2008 R2, fa join senza problemi ma al riavvio non sei capace di loggarti e rilascia continuamente "utente o password errati". Sempre anniversary. Ci deve essere qualcosa che non va nel logon. Vedo se riesco a risolvere od a scalare al supporto.

    Ti aggiorno.

    Ciao!

    A.

    lunedì 19 settembre 2016 08:42
    Moderatore
  • Sei riuscito a verificare se nel registro di sistema ci sono tutti gli errori che ho segnalato?

    Nel mio caso tutti i servizi di sistema si schiantavano.

    lunedì 19 settembre 2016 08:56
  • no, nel mio caso proprio non riesco a loggare la macchina, non entro nell'utente nemmeno usando il domain admin. 

    lunedì 19 settembre 2016 09:02
    Moderatore
  • Già provato con un utente locale?
    lunedì 19 settembre 2016 09:05
  • in che senso? con utente locale funziona..è locale :-) anche con mirrored account funziona, è il join che non va.

    lunedì 19 settembre 2016 09:13
    Moderatore
  • ovvio :-D

    Intendevo dire, hai provato a vedere il registro di sistema con un utente locale?

    Vorrei capire se il join con il dominio non va perchè si sono schiantati i servizi di sistema.

    lunedì 19 settembre 2016 09:16
  • Nessuna novità?

    Dobbiamo escludere l'upgrade alla build 1607 in ambiente di dominio?

    giovedì 29 settembre 2016 08:10
  • Ciao, ho fatto un po di test su dei 2008 R2 con sistema aggiornato e W10 Anniversary. Mai avuto un problema che è uno. C'è qualcosa a livello della tua AD o di quel client che ti inibisce il funzionamento.

    Partirei con una clean install di W10 e proverei.

    giovedì 29 settembre 2016 08:40
    Moderatore
  • Scusa, ma che cosa c'entra il domain controller con il fatto che si schiantano tutti i servizi di sistema?

    Riepilogo.

    Test n.1:

    Upgrade da Windows 10 build 1511 a Windows 10 build 1607: servizi di sistema schiantati

    Test n.2

    Installazione pulita di Windows 10 build 1607: servizi di sistema schiantati

    giovedì 29 settembre 2016 08:44
  • Non  credo sia un problema noto, utilizzo Windows 10 1607 in dominio senza problemi (nel mio caso con Windows Server 2012 R2, ma non credo che il problema sia Windows Server 2008 R2).

    Windows Server 2008 R2 è completamente aggiornato?
    Nei client hai eseguito l'aggiornamento dalla versione Home alla Pro di Windows 10 1607 oppure si tratta di un'installazione pulita della Pro? Il dominio era nato direttamente con il livello di funzionalità Windows Server 2008 R2 oppure è stato aggiornato da versioni precedenti (Windows Server 2003 o, peggio, versioni ancora più datate)?



    giovedì 29 settembre 2016 08:48
    Moderatore
  • Premessa: utilizziamo regolarmente Windows 10 Pro build 1511 (sia versioni aggiornate da Windows 7 che installazioni pulite).

    Il dominio è nativo Windows Server 2008 r2

    Ripeto, non mi focalizzerei sul fatto che siano macchine di dominio.


    giovedì 29 settembre 2016 08:53
  • Io con la nuova release 1607 (edizione Enterprise, in dominio) non riscontro questi problemi, per questo cerchiamo di capire cosa c'è di diverso nel tuo ambiente (e forse anche in quello di Alessandro) altrimenti non ne usciamo.

    L'edizione di Windows 10 1607 interessata è la Pro? Hai provato a collegare il nuovo client al dominio senza far applicare alcuna group policy lato macchina (puoi utilizzare una delega sull'oggetto GPO)?


    giovedì 29 settembre 2016 08:59
    Moderatore
  • Come ho già specificato, si tratta di versioni PRO.

    Non ho fatto prove ad applicare restrizioni a livello di GPO, anche perchè devo lavorare, non posso debuggare dalla mattina alla sera gratis.

    Inoltre mi aspetto che un aggiornamento di build non causi tutti questi problemi.

    Se un PC funzionava in ambiente di dominio prima dell'aggiornamento, DEVE funzionare anche dopo (questo è quello che si aspetta un utente).

    Capisco le motivazioni tecniche che possono portare a dei problemi, ma non è possibile che con Windows (sia lato PC che lato Mobile) ci siano spesso problemi ad ogni aggiornamento di build (sto appena resettando un Lumia in seguito ad un aggiornamento di build).

    Comunque, tra i vari test già fatti, nonostante Windows Update dopo l'aggiornamento di build si schianti continuamente, su una macchina insistendo siamo riusciti ad applicare gli update successivi al rilascio della build stessa, ed i servizi hanno ripreso a funzionare.

    Evidentemente il problema è già noto e viene risolto con l'installazione degli ultimi aggiornamenti (per chi ci riesce).


    giovedì 29 settembre 2016 09:12
  • Non avevi specificato che anche la 1607 era in versione Pro, per questo continuavo a chiederlo. Comunque, come dicevo, personalmente non ho riscontrato problemi quindi (visto che hai provato anche un'installazione pulita) si deve trattare di un qualche conflitto con una group policy di dominio. Questo problema potrebbe essere stato inconsapevolmente corretto (anche parzialmente) quando avete insistito a far funzionare Windows Update.

    Comunque in un ambiente aziendale le variabili sono veramente tante (policy, tipologie di client, ecc...) quindi è normale che a volte le cose non vadano sempre nel verso che ci si aspetta e non si tratta solo di un problema di Windows come pensi.

    giovedì 29 settembre 2016 10:51
    Moderatore
  • anche perchè devo lavorare, non posso debuggare dalla mattina alla sera gratis.


    ...neanche noi :-)

    Ti consiglio però come best practise di non aggiornare automaticamente tutte le macchine di dominio in una botta. Le mainstream upgrade vanno comunque testate. Capisco la problematica e la mancanza di tempo ma in quel caso non si upgrada se non si ha tempo per una macchina di test.

    Secondo me il problema resta sul dominio invece. Se installi pulito senza joinare non si possono schiantare i servizi, se succede allora il problema è l'hardware non il software. Magari mettere su un Wsus e lanciare un aggiornamento una macchina alla volta? Forse così' ce la fanno a mettere su le updates..altrimenti tieni su la 1511 ed attendi una cumulativa post 1607, non credo che ti cambi qualcosa a livello di interazione.

    giovedì 29 settembre 2016 14:13
    Moderatore
  • Ti consiglio però come best practise di non aggiornare automaticamente tutte le macchine di dominio in una botta. Le mainstream upgrade vanno comunque testate. Capisco la problematica e la mancanza di tempo ma in quel caso non si upgrada se non si ha tempo per una macchina di test.

    E' esattamente quello che ho fatto, non avrei mai pensato di fare un aggiornamento di massa di macchine in produzione.

    Proverò ad aggiornare una terza macchina, vediamo cosa succede.

    Comunque è impensabile disattivare le GPO che non creano alcun problema con l'attuale build di Windows.

    Ne ho decine applicate e se proprio dovessero essere le GPO il problema, l'ultima build non meriterebbe di essere installata in produzione.

    mercoledì 5 ottobre 2016 15:18
  • no, non hai capito...se non vuoi che si aggiornino da soli li stoppi con le GPO, non è la policy che crea il problema...te lo risolve :-)

    mercoledì 5 ottobre 2016 15:25
    Moderatore
  • no, non hai capito...se non vuoi che si aggiornino da soli li stoppi con le GPO, non è la policy che crea il problema...te lo risolve :-)

    Stiamo facendo un po' di confusione.

    Non ho nessuna GPO che aggiorna automaticamente le macchine, a quello ci pensa il WSUS (che al momento non autorizza la nuova build).

    mercoledì 5 ottobre 2016 15:42
  • permettimi, ma nessuna confusione, dove lo dici nel thread che hai WSUS? lo dici ora. Io ti ho solo detto: per evitare che le macchine si aggiornino da sole su una rete eventualmente le stoppi via policy..od usi un wsus, non ho dato colpa alle policy e non sapevo che avevi bloccato via WSUS perchè l'hai scritto adesso dopo quasi 1 mese...posso essere vecchio ma non mi confondo abbi pazienza.

    ciao.

    A.

    mercoledì 5 ottobre 2016 19:43
    Moderatore
  • Io ti ho solo detto: per evitare che le macchine si aggiornino da sole su una rete eventualmente le stoppi via policy..

    La mia risposta era legata alla proposta di un altro utente che aveva suggerito:

    Hai provato a collegare il nuovo client al dominio senza far applicare alcuna group policy lato macchina (puoi utilizzare una delega sull'oggetto GPO)?

    Comunque ad ogni modo sul forum inglese ho scoperto che non sono l'unico ad avere questo problema.

    Forum Inglese

    Sembra proprio che la build 1607, appena installata, abbiamo problemi con ambienti di dominio che utilizzano WSUS.

    Ho effettuato un altro test, e sobito dopo l'installazione, Windows Update rileva una Cumulative Update da installare, ma non riesce ad installarla perchè tutti i servizi di sistema (compreso WSUS) si schiantano continuamente.

    Per risolvere il problema ci sono 2 soluzioni:

    1) lasciare il client acceso per ore, fin quando Windows Update riesce pian piano a scaricare tutti gli aggiornamenti necessari dal WSUS e poi cercare di farli installare con molta fatica (perchè si schianta continuamente il servizio)

    2) scaricare la Comulative Update a mano ed installarla.

    Personalmente ho risolto con la prima soluzione, ed adesso tutti i servizi di sistema funzionano correttamente, senza lasciare traccia di errori nel registro di sistema.

    Nel mio caso il problema è stato risolto installando la KB3197356

    Spero possa essere di aiuto per altri sfortunati.

    giovedì 6 ottobre 2016 09:42
  • Io ti ho solo detto: per evitare che le macchine si aggiornino da sole su una rete eventualmente le stoppi via policy..

    La mia risposta era legata alla proposta di un altro utente che aveva suggerito:

    Hai provato a collegare il nuovo client al dominio senza far applicare alcuna group policy lato macchina (puoi utilizzare una delega sull'oggetto GPO)?

    [.....]

    Sembra proprio che la build 1607, appena installata, abbiamo problemi con ambienti di dominio che utilizzano WSUS.

    Il mio suggerimento serviva a capire se il problema dipendeva dall'applicazione di una qualche policy di dominio in particolare.

    Oggi comunque ho notato un client che aveva lo stesso problema che avevi riscontrato: in realtà non è diverso da tutti gli altri né come software né come hardware quindi presumo che si tratti effettivamente di un qualche bug risolto poi con l'aggiornamento cumulativo.
    giovedì 6 ottobre 2016 12:43
    Moderatore