none
Disattivare Server Exchange 2013 on-premise RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,

    Ho completato una migrazione ad Exchange Online (Office365).

    Adesso volevo disattivare il Server on-premise senza disinstallarlo (ho letto che la disinstallazione è un'operazione delicata e da molti sconsigliata). Il server in questione è un Windows 2008 R2 con Exchange 2013.

    Per risparmiare risorse ho disattivato tutti i Servizi nominati "Microsoft Exchange...."

    È sufficiente disabilitare i servizi "Microsoft Exchange....." all'avvio? In questo momento funziona tutto tranquillamente.

    Può comportare dei problemi al riavvio di Windows Server se questi servizi vengono disattivati?

    Grazie mille per l'aiuto.

    martedì 25 ottobre 2016 15:35

Risposte

  • Non è solo un server Exchange, è un po di tutto ed è già una macchina vecchia e con diverse App Server installate.

    Quello che ho letto è scritto qui:

    https://support.office.com/it-it/article/Eseguire-una-migrazione-completa-della-posta-elettronica-a-Office-365-9496e93c-1e59-41a8-9bb3-6e8df0cd81b4?ui=it-IT&rs=it-IT&ad=CH#PostMigration

    in fondo dove parla di passaggi successivi alla migrazione, nella disinstallazione di exchange on-premise cita:

    "NOTA : La rimozione di Exchange può avere conseguenze indesiderate. Prima di rimuovere l'organizzazione di Exchange locale, è consigliabile contattare il supporto tecnico Microsoft."

    E da qui nasce la mia preoccupazione.... Alla fine con i servizi disattivati ho già risparmiato circa 10GB di RAM e spazio su disco ne ho a sufficienza.

    Mi preoccupo solo se questi servizi, se disattivati, possano avere impatto sui servizi di Active Directory, dato che exchange è strettamente collegato a AD.

    martedì 25 ottobre 2016 17:22

Tutte le risposte

  • Ciao, boh personalmente non la vedo una scelta tanto sensata lasciare un server attivo ma coi servizi disattivati, a che pro? Se la piattaforma non è più usata ed è "in pensione" tantovale disinstallarla no? o quel server exchange non fa solo il server exchange? in quel caso sarebbe stata un'installazione non corretta...resta il fatto che lo disinstallerei comunuque. Se trovi un articolo ufficiale Microsoft in cui ti sconsigliano di disinstallare un server Exchange per cortesia lo posti? Dici che l'hai letto...Così lo leggiamo anche noi...

    Grazie.

    Ciao.

    A.

    martedì 25 ottobre 2016 16:38
    Moderatore
  • Non è solo un server Exchange, è un po di tutto ed è già una macchina vecchia e con diverse App Server installate.

    Quello che ho letto è scritto qui:

    https://support.office.com/it-it/article/Eseguire-una-migrazione-completa-della-posta-elettronica-a-Office-365-9496e93c-1e59-41a8-9bb3-6e8df0cd81b4?ui=it-IT&rs=it-IT&ad=CH#PostMigration

    in fondo dove parla di passaggi successivi alla migrazione, nella disinstallazione di exchange on-premise cita:

    "NOTA : La rimozione di Exchange può avere conseguenze indesiderate. Prima di rimuovere l'organizzazione di Exchange locale, è consigliabile contattare il supporto tecnico Microsoft."

    E da qui nasce la mia preoccupazione.... Alla fine con i servizi disattivati ho già risparmiato circa 10GB di RAM e spazio su disco ne ho a sufficienza.

    Mi preoccupo solo se questi servizi, se disattivati, possano avere impatto sui servizi di Active Directory, dato che exchange è strettamente collegato a AD.

    martedì 25 ottobre 2016 17:22