none
rompicapo problema allineamento parziale di db mssql RRS feed

  • Domanda

  • buongiorno,

    premesso che non sono molto pratico di mssql, ho il seguente problema.

    Il mio cliente ha due sedi, con la stesso gestionale. Sede Napoli e sede Bolzano.

    Il db mssql di Napoli e che per chiarezza chiamo db1 contiene anche (come sottoinsieme) il db della sede di Bolzano.

    Siccome ho provato a far lavorare Bolzano solo su db1 (quello della sede di Napoli) ma la lentezza delle linee non consente di farlo con velocità accettabile, ho fatto separare (dai signori del gestionale) la parte di db1 della sede di Bolzano portandola in locale presso Bolzano, database che ora chiamerò db2.

    Ora db2, viene lavorato in locale, ma a quanto detto dai "gestionalisti", non è possibile fare in modo che in automatico, con operazioni schedulate, il db2 aggiornato confluisca in db1. Possibile?

    L'operazione adesso viene condotta manualmente tramite il gestionale con una serie di export dati che genera tanti file da parte di Bolzano, ed un import manuale di (ovviamente) altrettanti file da parte di Napoli (in cui db1 deve sempre contenere db2 aggiornato periodicamente).

    Quando poi ho chiesto che se qualcuno a Napoli lavora sulla parte di database db1 che riguarda la sede di Bolzano, di poter aggiornare il database db2 di Bolzano con le modifiche fatte a Napoli, mi hanno preso per pazzo.

    In pratica secondo quanto detto dal Signor Gestionale, a Napoli si può lavorare solo sul pezzo di db1 che riguarda la sede di Napoli, e la sede di Bolzano può solo esportare dati di db2, farli importare in db1 e basta. Nessuno si azzardi nella sede di Napoli a lavorare su cose che riguardano la sede Bolzano.

    Per esser più chiaro (ci provo): se io a Napoli (che ha i dati di tutte e due le sedi) lavoro un cliente di Bolzano, non posso aggiornare il database di Bolzano. Se a Bolzano (che deve avere solo i suoi di dati) lavoro un cliente di Bolzano posso fare aggiornare previa esportazione l'archivio generale di Napoli.

    Oddio, spero di esser stato chiaro

    Grazie

    saluti

    edoardo

    giovedì 19 marzo 2015 15:14

Risposte

  • Potrebbero avere ragione.

    Faccio un esempio.

    Diciamo che il gestionale ha una anagrafica clienti. Il codice cliente é calcolato ma ha un campo interno che é semplicemente un numero progressivo. In questo caso il cliente #1 a Napoli avrebbe lo stesso progressivo del cliente #1 a Bolzano quindi prima di una sincronizzazione i dati andrebbero rielaborati, magari il software é molto complesso e non si puó fare senza stravolgere tutto.

    giovedì 19 marzo 2015 16:13

Tutte le risposte

  • É una soluzione che va implementata a livello applicativo dai famosi "gestionalisti".


    giovedì 19 marzo 2015 15:35
  • Loro sostengono che sia impossibile farlo ...

    O forse non sanno quello che fanno ...

    Ho insistito, ma nulla ho ottenuto.

    Comunque grazie, almeno so che nel mondo reale si potrebbe fare.

    giovedì 19 marzo 2015 16:09
  • Potrebbero avere ragione.

    Faccio un esempio.

    Diciamo che il gestionale ha una anagrafica clienti. Il codice cliente é calcolato ma ha un campo interno che é semplicemente un numero progressivo. In questo caso il cliente #1 a Napoli avrebbe lo stesso progressivo del cliente #1 a Bolzano quindi prima di una sincronizzazione i dati andrebbero rielaborati, magari il software é molto complesso e non si puó fare senza stravolgere tutto.

    giovedì 19 marzo 2015 16:13
  • ok, ora comincia ad esser più chiara la situazione, purtroppo non conosco quel gestionale e la domanda è nata dal fatto che SAP era in grado di farlo, ma evidentemente la struttura di quello con cui mi trovo ad aver a che fare è diversa.

    grazie

    ciao

    edoardo


    • Modificato edobob giovedì 19 marzo 2015 16:36
    giovedì 19 marzo 2015 16:34