none
Log Parser Studio RRS feed

Tutte le risposte

  • Grazie per la segnalazione, Andrea ! Anche se, per correttezza, c'è da dire che il tool "LogParser Lizard" è in circolazione ormai da diversi anni :D

    lunedì 12 marzo 2012 11:52
  • Personalmente da riga di comando soprattutto se devi gestire più server è molto più pratico.

    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server Microsoft MCP - MCTS - MCITP http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx

    lunedì 12 marzo 2012 14:48
  • Grazie per la segnalazione, Andrea ! :) 

    "LogParser Lizard" è più completo ed ha un target più ampio mentre Log Parser Studio ha una library di query pre-confenzionate per reperire informazioni che riguardano in particolare Exchange Activesync, ECP, CAS, EWS ecc.


    Andrea Gallazzi
    http://www.andreagallazzi.com
    This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights.

    lunedì 12 marzo 2012 14:49
  • Personalmente da riga di comando soprattutto se devi gestire più server è molto più pratico.

    Sicuramente si, anzi, è comodo anche da VBscript o PowerShell, ci mancherebbe altro, lo scripting è il pane quotidiano di un qualsiasi admin, resta il fatto che, a volte, avere una GUI (anche solo per testare determinate queries) è molto comodo :D

    lunedì 12 marzo 2012 14:57
  • Grazie per la segnalazione, Andrea ! :) 

    "LogParser Lizard" è più completo ed ha un target più ampio mentre Log Parser Studio ha una library di query pre-confenzionate per reperire informazioni che riguardano in particolare Exchange Activesync, ECP, CAS, EWS ecc.

    Ahem... anche Lizard HA una serie di queries preconfezionate :) ad ogni modo... si, LPS è più orientato verso exchange etc... ma, ripeto anche LPL ha diverse queries preconfezionate che... non credo siano da disdegnare,  e poi beh, c'è da dire che nessuno vieta di aggiungere le queries di LPS ad LPL (o viceversa) ... e si, anche Lizard ha una "libreria" :D

    lunedì 12 marzo 2012 15:00
  • Ciao Andrea,

    Grazie del post riassuntivo, molto utile!


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    La Conferenza Italiana sulla Virtualizzazione

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    martedì 13 marzo 2012 10:25