none
dubbio sul dhcp RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,

    volevo avere un chiarimento da voi esperti riguardo un dubbio che ho, in una rete ho 2 server windows server 2008 standard edition, in uno ho tutti e 5 i ruoli fsmo nell'altro ho già attiva la replica di active directory, per una totale fault tolerance, posso installare il ruolo di dhcp anche nel server che ha la replica di active directory? O mi creerebbe problemi con il controller di dominio che già ha questo ruolo attivo? grazie saluti e buon fine settimana a tutti.

    venerdì 4 febbraio 2011 11:02

Risposte

  • La soluzione migliore è mantenere il DHCP su entrambi i server distribuendo gli indirizzi disponibili con una logica del 80% su un server e del 20% sull'altro .

    A mio avviso è accettabile anche proporzione 70 - 30.

    Questo metodo ti garantisce una certa continuità in caso di "failure".

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc733059.aspx


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    venerdì 4 febbraio 2011 11:05

Tutte le risposte

  • La soluzione migliore è mantenere il DHCP su entrambi i server distribuendo gli indirizzi disponibili con una logica del 80% su un server e del 20% sull'altro .

    A mio avviso è accettabile anche proporzione 70 - 30.

    Questo metodo ti garantisce una certa continuità in caso di "failure".

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/cc733059.aspx


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    venerdì 4 febbraio 2011 11:05
  • grazie :)
    venerdì 4 febbraio 2011 11:17
  • La soluzione migliore è mantenere il DHCP su entrambi i server
    distribuendo gli indirizzi disponibili con una logica del 80% su un
    server e del 20% sull'altro .

    Oppure con una logica del 100% su uno e del 100% sull'altro :D

    Si lo so che non è previsto dalla documentazione ufficiale, ma in
    alcuni casi il "trucco" aiuta a mantenere funzionante la rete anche
    se va valutato se sia possibile attuarlo; in pratica l'idea è quella
    di "allargare" la subnet mask in modo che comprenda "il doppio"
    degli IP effettivamente necessari e poi assegnare ciascuna
    metà di tale range ad un DHCP che, in tal modo, sarebbe in
    grado di fornire indirizzi a tutti i clients

    venerdì 4 febbraio 2011 11:18