none
Memoria dinamica e servizi di Hyper-V RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno,

    Scenario:

    - server che esegue Windows server 2008 SP2 64 bit STD con ruolo hyper-v abilitato

    - licenza windows server 2012 STD (non R2) disponibile

    si opta per in place update del server per ottenere i vantaggi nell'utilizzo delle risorse tipiche di Hyper-V di windows server 2012.

    L'aggiornamento va a buon fine in tempi rapidissimi, qualche aggiornamento e riavvio le VM che partono al primo colpo e non sembrano presentare difetti di funzionamento. Aggiornati i servizi di integrazione le VM si accendono, si spengono, posso fare modifiche ad esempio ai virtual switch e queste vengono accettate a macchina online... insomma tutto bene.

    Non funziona però la ram dinamica. Mi spiego: assegno la ram minima, di avvio e massima ma le VM tengono sempre la stessa memoria assegnata per l'avvio. Hyper-V manager non mostra nulla alla voce "Memory demand" e "Memory status"

    Ho controllato i servizi e noto che "Hyper-V Networking Management Service" e "Hyper-V Image Management Service" ad avvio automatico non si avviano e se tento di forzarne l'avvio ottengo l'errore: 

    Cercando su Microsoft ho trovato la disponibilità di una patch che dovrebbe abilitare la RAM dinamica. Quando tendo di scaricare questa patch la pagina cambia lingua (rumeno o altra lingua ignota) e mi viene proposta la versione per VISTA che ovviamente il sistema non accetta.

    Qualche idea?

    Grazie in anticipo.

    Ps: posso supporre che quei due servizi non partano perché relativi alla versione precedente di Hyper-V di Windows server 2008 SP2 e che vadano quindi ignorati ma la questione memoria dinamica mi farebbe comodo.

    domenica 28 settembre 2014 07:39

Risposte

  • Molto probabilmente il problema è causato dalla macchina virtuale (sistema operativo guest) e non dall'host. La funzionalità di memoria dinamica, oltre che richiedere l'aggiornamento dei servizi di integrazione, è compatibile solo con determinati sistemi operativi guest. Esegui quindi una verifica basandoti su questa pagina:

    http://technet.microsoft.com/it-it/library/ff817651(WS.10).aspx

    L'hotfix che hai visto molto probabilmente si tratta di questo https://support2.microsoft.com/kb/2230887/it?wa=wsignin1.0 che va comunque installato sul sistema operativo guest in caso vengano riscontrati i problemi elencati.

    domenica 28 settembre 2014 10:05
    Moderatore
  • Nulla: pur con una installazione pulita di windows server 2012 con ruolo Hyper-v le macchine guest, pur compatibili con memoria dinamica, non sembrano fumare l'opzione e restano inchiodate alla ram assegnata all'avvio. La patch non va su.

    Idee?

    Dettaglio meglio le VM: due macchine guest sono Windows server 2008SP2 e una è 2008R2. Poi ci sono altre macchine di test e una di produzione che è LINUX ma non è ancora operativa. Per nessuna la ram dinamica funziona. Ho provato anche a ricreare da zero le VM mantenendo solo i file disco virtuale ma non ho ottenuto il risultato sperato.

    Come ti dicevo precedentemente difficilmente, con quel genere di comportamento, dipende da un problema dell'host. Nell'articolo che ti ho inserito precedentemente trovi la lista completa dei sistemi operativi guest compatibili. Nel tuo caso specifico:

    - La macchina Linux non potrà funzionare con la memoria dinamica

    - La macchina Windows Server 2008 R2 dovrà essere aggiornata all'SP1 e dovrà avere gli ultimi servizi di integrazione installati

    - La macchina Windows Server 2008 SP2 dovrà avere gli ultimi servizi di integrazione installati e, nel caso delle versioni Standard e Web, dovrà essere installato l'hotfix specificato. Se si tratta di una versione Enterprise o Datacenter e continua a non funzionare potresti valutare la pulizia e la reinstallazione completa dei servizi di integrazione.

    Se hai dubbi potresti anche provare come consigliato da NinoRCTN partendo direttamente da una macchina guest "pulita" con una configurazione sicuramente supportata.



    domenica 28 settembre 2014 21:45
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Molto probabilmente il problema è causato dalla macchina virtuale (sistema operativo guest) e non dall'host. La funzionalità di memoria dinamica, oltre che richiedere l'aggiornamento dei servizi di integrazione, è compatibile solo con determinati sistemi operativi guest. Esegui quindi una verifica basandoti su questa pagina:

    http://technet.microsoft.com/it-it/library/ff817651(WS.10).aspx

    L'hotfix che hai visto molto probabilmente si tratta di questo https://support2.microsoft.com/kb/2230887/it?wa=wsignin1.0 che va comunque installato sul sistema operativo guest in caso vengano riscontrati i problemi elencati.

    domenica 28 settembre 2014 10:05
    Moderatore
  • Grazie mille per la risposta!

    I sistemi guest sono tutti compatibili con la memoria dinamica essendo tutti Windows server 2008 (e la memoria dinamica è attivabile a partire dalla versione 2003).

    L'hotfix ho tentato ovviamente di installarlo sui sistemi guest e non sull'host ma non va su... essendo per vista e probabilmente in lituano (google traduttore così lo identifica) c'è da aspettarselo.

    Sto abbandonando la questione e risolvendo, confido, formattando l'hypervisor, quindi installazione pulita di Windows server 2012 STD, ho troppo poco margine per proseguire nelle ricerche di una soluzione.

    Ciao!
    • Modificato Fabio75 domenica 28 settembre 2014 12:33
    domenica 28 settembre 2014 12:32
  • Nulla: pur con una installazione pulita di windows server 2012 con ruolo Hyper-v le macchine guest, pur compatibili con memoria dinamica, non sembrano fumare l'opzione e restano inchiodate alla ram assegnata all'avvio. La patch non va su.

    Idee?

    Dettaglio meglio le VM: due macchine guest sono Windows server 2008SP2 e una è 2008R2. Poi ci sono altre macchine di test e una di produzione che è LINUX ma non è ancora operativa. Per nessuna la ram dinamica funziona. Ho provato anche a ricreare da zero le VM mantenendo solo i file disco virtuale ma non ho ottenuto il risultato sperato.
    • Modificato Fabio75 domenica 28 settembre 2014 14:04
    domenica 28 settembre 2014 13:48
  • Ciao Fabio, per un test definitivo dovresti installare una nuova VM con sistema operativo compatibile alla funzionalità Dynamic Memory.

    Per quanto riguarda le versioni del sistema operativo delle VM già presenti in Hyper-V potrebbero esserci delle specifiche che forse potresti verificare basandoti sul post blog KB2230887 Hotfix for Dynamic Memory with Windows 2008 Standard & Web edition does not apply to without Hyper-V editions?.

    Ti confermo che la fix riporta Windows Vista ma va bene sulla versione corretta di Windows Server 2008 SP2. In ogni caso puoi chiamare il Servizio Clienti per richiedere informazioni ed un invio.

    Saluti
    Nino


    ...esistono i motori di ricerca, facci un salto e troverai molte delle risposte che ti darò io.

    domenica 28 settembre 2014 16:21
    Moderatore
  • Nulla: pur con una installazione pulita di windows server 2012 con ruolo Hyper-v le macchine guest, pur compatibili con memoria dinamica, non sembrano fumare l'opzione e restano inchiodate alla ram assegnata all'avvio. La patch non va su.

    Idee?

    Dettaglio meglio le VM: due macchine guest sono Windows server 2008SP2 e una è 2008R2. Poi ci sono altre macchine di test e una di produzione che è LINUX ma non è ancora operativa. Per nessuna la ram dinamica funziona. Ho provato anche a ricreare da zero le VM mantenendo solo i file disco virtuale ma non ho ottenuto il risultato sperato.

    Come ti dicevo precedentemente difficilmente, con quel genere di comportamento, dipende da un problema dell'host. Nell'articolo che ti ho inserito precedentemente trovi la lista completa dei sistemi operativi guest compatibili. Nel tuo caso specifico:

    - La macchina Linux non potrà funzionare con la memoria dinamica

    - La macchina Windows Server 2008 R2 dovrà essere aggiornata all'SP1 e dovrà avere gli ultimi servizi di integrazione installati

    - La macchina Windows Server 2008 SP2 dovrà avere gli ultimi servizi di integrazione installati e, nel caso delle versioni Standard e Web, dovrà essere installato l'hotfix specificato. Se si tratta di una versione Enterprise o Datacenter e continua a non funzionare potresti valutare la pulizia e la reinstallazione completa dei servizi di integrazione.

    Se hai dubbi potresti anche provare come consigliato da NinoRCTN partendo direttamente da una macchina guest "pulita" con una configurazione sicuramente supportata.



    domenica 28 settembre 2014 21:45
    Moderatore
  • Breve riassunto:

    provavo la patch sull'unica VM non compatibile: 2008SP2 64bit (e fin qui tutto OK) ma in versione SBS.

    Sulle altre 2 è andata e la ram dinamica è attiva e funzionante.

    Non mi aspettavo comunque che funzionasse su macchine non windows... quindi quella LINUX in preparazione e la sbs avranno allocazione fissa. Ho comunque ottenuto il risultato desiderato in previsione dell'aggiunta di ulteriori VMs.

    La reinstallazione da zero dell'host mi ha permesso di evitarmi ogni dubbio, mi ha consentito una ridefinizione delle partizioni e di tutte le funzioni che negli anni si sono sovrapposte e spesso accavallate.

    Grazie delle info.



    • Modificato Fabio75 lunedì 29 settembre 2014 05:34
    lunedì 29 settembre 2014 05:23