none
File in una cartella condivisa "risultano tutti in uso" RRS feed

  • Domanda

  • Salve, ho un problema con una cartella condivisa in rete su un PC con Windows XP..

    In pratica è come se tutti i file all'interno risultassero tutti in uso e quindi quando apro quando qualsiasi file di Office me lo apre in sola lettura, da un PC con OpenOffice mi dice che i file che cerco di aprire sono in uso da un utente Sconosciuto e lo dice per tutti i file. La cosa strana è nel PC che ospita la condivisione non risultano utenti connessi a questa cartella e nemmeno file della condivisione aperti.

    Le impostazioni delle autorizzazioni sono OK: solo gli utenti autorizzati hanno il controllo completo sulla condivisione e infatti riescono ad accedere ai file.

    Sullo stesso PC ho un'altra cartella condivisa che come autorizzazione da il controllo completo a tutti gli utenti del dominio (ci sono più domini nella rete) e quando si accede a questa si riesce anche a scrivere.

    Sapreste a cosa è dovuto il problema?

    Grazie.

    lunedì 29 agosto 2011 10:26

Tutte le risposte

  • Ovviamente, una prova di riavvio del PC è stata fatta. Questo per verificare se a "freddo" i file risultano ancora in uso.

    Un'altro test da effettiuare è quello di creare un nuovo file con un nome che sicuramente nessuno utilizza es. "test-hd-test.txt" una volta creato il file aprirlo con notepad, scrivere qualcosa e salvarlo. Riaprire il file per verificare se risulta in uso. Se anche questo nuovo file risulta in uso verifica i processi attivi.

    Altra verifica da effettuare è a livello virus/antivirus ovvero, se hai un antivirus verifica che non blocchi la cartella per qualche problema di autoprotect se invece sei sprovvisto di antivirus fai una verifica.

     *** Puoi seguire anche le indicazioni di Franco Leussi su come effettuare un avvio pulito (lo trovi sul forum)

     

    Saluti

    Nino


    lunedì 29 agosto 2011 15:44
  • Sì, la prima prova è stata fatta.

    Poi ho provato a creare un nuovo file all'interno della condivisione da remoto per poi modificarlo da altri PC della rete e riuscivo a salvare le modifiche. Allora ho fatto una copia di backup dei file esistenti ricopiato gli stessi file nella condivisione. Ora gli utenti che devono accedere alla condivisione riescono a modificare i file. La cosa strana è che se invece creo un file in locale dal computer che ospita la condivisione si ripresenta lo stesso problema.

    Ma comunque ora il problema sembra essere risolto finché non verranno creati altri file...

    Grazie dell'aiuto!

    P.S.: Però sarebbe comodo risolvere il problema alla radice senza dover intervenire ogni volta che viene creato un nuovo file.

    lunedì 29 agosto 2011 16:08
  • Dovresti postare i permessi di sicurezza della cartella e quelli di accesso alla condivisione.

     

    Saluti

    Nino

    lunedì 29 agosto 2011 16:39