locked
Errore "Nessun programma di posta elettronica associato per eseguire l'azione richiesta" con Outlook 2010 in RemoteApp. RRS feed

  • Domanda

  • Ciao,

    ho un pc in azienda con windows 7 64bit che continua a darmi il seguente messaggio di errore

    "Nessun programma di posta elettronica associato per eseguire l'azione richiesta. Installare un programma di posta elettronica oppure, se il programma è già intallato, creare un associazione in Programmi predefiniti nel Pannello di controllo."

    l'utente ha sempre la necessità di salvare le email.

    La cosa strana è che l'errore appare quando l'utente fa UN solo click sopra alla mail (non doppio come aprirla).

    I file .msg sono già associati a Outlook 2010 che è in RemoteApp.

    Se l'utente fa doppio click sopra alla mail salvata si apre correttamente outlook senza dare nessun errore!

    Da cosa può dipendere? Gli ho già formattato il pc una volta ma senza esito positivo! Altri utenti con lo stesso pc e OS non hanno questo tipo di problema.

    ho già provato a rimuovere l'associazione del programma predefinito e reinserirla ma non c'è verso di risolvere il problema.

    Se l'utente (per velocità) non preme ogni volta l'ok in ogni messaggio di errore ma li lascia in coda, il pc dopo un tot va in crash! non riesce a selezionare i file ecc.

    In attesa di una risposta vi ringrazio in anticipo!


    • Modificato Marco.RT giovedì 11 luglio 2013 09:34
    giovedì 11 luglio 2013 07:09

Risposte

Tutte le risposte

  • Cosa intendi per i file .msg sono già associati a Outlook 2010 che è in terminal server? Intendi una RemoteApp?
    giovedì 11 luglio 2013 09:11
    Moderatore
  • Si mi sono espresso male io! Correggo il titolo!
    giovedì 11 luglio 2013 09:34
  • Dopo la formattazione avevi già reinstallato delle applicazioni oppure avevi eseguito il test in ambiente "pulito"?

    Il problema si è verificato immediatamente dopo la formattazione oppure in seguito a qualche operazione?

    giovedì 11 luglio 2013 09:51
    Moderatore
  • No non ho provato nell'ambiente pulito, ma già prima di formattarla il sistema era "pulito" ma ha presentato subito questo problema. 
    giovedì 11 luglio 2013 11:47
  • Cioè per pulito intendi dire che non avevi altri software installati? Utilizzi per caso i profili roaming?

    Sullo stesso client l'associazione funziona correttamente eseguendo l'accesso con un altro utente?


    giovedì 11 luglio 2013 12:53
    Moderatore
  • Allora per pulito intendo macchina nuova senza nessun software installato.

    Ho appena provato ad effettuare l'accesso con un altro utente (admin di dominio) e il problema non si presenta.

    Comunque cosa intendi per profilo roaming? Un utente di dominio condiviso da più utenti? Se è così no, è un utente a sè.


    • Modificato Marco.RT venerdì 12 luglio 2013 06:29 errore
    venerdì 12 luglio 2013 06:25
  • I profili roaming sono quelli memorizzati su una condivisione di rete, ovvero file e impostazioni vengono mantenuti anche cambiando computer. In quel caso si spiegherebbe come ha fatto il problema a presentarsi anche dopo la formattazione del computer.

    Se non si verifica con altri utenti a mio parere si tratta di un problema di profilo o di Group policy applicate all'utente, non credo che sia un problema causato direttamente da qualche impostazione della Remote App (altrimenti, nella maggior parte dei casi, il problema si sarebbe verificato con tutti gli utenti).

    venerdì 12 luglio 2013 11:00
    Moderatore
  • penso sia più un problema di profilo a questo punto, anche perchè l'utente in sè non ha particolari Group Policy applicate solo a se stesso. 

    Come posso fare?

    venerdì 12 luglio 2013 12:12
  • Se hai un profilo roaming la soluzione più veloce è quella di fare un backup dei dati contenuti, eliminare l'intero profilo dal server, crearne uno nuovo (a quel punto l'associazione file dovrebbe funzionare correttamente) e poi ripristinare dati e impostazioni.

    venerdì 12 luglio 2013 12:56
    Moderatore
  • Ok faccio così allora, ma se elimino l'utente non si cancella in automatico anche la cassetta postale di exchange?? (posta esterna intendo)

    Come devo fare per creare l'utente nuovo e riassociargli la cassetta postale?

    Grazie

    UPDATE:

    forse ho capito, prima devo disconnettere la casella postale così si dissocia dall'utente di Active Directory, elimino il vecchio utente, ricreo l'utente e poi riconnetto la cassetta postale e la associo al nuovo utente. Giusto?

    • Modificato Marco.RT venerdì 12 luglio 2013 14:19 update
    venerdì 12 luglio 2013 13:23
  • Elimina solo il profilo, non l'utente vero e proprio in Active Directory....
    venerdì 12 luglio 2013 15:13
    Moderatore
  • E come devo fare?

    intendi rinomino il profilo dove sono reindirizzate anche le cartelle?  \\srvdc1\redirected\nome.utente_old

    e rieffettuo l'accesso?? così mi ricrea quella sezione? 

    venerdì 12 luglio 2013 15:19
  • Esatto, rinomina la cartella del profilo così appena esegui l'accesso ne verrà creato uno nuovo da utilizzare per i test.

    venerdì 12 luglio 2013 15:28
    Moderatore
  • Fabrizio problema risolto!

    semplicemente rinominando la cartella nome.cognome_OLD nel server poi per sicurezza ho eliminato il profilo utente nelle impostazioni avanzate di windows nella macchina dell'utente, rieffettuato l'accesso e non ha più dato problemi!

    Grazie!!

    martedì 16 luglio 2013 06:23
  • Ciao, grazie per il feedback. Tuttavia per chiudere la discussione è necessario anche contrassegnare il post come risposta, grazie.

    sabato 20 luglio 2013 11:09
    Moderatore