none
Operazioni con robocopy interrrotte per assenza dalla postazione di lavoro RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,
    ieri sera verso le 21.00 ho impostato da account amministratore, attraverso il terminale cmd.exe aperto con diritti di amministratore, una lunga copia "robocopy origine destinazione /mir" di tutta la cartella C:\Users\NomeUtenteStandard. Per eseguire la copia, essendo amministratore, ho pieni diritti di lettura dall'origine e di scrittura nell'hard disk di destinazione.
    Prima di fare questo, sapendo che erano le 21.00 e mi sarei assentato dalla postazione di lavoro (PDL) fino alle 7.00 di stamattina, ho impostato le impostazioni di risparmio energetico, come segue:
    Profilo Prestazioni Elevate, con alimentazione da linea elettrica (il notebook era alimentato correttamente). Nelle impostazioni avanzate ho cambiato:
    -- Disco rigido: Disattiva disco rigido dopo: Alimentazione da rete elettrica: 9999 minuti.
    -- Pulsanti di alimentazione e coperchio: Alimentazione da rete elettrica: Non intervenire.
    -- PCI Express: Ripristino energia stato collegamento: ho lasciato Inattivo.

    Ho salvato le impostazioni, sono andato al terminale cmd.exe e ho avviato robocopy.
    Robocopy parte, dopo un minuto decido di andarmene dalla postazione e per evitare che qualcuno di estraneo tocchi dove non dovrebbe, premo Win+L (Win è il tasto con il logo di Windows).
    Stamattina mi sono seduto davanti al notebook. L'hard disk esterno non era in fase di scrittura, quindi ho immaginato che se vedevo la maschera di blocco attiva e l'hard disk esterno spento, la copia era finita.
    Ho toccato il tasto Ctrl per rianimare il sistema e inserire la password, accedo al profilo e via.. sullo schermo vedo la finestra del terminale con robocopy che riprende le sue operazioni e il led dell'hard disk esterno che ricomincia a lampeggiare... Di colpo insomma, l'attività del notebook è ripresa. Ma dico io: in tutta una notte, ti sei fermato, e riprendi ora? Ma allora non serve a nulla impostare il sistema in modo che non spenga l'hard disk e non dorma, perché dopo un certo tot, il lavoro va in pausa e aspetta! Stessa cosa da stamattina a oggi alle 17.
    Io è da ieri alle 21.00 che cerco di fare un mirror della cartella Users per poter installare Windows in questa macchina.

    DOMANDA:
    Come posso fare?
    Se sono amministratore, c'è una sessione che mi permetta di dire al computer "stai sveglio che c'è una sessione di cmd che è attiva e sta finendo il lavoro?" Non so, ditemi voi. Ammetto che questo genere di cose le ho sempre svolte con Linux da pendrive, copiando tutto senza problemi, ma da poco ho scoperto robocopy e volevo fare una cosa veloce. Voi come fate di solito? Come ovviate a questo problema?
    Grazie.
    giovedì 13 aprile 2017 20:51

Risposte

  • Ciao, ma hai modificato anche lo spegnimento schermo e la sospensione? Metti tutto in "non disattivare mai" a quel punto il notebook non può spegnersi in nessun modo e la copia continuerà. Se ti si spegne vuol dire che hai qualche controllo attivo. Attento che spesso le macchine brandizzate hanno software proprietari che controllano loro il bilancio energetico, rimuovi tutto quello che trovi perchè potrebbe essere quello che ti spegne il pc.

    Ciao.

    A.

     
    venerdì 14 aprile 2017 12:45
    Moderatore