none
da 2003 Std a 2008 Std RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno,

    sono qui, stavolta con una domanda che è più una richiesta di "consigli"...diciamo che è un : "Voi cosa fareste?"

    Mi è stato chiesto di fare un lavoro di questo genere...

    Il dominio principale è su un 2003 Std

    nella rete ci sono altri 7 server (1 2008 std , 5 2003 std, 1 2000 server)

    premettendo che il 2003 principale...ha un sacco di problemi di policy (è stato fatto anni fa da non so chi...)

    Il cliente vorrebbe far diventare il 2008 std come principale...consideriamo anche che ci sono circa 70 postazioni client...

    Dite che è meglio rifare il 2008 creando tutto nuovo ?

    l'eventuale migrazione , trascinerebbe i problemi del 2003 sul 2008 ?

    Passare, con l'occasione, tutto su virtuale...?

    VOI CHE NE DITE ?

    Grazie in anticipo!

    giovedì 16 giugno 2011 11:29

Risposte

  • Parto dal fondo.

    1) passare in ambiente virtuale: certamente si per la rapidità dei ripristini in caso di disastro

    2) la migrazione del dominio dal win2k3 al win2k8 certamente si porta dietro tutte le cose fatte nelle pollicies di dominio quindi sia le buone che le cattive

    3) se non è troppo grave far partire gli utenti con dei profili nuovi (o troppo gravoso copiarglieli), il consiglio è quello di partire con un dominio nuovo.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    giovedì 16 giugno 2011 11:52
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Parto dal fondo.

    1) passare in ambiente virtuale: certamente si per la rapidità dei ripristini in caso di disastro

    2) la migrazione del dominio dal win2k3 al win2k8 certamente si porta dietro tutte le cose fatte nelle pollicies di dominio quindi sia le buone che le cattive

    3) se non è troppo grave far partire gli utenti con dei profili nuovi (o troppo gravoso copiarglieli), il consiglio è quello di partire con un dominio nuovo.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    giovedì 16 giugno 2011 11:52
    Moderatore
  • Ti ringrazio per la risposta, soprattutto in così breve tempo!!!

    Saluti

    Franco

    giovedì 16 giugno 2011 12:04
  • Ciao Franco,

    ho sempre preferito fare le notti e ritrovarmi un ambiente pulito piuttosto che lavorare di giorno e portarmi dietro il problema.

    Lo so che non è bello lavorare la notte, il sabato e la domenica (specialmente se sei un dipendente) ma, a mio avviso, è l'unico modo per mettere un punto fermo ad una situazione che nel tempo non farà altro che darti problemi.

     

    Per quanto riguarda la virtualizzazione è una valutazione oltre che tecnica anche economica, sei il tuo cliente riesce a percepire i vantiggi offerti da questa tecnologia perchè non stuzzixarlo.

     

    Saluti

    Nino

    giovedì 16 giugno 2011 13:06
    Moderatore