none
i permessi utenti sono impazziti? RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti, Ho un problema che non riesco a risolvere. 

    Ho un server con win2k12 come PDC ed in replica su di un secondo server gemello. Nel ruolo  file server è implementato ABE.

    Da alcuni giorni un utente  riesce a vedere tutti  i file anche quelli di cui non possiede i permessi. Ho verificato nella gestione computer  le sessioni  e sorpresa....... l'utente viene visto con Administrator quando si logga sul suo PC!!!!! Ho verificato e si logga con le sue USER/PASSWORD e non risulta inserito nel gruppo Administrators.

    Come è possibile????

    lunedì 8 febbraio 2016 08:33

Risposte

  • Non rompi...

    Il link di seguito riportato è riferito ad un problema di creazione di un profilo temporaneo. Nel tuo caso dovrai utilizzare le istruzioni per creare il problema. In pratica devi modificare la chiave di registro in maniera da non farla caricare.
    https://support.microsoft.com/it-it/kb/947215

    - Accedi al client con un utente amministratore (es Administrator locale)
    - Rinomini la cartella dell'utente (es. Pippo > Pippo.old)
    - Esegui regedit e trovi la chiave di registro secondo le indicazioni riportate nella KB947215 (es. SID > SID.bak)
    - Ti disconnetti e ti riconnetti con l'utente "Pippo"

    ATTENZIONE LA MODIFICA DELLE CHIAVI DI REGISTRO E' PERICOLOSA - ESEGUIRE UN BACKUP PREVENTIVO

    Se vuoi, prima di mettere mani al registro di sistema, puoi anche eseguire le indicazioni riportate nel seguente documento http://windows.microsoft.com/it-it/windows/fix-corrupted-user-profile#1TC=windows-7

    Saluti
    Nino

    mercoledì 10 febbraio 2016 03:53
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, hai Group Policy legate all'utente oppure al Client in questione?

    Saluti
    Nino

    lunedì 8 febbraio 2016 11:10
    Moderatore
  • Si ho delle GPO che mi mappano i driver per tutti gli utenti. Poi con l'ABE ognuno ha accesso alla propria condivisione di rete.

    lunedì 8 febbraio 2016 11:36
  • Verifica se riscontri il problema accedendo da un client differente
    lunedì 8 febbraio 2016 12:37
    Moderatore
  • Ho provato ad accedere con le stesse credenziali con un altro Client e cosi facendo funziona tutto, condivisioni e permessi tutto ok.

    Il problema allora è sul client, cosa può essere?


    lunedì 8 febbraio 2016 16:01
  • Se puoi elimina il profilo dal client in questione e fai rigenerare il profilo.
    lunedì 8 febbraio 2016 18:22
    Moderatore
  • Vorrei evitare di eliminare l'utente, devo riconfigurare posta elettronica ecc......... C'è un'altra alternativa?

    martedì 9 febbraio 2016 10:11
  • Potresti accedere con un utente amministratore differente e rinominare cartelle e chiave di registro dell'attuale profilo incriminato. All'accesso verranno ricreate e potrai verificare se tutto è funzionante. In caso contrario esegui le operazioni inverse per ritornare allo stato precedente. In questo momento non mi viene in mente niente di veloce e poco invasivo.

    Saluti
    Nino

    martedì 9 febbraio 2016 10:30
    Moderatore
  • Grazie Nino!!! Un'ultima cosa poi non ti rompo più.....hai un link in cui viene descritta la procedura che mi segnali sopra.

    Grazie

    martedì 9 febbraio 2016 11:27
  • Non rompi...

    Il link di seguito riportato è riferito ad un problema di creazione di un profilo temporaneo. Nel tuo caso dovrai utilizzare le istruzioni per creare il problema. In pratica devi modificare la chiave di registro in maniera da non farla caricare.
    https://support.microsoft.com/it-it/kb/947215

    - Accedi al client con un utente amministratore (es Administrator locale)
    - Rinomini la cartella dell'utente (es. Pippo > Pippo.old)
    - Esegui regedit e trovi la chiave di registro secondo le indicazioni riportate nella KB947215 (es. SID > SID.bak)
    - Ti disconnetti e ti riconnetti con l'utente "Pippo"

    ATTENZIONE LA MODIFICA DELLE CHIAVI DI REGISTRO E' PERICOLOSA - ESEGUIRE UN BACKUP PREVENTIVO

    Se vuoi, prima di mettere mani al registro di sistema, puoi anche eseguire le indicazioni riportate nel seguente documento http://windows.microsoft.com/it-it/windows/fix-corrupted-user-profile#1TC=windows-7

    Saluti
    Nino

    mercoledì 10 febbraio 2016 03:53
    Moderatore