none
Impossibile lavorare con Windows 10 RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno,

    sono costretto a utilizzare dei laptop Windows per i software di acquisizione per le prove che effettua la mia azienda.

    Dico sono costretto perché chi crea i software di acquisizione li crea per ambiente Windows.

    Con Windows 10 sto accumulando migliaia di euro di danni e rischio di perdere i clienti perché non esiste alcun modo per arginare il riavvio dellla macchina che avviene a piacimento del sistema operativo.

    Inutile qualsiasi tentativo di stabilire l'orario in cui lavoro perché queste macchine quando lavorano, lo fanno 24 ore su 24. Non esiste un momento in cui queste macchine possono riavviarsi. L'unica soluzione sarebbe lasciare decidere all'utente che sa quando la macchina sta lavorando e quando non sta lavorando.

    Purtroppo non si possono nemmeno più acquistare pc con Windows 7 visto che i processori 7th generation sono incompatibili.

    Vorrei sapere cosa ha in mente Microsoft per chi coi pc deve lavorare sul serio.

    L'unica soluzione è quella di fare incetta di pc vintage con windows 7?

    Saluti
    lunedì 28 maggio 2018 10:28

Tutte le risposte

  • Ciao,

    dissento sull'affermazione "perché non esiste alcun modo per arginare il riavvio della macchina che avviene a piacimento del sistema operativo." perché non è vero: i metodi ci sono.

    Descrivi meglio la tua infrastruttura:

    - parli di più clienti? Quante macchine? Server?

    - come gestisci gli aggiornamenti sui tuoi clienti? In maniera centralizzata oppure no?

    Ciao.

    lunedì 28 maggio 2018 10:37
  • Se il tuo problema é avere sistemi Windows con caratteristiche ad uso industriale non devi acquistare semplici macchine business, la versione di Windows che ti risolve la problematica è la LTSB. vedrai che quella non si riavvia quasi mai ed ha un supporto versione di 10 anni. Sulle macchine standard qualunque brand, perfino Apple pianifica dei riavvii che non possono essere procastinati all'infinito. in altro modo usi dei sistemi server. 

    Se poi non fai update e non riavvii le macchine troverai stregue di post similari al tuo ma con problemi tipo "mi hanno bucato il client perchè non aveva le patch". La coperta è sempre troppo corta, ma se investi di più puoi sicuramente avere di piú. 

    Microsoft non cambierà la sua politica di updates e nel tuo caso non stai usando il mezzo giusto, l'era del sistema tipo 7 che non si aggiorna per degli anni é finita, se chi ti fa i sw di monitoraggio non aggiorna le piattaforme o non ha soluzioni alternative non si può dare la colpa a MS.

    ciao.

    A.

    lunedì 28 maggio 2018 14:21
    Moderatore