none
Come propagare le cartelle preferite di Windows 7 attraverso group policy RRS feed

  • Discussione generale

  • Vorrei ottenere una propagazione automatica delle cartelle preferite di Windows 7 via group policy: mi riferisco alle preferite di Windows 7 e non ai preferiti di Internet Explorer.

    Grazie,

    • Tipo modificato Anca Popa lunedì 28 febbraio 2011 07:54 in attesa di ulteriori delucidazioni
    lunedì 21 febbraio 2011 22:28

Tutte le risposte

  • In genere sono operazioni che si realizzano usando le Group Policy Preferences MA ammetto che mi sfugge cosa siano le cartelle preferite di Windows 7.

    Per poterti aiutare meglio dovrei capire a cosa ti riferisci.

    Sono cartelle collegate al menù di avvio ?


    Fabrizio Volpe
    MVP Directory Services
    MCSE (NT4)(2000)(2003) - MCSA (2003)
    MCTS (SQL 2005)(Exchange 2007)(Windows 2008)
    Fortinet Certified Network Security Professional (FCNSP)
    Fabrizio[_dot_]Volpe[_at_]GMX[_dot_]com
    lunedì 21 febbraio 2011 23:38
  • In genere sono operazioni che si realizzano usando le Group Policy Preferences MA ammetto che mi sfugge cosa siano le cartelle preferite di Windows 7.

    Per poterti aiutare meglio dovrei capire a cosa ti riferisci.

    credo si riferisca alle cartelle che si vdono sotto "Preferiti" in Esplora Risorse dove io ho
    - Desktop
    - Download
    - Risorse recenti


    Edoardo Benussi - Microsoft® MVP
    Management Infrastructure - Systems Administration
    https://mvp.support.microsoft.com/Profile/Benussi
    Windows Server Italian Forum Moderator
    edo[at]mvps[dot]org
    martedì 22 febbraio 2011 09:51
    Moderatore
  • Ciao LUca,

    Rinforzo quanto detto da Fabrizio, il tuo quesito non contiene tutte le informazioni necessarie per poterti aiutare. Potresti per cortesia riformularlo, per fornirci maggiori dettagli?

    Nel frattempo ti lascio questo post: Come porre una domanda?

    Grazie,


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Dov'è finito l'event ID 1221 in Exchange Server 2010?  

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda

    lunedì 28 febbraio 2011 08:14