none
Outlook 2010, Exchange 2010 e Lync 2010: come gestire Indirizzi Globali? RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti.

    La domanda può essere un po' complessa, cercherò di esprimermi al meglio.

    Ho l'account su Exchange 2010 che è connesso a Lync 2010. Il mio client di posta è Outlook 2010.

    Vorrei in qualche modo poter avere sempre "up-to-date" l'elenco dei contatti aziendali, che teniamo nel Global Address Book.

    Quale metodo mi consigliate? Vorrei evitare di "copiare a mano" ogni tot settimane o mesi il contenuto di tale Global Address Book nei miei contatti di Outlook.

    Inoltre, il mio obiettivo è quello di poter accedere mediante Smartphone (Android) ai contatti globali: ora è possibile solo leggere (avendone una copia locale sul dispositivo mobile) quelli di Outlook.

    Chi mi sa aiutare o dare indicazioni?

    Grazie!

    F.


    FlavioB
    lunedì 24 ottobre 2011 17:24

Risposte

  • Ciao Flavio,
    ora la domanda e' chiara e posso darti una risposta altrettanto chiara.
    Nella tua prima domanda non era mensionato il fatto che volevi accedere a tali contatti in modalita' offline.
    Tra le altre cose ora le domande che poni sono 2, su argomenti al quanto diversi.

    Inizio dalla prima

    ActiveSync non e' in grado di fornirti quello che cerchi.
    Esistono soluzioni di terze parti. 2 su tutte:

    1. Add2Exchange Enterprise
    http://www.diditbetter.com/add2exchange-enterprise.aspx

    2. CodeTwo Exchange Sync
    http://www.codetwo.com/exchange-folder-sync/synchronization-of-pda/

    Non avendo clienti che espongono ActiveSync verso internet non ho mai provato i prodotti.
    Entrambi forniscono tuttavia una versione di valutazione che puoi testare.

    La seconda domanda e' relativa al provisioning (quello che tu chiami creazione da parte del backoffice).

    La soluzione a costo 0 piu' semplice che hai a disposizione e' delegare la gestione dei recipienti tramite RBAC di Exchange.
    La persona che dovra' creare un contatto, un utente o un gruppo potra' farlo direttamente dall'exchange control panel (accessibile via owa).

    Se questa non e' una soluzione percorribile (spesso non lo e' per aziende di medie e grandi dimensioni) si acquistano strumenti di provisioning ad hoc e si personalizzano in base alle esigenze dell'azienda.

    Saluti
    .m

    Massimiliano Luciani

    giovedì 27 ottobre 2011 09:27

Tutte le risposte

  • Ciao Falvio,
    ci spieghi cos'e' la Global Address Book?

    Saluti
    .m

    Massimiliano Luciani

    martedì 25 ottobre 2011 14:02
  • Ciao Falvio,
    ci spieghi cos'e' la Global Address Book?

    Saluti
    .m

    Massimiliano Luciani

    Si, certo: dovrebbe essere la "Global Address List".

    F.


    FlavioB
    martedì 25 ottobre 2011 16:54
  • Ok provo a darti una risposta.

    La GAL e' una vista di oggetti di active directory visibile da client in modalita' online.
    Essa contiene utenti,gruppi,contatti e public folder della foresta che hanno attributi di exchange.
    Ad esempio se io creo un contatto in exchange, in active directory viene creato l'oggetto contatto e viene popolato un attributo (showInAddressBook). Questo attributo e' di tipo mutivalue e conterra' la GAL e l'address book contatti.
    Ripeto la GAL e' visibile solamente da client in modalita' online (outlook online,owa,activesync ecc.)

    Da non confondere la GAL con l'OAB (Offline Address Book).
    L'OAB e' un insieme di file che vengono scaricati dai client (modalita' cached mode).
    Ogni 24 ore se non ricordo male (oppure puoi forzarlo), parte il processo OABGen (parte del sevizio system attendant) che crea l'OAB.
    I client scaricano ogni 12 ore l'OAB, quindi puoi trovare delle info diverse tra client online e client cached.

    Tornando al tuo quesito iniziale...
    visto che la GAL e' semper up-to-date non devi copiare nulla ne' fare nulla. Qualsiasi client vede tutto di default.

    La domanda che ti faccio a questo punto e'.... siamo sicuri che stiamo parlando della GAL? :-)

    Saluti
    .m

    Massimiliano Luciani

    mercoledì 26 ottobre 2011 09:20
  • La domanda che ti faccio a questo punto e'.... siamo sicuri che stiamo parlando della GAL? :-)

    Grazie Massimiliano per l'esaustiva spiegazione.

    Ciò che a me servirebbe è appunto avere questi contatti che stanno nella "vista" GAL, offline sul mio dispositivo mobile che usa ActiveSync per connettersi ad Exchange.

    L'unico modo che ho per ora trovato è quello di copiare i contatti dalla GAL (o meglio, lo faccio da Lync "tasto destro, aggiungi contatto in Outlook") nella mia cartella "Contatti" di Outlook. In questo modo ActiveSync me li sincronizza.

    Poichè però questi contatti non sono gestiti da me, ma dal Backoffice, vorrei mantenermi aggiornato in base ai loro tempi.

    Mi capisci ora?

    Grazie ancora!

    F.


    FlavioB
    mercoledì 26 ottobre 2011 16:40
  • I contatti che vedi nel lync sono quelli presenti nella GAL di Active directory "quindi già prensenti in outlook" o i contatti personali del tuo outlook "per esempio gli indirizzi a cui hai spedito le email" Non è chiaro il discorso che il BO gestisce i contatti.
    Peppacci - MVP - Microsoft Exchange Server Microsoft MCP - MCTS - MCITP http://blogs.sysadmin.it/peppacci/Default.aspx
    giovedì 27 ottobre 2011 07:45
    Moderatore
  • Ciao Flavio,
    ora la domanda e' chiara e posso darti una risposta altrettanto chiara.
    Nella tua prima domanda non era mensionato il fatto che volevi accedere a tali contatti in modalita' offline.
    Tra le altre cose ora le domande che poni sono 2, su argomenti al quanto diversi.

    Inizio dalla prima

    ActiveSync non e' in grado di fornirti quello che cerchi.
    Esistono soluzioni di terze parti. 2 su tutte:

    1. Add2Exchange Enterprise
    http://www.diditbetter.com/add2exchange-enterprise.aspx

    2. CodeTwo Exchange Sync
    http://www.codetwo.com/exchange-folder-sync/synchronization-of-pda/

    Non avendo clienti che espongono ActiveSync verso internet non ho mai provato i prodotti.
    Entrambi forniscono tuttavia una versione di valutazione che puoi testare.

    La seconda domanda e' relativa al provisioning (quello che tu chiami creazione da parte del backoffice).

    La soluzione a costo 0 piu' semplice che hai a disposizione e' delegare la gestione dei recipienti tramite RBAC di Exchange.
    La persona che dovra' creare un contatto, un utente o un gruppo potra' farlo direttamente dall'exchange control panel (accessibile via owa).

    Se questa non e' una soluzione percorribile (spesso non lo e' per aziende di medie e grandi dimensioni) si acquistano strumenti di provisioning ad hoc e si personalizzano in base alle esigenze dell'azienda.

    Saluti
    .m

    Massimiliano Luciani

    giovedì 27 ottobre 2011 09:27
  • Ciao Peppacci,

    i contatti che vedo in Lync sono quelli della GAL del mio AD.

    Saluti,
    F.


    FlavioB
    giovedì 27 ottobre 2011 11:42