none
Eventi asincroni e sincroni COM+ RRS feed

  • Domanda

  • Vorrei sapere se sul nuovo Exchange 2013 gli eventi sincroni e asicroni ( OnSyncEvents ecc. in COM+) si possono ancora implementare oppure no. Se si, c'è una documentazione sull'argomento ? Se no, sono stati sostituiti da qualche altro strumento a livello di programmazione ?

    Grazie

    Claudio


    Claudio

    giovedì 11 aprile 2013 20:58

Risposte

  • Per fare quello che pensavo (i.e. Site Mailbox) ci vuole SharePoint 2013 con SQL (non SQL express)

    SharePoint 2013 development overview
    http://msdn.microsoft.com/en-us/library/jj164084.aspx

    Just my 2 pence ma il DB di Exchange resterà Jet per mooooolto tempo.
    E' un mito che ad ogni versione di Exchange riemerge.

    Chi mi conosce sa che l'argomento mi interessa molto per cui per la spiegazione dettagliata ne avrei per qualche ora.

    Motivo principale:

    SQL è ottimo per dati strutturati. Un po' meno per dati tipo quelli di Exchange. A parità di dati/DB le performance di Jet sono molto migliori di quelle di un SQL (nell'ordine delle decine di volte). Per strutture di altro tipo SQL non ha paragoni :-)

    Ciao
    Gabriele


    -- Gabriele Tansini [MSFT] This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights"

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa martedì 23 aprile 2013 12:16
    lunedì 15 aprile 2013 15:31

Tutte le risposte

  • Premetto che non ne so quasi niente ma io darei un occhio su http://msdn.microsoft.com/en-us/library/exchange/bb418718(v=exchg.80).aspx

    Cosa vorresti fare ? Accedere a una mailbox ? lavorare a livello di trasporto ?

    Ciao
    Gabriele


    -- Gabriele Tansini [MSFT] This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights"

    giovedì 11 aprile 2013 21:57
  • Noi stiamo utilizzando Exchange 2003 con una applicazione COM+  che intercetta le cancellazioni di item nelle cartelle pubbliche attraverso gli eventi OnSyncDelete ecc. per non permettere alcune cancellazioni da parte dei Client Outlook. Vorremmo passare a Exchange  2013 ma non sappiamo se potremo implementare questa funzionalità.

    Ciao

    Claudio


    Claudio

    venerdì 12 aprile 2013 06:59
  • Ciao Gabriele,

    Dal link proposto ho verificato che la carattristica utilizzata non è più implementata.

    Può darsi che questa funzionalità non sia più implementata perchè i Client Outllook più recenti ( 2010/2013) hanno implementato gli eventi che non ci sono in Outlook 2003. Esempio: cancellazione di elementi in cartelle pubbliche dalle visualizzazioni che non sono implementati dall' evento che permette di controllare se l'operazione sia accidentale, voluta e/o permessa. E' nostra intenzione provare Echange 2013 su una piattaforma di test, e già il link proposto da alcune notizie importanti. Esiste un libro come "Programmare Exchange/Outlook" che avevo acquistato qualche anno fa e che spiegava molto bene le funzionalità di sviluppo su Exchange ?

    Tu sai se Exchange 2013 con Outlook 2013 ha la possibilità di gestire nelle visualizzazioni i campi ridondanti ? Mi spiego meglio. Noi utilizziamo molto le cartelle publbiche ma spesso ci sono dati presenti in una cartella che devono essere riportati in altre cartelle e relative visualizzazioni ( es: nome di una società nei contatti ) e che nei classici data base relazionali sono definiti campi chiave.

    Spero di essere stato chiaro.

    Grazie

    Claudio  

      


    Claudio

    venerdì 12 aprile 2013 07:53
  • Prendi la mia risposte con le molle per i motivi sopra :-)

    1) Mia opinione personale è che vogliono ridurre a 0 l'accesso diretto allo Store che porta molti più rischi che benefici (almeno dal mio punto di vista di sistemista)

    2) Vedrò di capire che risorse usano i miei colleghi (libri, siti web, etc...)

    3) Per avere un approccio più flessibile io inizierei a valutare la sostituzione delle attuali cartelle pubbliche con SharePoint che mi sembra molto più flessibile per arrivare a quello che stai cercando.

    Valutate bene l'integrazione the SharePoint ed Exchange 2013


    -- Gabriele Tansini [MSFT] This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights"

    venerdì 12 aprile 2013 08:29
  • Ciao Gabriele,

    Se non erro Share point ( +CAL ) costa parecchio e utilizza SQL server con relatice licenze e CAL.

    So che è possible installare Share Point Foundation che è gratuito, ma non conosco le sue funzionalità.

    Mi puoi inviare qualche link utile per un panoramica di Share Point e specifico per sviluppatori ?

    Ma il progetto di Microsoft di cambiare il Dbase di Exchange con SQL dove è finto ?

    Attendo e ti rignrazio anticipatamente anche per le risorse di cui al punto 2 della tua rispsota.

    CIao

    Claudio


    Claudio

    lunedì 15 aprile 2013 09:41
  • Per fare quello che pensavo (i.e. Site Mailbox) ci vuole SharePoint 2013 con SQL (non SQL express)

    SharePoint 2013 development overview
    http://msdn.microsoft.com/en-us/library/jj164084.aspx

    Just my 2 pence ma il DB di Exchange resterà Jet per mooooolto tempo.
    E' un mito che ad ogni versione di Exchange riemerge.

    Chi mi conosce sa che l'argomento mi interessa molto per cui per la spiegazione dettagliata ne avrei per qualche ora.

    Motivo principale:

    SQL è ottimo per dati strutturati. Un po' meno per dati tipo quelli di Exchange. A parità di dati/DB le performance di Jet sono molto migliori di quelle di un SQL (nell'ordine delle decine di volte). Per strutture di altro tipo SQL non ha paragoni :-)

    Ciao
    Gabriele


    -- Gabriele Tansini [MSFT] This posting is provided "AS IS" with no warranties, and confers no rights"

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa martedì 23 aprile 2013 12:16
    lunedì 15 aprile 2013 15:31
  • Ciao Claudio,

    Visti i tempi trascorsi, evidenzio i consigli di Gabriele.

    Ricorda di segnare sempre le risposte che ti sono tornate utili, magari butta giù un buon consiglio dalla tua esperienza per gli altri utenti che sono qui con il tuo stesso scenario.

    Grazie a tutti della partecipazione nel Forum di Exchange Server!


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda.

    martedì 23 aprile 2013 12:18